''PARASITE'' COME METAFORA DEL #METOO - GUIA SONCINI: ''IO, FOSSI STATA BELLA UN TERZO DELLA FIDANZATA DI VALENTINO ROSSI, NON MI SAREI NEANCHE INCOMODATA A IMPARARE A LEGGERE, FIGURIAMOCI AGITARMI PER STARE UN PASSO AVANTI A QUALCUNO. LO STESSO AVREBBE FATTO AMADEUS SE AVESSE ASSOMIGLIATO AD ALAIN DELON. IL FILM COREANO RACCONTA COME I PARASSITI D’UN SISTEMA SI RIVOLTINO CONTRO QUEL SISTEMA STESSO QUANDO NON GLI CONVIENE PIÙ. PRATICAMENTE, UN FILM SUL METOO''

-

Condividi questo articolo

 

JUNIOR CALLY CON AMADEUS 1 JUNIOR CALLY CON AMADEUS 1

Guia Soncini su Instagram

 

Quand’eravamo giovani, Sanremo andava così: due settimane prima dell’inizio, autori e maestranze si trasferivano in riviera, cominciavano le prove, e i Felici Pochi cominciavano a ricevere telefonate con retroscena non necessariamente succulenti. Tizio s’è fatto venire una crisi di nervi su un’entrata, Caio mangia fiorentine di nascosto dalla moglie vegana, Sempronio non vuole duettare con l’ospite che è meglio di lui.

 

antonella clerici amadeus diletta leotta antonella clerici amadeus diletta leotta

Poi il festival cominciava, ed era più o meno allora, magari un paio di giorni prima, che le polemiche sul festival diventavano pagine di giornali (era anche l’unica settimana dell’anno in cui i giornalisti delle pagine di spettacoli non erano i figli della serva). Adesso, che a Sanremo mancano due settimane, sono già mille giorni percepiti che ci tocca la dittatura delle pagine degli spettacoli.

parasite bong joon ho parasite bong joon ho

 

Moralisti che chiudono i bar, moraliste che un attimo fa si facevano fotografare col culo di fuori o raccontavano in tv le corna subite da un aspirante tronista, tutte unite nello spiegare ad Amadeus e a noi Infelici Molte quale debba essere il ruolo della donna. Che, per carità, non è essere figa (la fighezza, come l’interruzione di gravidanza, è quella roba che va bene solo finché è il nostro turno: quando ci casca la faccia o la fertilità, cominciamo a far la morale alle altre, che osino essere innanzitutto fighe o non voler innanzitutto figliare).

alain delon alain delon

 

Sogno che Amadeus apra la prima serata del festival precisando che, se lui avesse avuto l’aspetto del giovane Alain Delon, non si sarebbe mai preso il disturbo d'imparare a presentare un programma, certo come sarebbe stato d’esser notato anche se restava sullo sfondo.

 

Io, fossi stata bella un terzo della fidanzata di Valentino Rossi, non mi sarei neanche incomodata a imparare a leggere, figuriamoci agitarmi per stare un passo avanti a qualcuno. Intanto, avrete notato quanti premi sta vincendo quel film coreano su come i parassiti d’un sistema si rivoltino contro quel sistema stesso quando non gli conviene più. Praticamente, un film sul MeToo.

valentino rossi francesca sofia novello valentino rossi francesca sofia novello francesca sofia novello valentino rossi francesca sofia novello valentino rossi valentino rossi francesca sofia novello valentino rossi francesca sofia novello VALENTINO ROSSI FRANCESCA SOFIA NOVELLO VALENTINO ROSSI FRANCESCA SOFIA NOVELLO VALENTINO ROSSI FRANCESCA SOFIA NOVELLO VALENTINO ROSSI FRANCESCA SOFIA NOVELLO parasite bong joon ho parasite bong joon ho

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute