CINEMA,  PASQUA DI SANGUE - MENTRE IN TUTTO IL MONDO DOMINA IL NUOVO HORROR ‘’LA LLORONA’’, DA NOI VINCE LA COMMEDIA ‘’MA COSA CI DICE IL CERVELLO’’ CON PAOLA CORTELLESI. 2 MILIONI 541 MILA EURO DA GIOVEDÌ A LUNEDÌ. NON SONO GLI INCASSI DEL ''GATTO IN TANGENZIALE'', MA È COMUNQUE UN BUON RISULTATO IN UNA DELLE STAGIONI PIÙ NERE DEL NOSTRO CINEMA

-

Condividi questo articolo

 

Marco Giusti per Dagospia

la-llorona la-llorona

 

Ognuno ha la Pasqua che si merita. Ovviamente in attesa delle tre ore e mezza di Avengers Endgame in uscita il 25 aprile. Così, mentre in tutto il mondo domina il nuovo horror La Llorona-Le lacrime del male prodotto da James Wan, che vince in America con 26 milioni di dollari con un budget da 9 milioni la Pasqua più povera degli ultimi 15 anni, da noi, grazie ai giorni di Pasqua e Pasquetta e alla pioggia, vince la commedia Ma cosa ci dice il cervello con Paola Cortellesi e la regia di Riccardo Milani distribuito dalla Vision. 2 milioni 541 mila euro da giovedì a lunedì.

 

paola cortellesi ma cosa ci dice il cervello paola cortellesi ma cosa ci dice il cervello

Non sono gli incassi del Gatto in tangenziale, ma è comunque un buon risultato in una delle stagioni più nere del nostro cinema. E nere proprio per i film italiani. Che hanno in realtà brillato per inconsistenza. Con i buoni incassi di Ma cosa ci dice il cervello, commedia divertente ma forse non così riuscita come la precedente, si muove nei giorni di Pasqua e Pasquetta anche l’altro nuovo film italiano, Il campione di Leonardo De Agostini con Stefano Accorsi, una buona commedia drammatica sul calcio, che è quinto con 437 mila euro.

paola cortellesi milani paola cortellesi milani

 

Secondo posto per il romantico giovanile After, 1 milione 157 mila euro, terzo per La Llorona, 790 mila euro, quarto per Dumbo, 652 mila euro, che i nostri ragazzini hanno preferito a Wonder Park. Sesto e settimo Shazam! e Hellboy, che è stato un mezzo flop in tutto il mondo.

AFTER AFTER

In America, dove si è segnalata, ripeto, la Pasqua più povera degli ultimi quindici anni, vince La Llorona con 26 milioni, che diventano 56 con gli incassi di ben 71 mercati internazionali.

 

Non è un grandissimo risultato, ma visto che il budget del film era di 9 milioni è comunque un successo. Segue Shazam! con 17 milioni per un totale di 121 milioni e un globali di 322 milioni di dollari. Terzo posto per il dramma cattolico Breakthrough di Roxann Dawson, 11 milioni con 14 di budget, il primo film Disney distribuito dalla Fox.

 

captain marvel 8 captain marvel 8

Al quarto posto c’è il solidissimo Captain Marvel, 9,1 milioni, che arriva ai suoi primi 400 milioni di dollari in patria con un bottino internazionale di 1 miliardo e 90 milioni di dollari. Dumbo, sesto con 6,8 per un totale americano di 101 e globale di 308 non è stato un successo, mentre Pet Semetary, settimo con 4,8 per un totale americano di 49 e globale di 95 poteva andare meglio. Tra le uscite mirate notiamo Red Joan con Judi Dench, 40 mila dollari con 4 sale, Under The Silver Lake di David Robert Mitchell, non accolto benissimo a Cannes, 40 mila dollari ma con due sale.

La Llorona La Llorona La Llorona La Llorona

captain marvel 7 captain marvel 7

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute