PECUNIA? OLET DI PETROLIO – I SAUDITI DANNO IL VIA LIBERA ALLA QUOTAZIONE IN BORSA DI ARAMCO, DOPO ANNI DI ANNUNCI E SMENTITE. L’AZIENDA PIÙ PROFITTEVOLE DEL MONDO (111 MILIARDI COME APPLE, GOOGLE ED EXXON INSIEME)  – IL PROBLEMA È LA TENUTA DEL VALORE DELLA CAPITALIZZAZIONE: BIN SALMAN L’AVEVA INDICATO IN 2MILA MILIARDI. NON CI ARRIVERÀ, MA PER IL PRINCIPE È COMUNQUE UNA VITTORIA: BLINDA LA FAMIGLIA, E SARÀ COMUNQUE BATTUTO OGNI RECORD DI QUOTAZIONE…

-

Condividi questo articolo

 

 

i profitti di saudi aramco i profitti di saudi aramco

1 – ARABIA SAUDITA: OK A QUOTAZIONE IN BORSA PER GIGANTE PETROLIFERO ARAMCO

(LaPresse/AFP) - Via libera dell'Arabia saudita all'offerta pubblica iniziale di Aramco. Il regolatore del mercato finanziario ha annunciato di aver approvato l'IPO del gigante petrolifero. "Il Consiglio della Capital Market Authority (CMA) ha emesso la sua risoluzione che approva la richiesta della Saudi Arabian Oil Company (Saudi Aramco) per la vendita di una parte delle sue azioni", si legge in una dichiarazione rilasciata dall'istituzione sul suo sito web.

 

mohammed bin salman mohammed bin salman

2 – ARAMCO, OK AL DEBUTTO IN BORSA E BIN SALMAN BLINDA LA FAMIGLIA

Flavio Pompetti per “il Messaggero”

 

saudi aramco 2 saudi aramco 2

Via libera al debutto in Borsa della Saudi Aramco Oil. Il principe Mohammed bin Salman annuncerà oggi la scaletta che nelle prossime settimane con ogni probabilità porterà il primo produttore mondiale di petrolio a rompere ogni record precedente di quotazione (tra i 1.500 e i 1.800 miliardi di dollari) e di raccolta fondi (tra i 30 e i 36 miliardi) con l' offerta al pubblico del 2% delle azioni.

 

OPERAZIONE TRASPARENZA

L' erede apparente del trono saudita abbraccia una sfida di altissimo livello. Per la prima volta lo scorso giugno, mentre decine di banche e di agenzie internazionali studiavano il lancio, il resto del mondo è riuscito a sbirciare nella contabilità dell' azienda che la famiglia ha gestito finora come un fatto privato, mischiando spesso gli affari di stato con quelli della corona.

saudi aramco 9 saudi aramco 9

 

Si è avuta così la conferma che la Aramco è l' azienda più profittevole al mondo (111 miliardi di utili su 355,9 di fatturato), sia dentro che fuori il mercato degli idrocarburi e che la sua quotazione potrebbe battere almeno del 50% quella di Amazon (nel mirino anche Alibaba, che nel 2014 raccolse oltre 25 miliardi incluso l' esercizio delle opzioni). Per arrivare a questo traguardo di trasparenza la casa di Saud ha dovuto letteralmente scalare montagne.

saudi aramco 1 saudi aramco 1

 

L' azienda negli ultimi anni ha cancellato rimborsi e finanziamenti milionari che versava dalle casse della società petrolifera a quelle dei funzionari del governo, in una rete di connivenze familiari e di alleanze che è alla base del sistema politico saudita. Le donne, a lungo assenti dai ranghi della Aramco, sono state assunte in massa e sono oggi il 20% del personale.

vladimir putin e mohammed bin salman 4 vladimir putin e mohammed bin salman 4

 

E per assicurare la tenuta del valore di capitalizzazione, che Salman aveva inizialmente indicato in 2.000 miliardi di dollari, il principe ha dovuto corteggiare l' impegno a investire al momento del lancio da parte di alcune grandi famiglie, a partire da quelle che lui stesso ha decimato con gli arresti tre anni fa, all' inizio della campagna contro la corruzione con la quale ha consolidato il suo potere.

 

saudi aramco 8 saudi aramco 8

TENSIONI POLITICHE

 Le risorse nazionali da sole non saranno sufficienti per sostenere la domanda il giorno del lancio.

Ci sarà bisogno di ricorrere alle piazze finanziarie estere. E su questa strada c' è un enorme ostacolo nella borsa di Wall Street, dove una legge approvata quest' anno a Washington autorizza le famiglie statunitensi delle vittime della strage dell' 11 settembre del 2001 a chiedere in tribunale un risarcimento alle aziende saudite.

mohammed bin salman mohammed bin zayed mohammed bin salman mohammed bin zayed salah khashoggi con mohammed bin salman salah khashoggi con mohammed bin salman

 

Infine c' è il problema della fragilità politica dell' area geografica sulla quale sorgono i pozzi della Aramco. Lo scorso aprile, quando la società ha emesso obbligazioni per prepararsi a finanziare il lancio in borsa, ha dovuto offrire un rendimento del 4% per raccogliere 12 miliardi di dollari di capitale da investitori internazionali sempre preoccupati da una possibile guerra e dagli effetti paralizzanti che avrebbe sulle risorse petrolifere dell' Arabia Saudita.

mohammed bin salman foto luca locatelli per il time mohammed bin salman foto luca locatelli per il time

 

saudi aramco 3 saudi aramco 3

Come l' attacco iraniano del mese scorso che ha bloccato metà della produzione, e ha forzato un rinvio di quattro settimane per il debutto del titolo. Eppure a dispetto di tutte queste difficoltà, MbS è andato avanti, consapevole che il gioco riguarda non solo il successo dell' azienda, ma la sopravvivenza della sua famiglia e della stretta con la quale tiene il potere a Riad. Il calo del prezzo del petrolio negli ultimi anni, unica risorsa economica del Paese, ha messo in crisi il finanziamento del welfare che assicura alla famiglia reale il consenso popolare. E la stessa ambiguità nel management della Aramco è un ostacolo al successo finanziario dell' azienda nel campo internazionale, e quindi all' obiettivo di generare l' enorme volume di capitali di cui Salman dovrà disporre per realizzare il sogno di emancipare il suo Paese dalla monocultura del petrolio.

saudi aramco 4 saudi aramco 4

Una emancipazione che non potrà avvenire senza emancipare allo stesso tempo la casa reale.

mohammed bin salman trump visit da cbc mohammed bin salman trump visit da cbc MOHAMMED BIN SALMAN MOHAMMED BIN SALMAN

saudi aramco 7 saudi aramco 7 SAUDI ARAMCO SAUDI ARAMCO impianto petrolifero Aramco impianto petrolifero Aramco saudi aramco 5 saudi aramco 5 saudi aramco 6 saudi aramco 6

 

Condividi questo articolo

business

FACEBOOK VUOLE FARE I SOLDI CON LA FINANZA – DOPO CHE WALL STREET E LE BANCHE CENTRALI GLI HANNO BOCCIATO “LIBRA”, ZUCKERBERG CI RIPROVA CON “PAY”, UN SERVIZIO DI PAGAMENTO INTERNO ALLE QUATTRO APP DELLA GALASSIA FACEBOOK - SI POTRÀ PAGARE VIA WHATSAPP, INSTAGRAM E MESSENGER. IN PRATICA SI VEDE UN ANNUNCIO PUBBLICITARIO E SI ACQUISTA DIRETTAMENTE SENZA INTERMEDIARI. L’OBIETTIVO È FAR FUORI PAYPAL E VENMO. I RISCHI PER LA SICUREZZA E LO SCETTICISMO DEGLI INVESTITORI...