CIAK, MI GIRA! "ENNIO DORIS - C'È ANCHE DOMANI", CON MASSIMO GHINI COL GATTO ROSSO IN TESTA, È ANCORA PRIMO IN CLASSIFICA, 99 MILA EURO, 13.835 SPETTATORI. SE VI DOMANDATE COME ABBIA FATTO, MI PIACEREBBE DIRE CHE SONO SPETTATORI VERI, MA PENSO CHE SIANO BIGLIETTI OMAGGIO DELLA BANCA MEDIOLANUM – SECONDO POSTO AL PORO "GHOSTBUSTERS: MINACCIA GLACIALE" CON LA MISERIA DI 66 MILA EURO, 10 MILA SPETTATORI. TERZO POSTO PER L'ORMAI DIMENTICATO "UN MONDO A PARTE"  

-

Condividi questo articolo


 

Marco Giusti per Dagospia

 

ennio doris c'e' anche domani. 8 ennio doris c'e' anche domani. 8

La notizia è che Quentin Tarantino non girerà il suo decimo film, "The Movie Critic" con Brad Pitt come protagonista. Lo aspettiamo magari in Italia a girare uno di questi biopic santino su benefattori dell'umanità come Ennio Doris o Berlusconi ma anche Giovanni Rana o Roberto Carlino ("non vendo sogni ma solide realtà") senza arrivare a colossi come Nonno Ugo Rossetti e la sua Città del Mobile.

 

ennio doris c'e' anche domani. 2 ennio doris c'e' anche domani. 2

Tutto questo per dire che "Ennio Doris - C'è anche domani" di Giacomo Campiotti con Massimo Ghini col gatto rosso in testa che stringe la mano a Berlusconi giovane e bello è ancora primo in classifica, 99 mila euro, 13.835 spettatori e un totale di 454 mila euro. Cioè meglio di tanti film ricchi che non hanno incassato nulla.

 

E se vi domandate come abbia fatto, mi piacerebbe dire che sono spettatori veri, che vanno al cinema per scelta, ma penso che siano proprio biglietti omaggio della Banca Mediolanum. Un caso straordinario. È vero. Ma ora come può un grande film americano, penso questa settimana a "Civil War" di Alex Garland, la prossima a "Challengers" di Luca Guadagnino, competere in Italia col biopic di Ennio Doris e la sua montagna di biglietti prepagati? Che tipo di competizione rischiamo?

 

 

Ghostbusters. Minaccia glaciale Ghostbusters. Minaccia glaciale

Diamo almeno un David speciale a Ghini e Campiotti o a Maurizio Donadoni che fa il vecchio padre in padovano ("Ma vai in mona!") E spiega l'origine del cerchio. Secondo posto al poro "Ghostbusters: Minaccia glaciale" con la miseria di 66 mila euro, 10 mila spettatori un totale di 1 milione 64 mila.

 

Terzo posto per l'ormai dimenticato "Un mondo a parte" di Riccardo Milani con Albanese & Raffaele, 63 mila euro 11 mila spettatori un totale di 5 milioni 603 mila euro. "Kung Fu Panda 4" è quarto con 32 mila euro 5 mila spettatori e 10, 3 milioni totali. Il musical-femminil-femminista "Gloria!" di Margherita Vicario è quinto con 23 mila euro, 4 mila spettatori motivati e un totale di 210 mila euro. Se lo sogna il totale di Ennio Doris.

 

 

virginia raffaele antonio albanese un mondo a parte virginia raffaele antonio albanese un mondo a parte

""Godzilla e Kong: Un nuovo impero" è sesto con 20 mila euro e un totale di 3,6 milioni. Il faticoso ma innovativo "Omen le origini del presagio", che ho visto ieri nella sala 10 dell'Adriano con Ciro Ippolito e altri due spettatori, horror con suore malefiche ambientato nella Roma del 1971, è settimo con 19 mila euro e un totale di 756 mila euro. Il problema è se Ennio Doris con i suoi spettatori correntisti c'è anche domani. O no?

virginia raffaele antonio albanese un mondo a parte virginia raffaele antonio albanese un mondo a parte Ghostbusters. Minaccia glaciale Ghostbusters. Minaccia glaciale Ghostbusters. Minaccia glaciale Ghostbusters. Minaccia glaciale Ghostbusters. Minaccia glaciale Ghostbusters. Minaccia glaciale Ghostbusters. Minaccia glaciale Ghostbusters. Minaccia glaciale un mondo a parte un mondo a parte

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - CHE SUCCEDE SE IL 10 GIUGNO, APERTE LE URNE, IL DIVARIO TRA M5S E PD RISULTASSE MOLTO FORTE, O ADDIRITTURA ELLY SCHLEIN RIUSCISSE A DOPPIARE LA PERCENTUALE DEI 5STELLE? - I SOGNI DI GLORIA DI CONTE "LEADER DELLA SINISTRA” FINIREBBERO NEL CESTINO DELLE AMBIZIONI SBAGLIATE MA SOPRATTUTTO COMINCEREBBE LA GUERRA CIVILE NEL MOVIMENTO - CONTE HA CONTRO LA NOMENKLATURA CHE È STATA TAGLIATA FUORI DALLA NORMA DEL DOPPIO MANDATO: FICO, FRACCARO, BONAFEDE, BUFFAGNI, TAVERNA, RAGGI, DI BATTISTA, TUTTI MIRACOLATI CHE SI ERANO ABITUATI ALLA CUCCAGNA PARLAMENTARE DEI 15 MILA EURO AL MESE - ALL’OSTILITÀ DEI REDUCI E COMBATTENTI DEL GRILLISMO CON AUTO BLU, AGGIUNGERE LA FRONDA DEI PENTASTELLATI CHE NON HANNO PER NULLA DIGERITO L’AUTORITARISMO DI CONTE QUANDO HA SCELTO I SUOI FEDELISSIMI DA PIAZZARE IN LISTA PER LE EUROPEE, SENZA PASSARE DALLE SELEZIONI ONLINE E FACENDOLI VOTARE DAGLI ATTIVISTI IN UN ELENCO BLOCCATO... 

"NELLA CHIESA C'È TROPPA ARIA DI FROCIAGGINE" - IERI DAGOSPIA HA SANTIFICATO LA SANTA DOMENICA CON UNO SCOOP SU BERGOGLIO COATTO CHE OGGI IMPAZZA SU TUTTI I SITI (A PARTE ''REPUBBLICA'') - PAPALE PAPALE: I VESCOVI DEVONO SEMPRE   "METTERE FUORI DAI SEMINARI TUTTE LE CHECCHE, ANCHE QUELLE SOLO SEMI ORIENTATE"  - LO RIFERISCONO PARECCHI VESCOVI ITALIANI INTERVENUTI ALL’ASSEMBLEA GENERALE DELLA CEI, DOVE PAPA FRANCESCO HA RIBADITO PUBBLICAMENTE, MA A PORTE CHIUSE, LA SUA NOTA CONTRARIETÀ AD AMMETTERE AL SACERDOZIO CANDIDATI CON TENDENZE OMO - BERGOGLIO NON È NUOVO A UN LINGUAGGIO SBOCCATO. DURANTE LA RECENTE VISITA A VERONA, HA RACCONTATO UNA STORIELLA… - VIDEO