WANDA VENDE MODA – LADY ICARDI ORA DEBUTTA CON LA SUA LINEA D’ABBIGLIAMENTO: "IO SEXY? NO, SONO UNA MAMMA NORMALE. PORTO A SCUOLA I FIGLI E POI LA SERA LITIGO PER IL CONTRATTO DI MIO MARITO - NON VORREI CR7, PER ME C’E’ SOLO MAURO ICARDI" - LA SCARAMANZIA: “UN ANNO FA HO LASCIATO IL PANNOLONE SPORCO A MIA FIGLIA PER TUTTA LAZIO-INTER, HA PORTATO FORTUNA”

-

Condividi questo articolo


wanda nara wanda nara

Luca Uccello per www.leggo.it

 

Da oggi Wanda Nara non è solo la signora Icardi. Ora disegna moda, vende la sua Wan Collection. Niente lusso. È una collezione «per le donne che fanno tante cose, proprio come me». A lei piace sognare e non nasconde di essere scaramantica («un anno fa ho lasciato il pannolone sporco a Isabelle per tutta il tempo di Lazio-Inter, ha portato fortuna»). Ha due numeri nella vita (il 9 e il 27, ndr), un presente in tv («Quando vado a Tiki Taka sono i miei figli che mi aggiornano su tutto...»), un futuro ancora misterioso in radio.

icardi wanda nara icardi wanda nara

 

È un modo per dire anche basta calcio in casa?

wanda nara zanetti icardi wanda nara zanetti icardi

«In casa con tre piccoli maschi si mangia calcio, si respira calcio, si pensa solo calcio. Avevo voglia di fare qualcosa insieme a Francisca e Isabelle, pensando al loro futuro».

È ispirata a loro?

«Sì, ci sono messaggi belli che invitano a sognare».

Si sente una mamma sexy?

«Io sono una mamma normale che porta a scuola i figli, li porta a giocare a calcio, poi alla sera va a litigare per il contratto di suo marito».

icardi wanda nara icardi wanda nara

Mostrarsi non la imbarazza?

«Non m'imbarazza perché sono tranquilla. Per me è un lavoro, dietro non c'è nessuna provocazione».

A chi la critica cosa risponde?

«Che non mi toccano. Io non cancello niente, li lascio lì. Se lo scrive una persona che mi conosce mi ferisce ma se questa persona non la conosco non mi fa nessun effetto».

diletta leotta wanda nara pardo diletta leotta wanda nara pardo

Milano, Londra, Madrid e Parigi, quale è la città che preferisce?

«Solo Milano. Se ci mandano via però io posso sempre venire qui in Italia a trovare i miei amici...».

Litiga di più come moglie o come procuratrice?

«Come procuratrice, non c'è dubbio...»

Litiga per il contratto di suo marito?

«Oggi del contratto non se ne parla, non è il momento. Quando dicono che Wanda ha detto, Wanda ha chiesto all'Inter, non è vero niente. Ogni volta che abbiamo rinnovato l'abbiamo fatto quando ci ha chiamati la società. Si è meritato tutto. Mauro è il capitano, è il primo a pensare al bene dell'Inter».

 

diletta leotta wanda nara diletta leotta wanda nara

Mauro ha mai rischiato di lasciare l'Inter?

«Il suo desiderio è sempre stato quello di vestire questa maglia. È felice di stare qui. Non gli interessava andare via nemmeno se l'Inter non fosse entrata in Champions».

Mai pensato di diventare la manager di CR7?

«Penso solo a Mauro, per me sarebbe difficile gestire uno come Cristiano».

Mauro può diventare come Ronaldo?

icardi wanda nara icardi wanda nara

«Sono due giocatori diversi. Mauro tiene un profilo basso, è tranquillo. È rimasto un ragazzo normale».

 

È un marito perfetto?

«Finora non ho niente da dire in contrario».

In casa comanda lei?

wanda nara wanda nara

«Mauro ha un carattere forte e ha dei principi, in campo così come in casa».

Letterina di Natale in casa Icardi...

«Chiedo la salute per tutta la mia famiglia, è la cosa più importante».

 

wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara festa figlia wanda nara festa figlia wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara 3 wanda nara 3 wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara tiki taka wanda nara tiki taka pardo wanda nara pardo wanda nara wanda nara pardo wanda nara pardo wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara 2 wanda nara 2 wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara LE CHIAPPE DI WANDA NARA LE CHIAPPE DI WANDA NARA wanda nara 1 wanda nara 1 wanda nara 4 wanda nara 4 wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara fiorello wanda nara icardi fiorello wanda nara icardi wanda nara wanda nara icardi wanda nara icardi wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara wanda nara 5 wanda nara 5 wanda nara wanda nara wanda nara al concerto di maluma wanda nara al concerto di maluma wanda nara e le wags dell'inter wanda nara e le wags dell'inter icardi rose rosse per wanda nara icardi rose rosse per wanda nara wanda nara 3 wanda nara 3 icardi wanda nara icardi wanda nara

 

Condividi questo articolo

media e tv

VI PIACE ESSER LEGATI, SCULACCIARE, FAR DA ZERBINI UMANI O DA CANE AL GUINZAGLIO? – QUALUNQUE SIA IL VOSTRO FETICISMO, NON VERGOGNATEVI: E’ TUTTO LECITO – MA ATTENZIONE: NON ESISTE PRATICA KINKY SENZA MINIMA DOSE DI RISCHIO, E NON DATE MAI PER SCONTATO NIENTE: PATTI SIANO CHIARI PRIMA DI COMINCIARE, E DIFFIDATE DI COMPAGNI DI GIOCO CHE DICONO “PUOI FARE DI ME QUELLO CHE VUOI” O “NON SO I MIEI LIMITI, DEVI ESSERE TU A SCOPRIRLI”: SONO SOLO PORCELLINI DEL "FAMOLO STRANO" MA NULLA SANNO DI BONDAGE E FETISH – LA RECENSIONE DI BARBARA COSTA AL LIBRO “BE KINKY” DI ANDREA FAROLFI

politica

ORA D’ARIA? ORA D’AMORE! - ANCHE I DETENUTI HANNO BISOGNO DI SCOPARE! IL GOVERNO NON RIMANE INDIFFERENTE E STANZIA 28,3 MILIONI DI EURO PER LE “RELAZIONI AFFETTIVE DEI CARCERATI” (ORA SI CHIAMANO COSÌ). IL FINANZIAMENTO SERVIRÀ PER METTERE UN PREFABBRICATO IN UNA CASA CIRCONDARIALE DI OGNI REGIONE: VENTI “CASETTE DELL’AMORE” DOVE I DETENUTI SARANNO LIBERI DI SFOGARE I PROPRI ISTINTI CON LA PROPRIA CONSORTE O AMANTE (ANCHE OCCASIONALE). INSOMMA, UNA SPECIE DI CASINO LEGALIZZATO…

business

SI METTE MALE PER XI JINPING: L’ECONOMIA CINESE DÀ SEGNALI MOLTO PREOCCUPANTI, PROPRIO ALLA VIGILIA DEL CONGRESSO CHE DOVREBBE DARGLI IL TERZO MANDATO. MA È COLPA SUA: INSISTE CON LA STRATEGIA DELLO “ZERO COVID” BLOCCANDO I RIFORNIMENTI A MEZZO MONDO E FACENDO CROLLARE LE VENDITE AL DETTAGLIO - SOLO CHE GLI INVESTITORI STRANIERI  NON SONO FESSI E SCAPPANO: SOLO AD APRILE, CI SONO STATE CESSIONI PER 16 MILIARDI DI DOLLARI DI DEBITO CINESE, E GLI INVESTIMENTI ESTERI DIRETTI SONO COLATI A PICCO

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute