“NÉ CON LO STATO NÉ CON I NO VAX È UN LUSSO CHE ORA NESSUNO PUÒ CONCEDERSI” – MICHELE SERRA MANDA UN MESSAGGIO AI NOVAXISTI DE’SINISTRA - "I DISORDINI ROMANI DI IERI CERTIFICANO IN MODO DEFINITIVO L'EGEMONIA POLITICA DEI FASCISTI SUL MOVIMENTO NO VAX. LO STATO STA VINCENDO, ED È UNA VITTORIA DEI CITTADINI VACCINATI..." - VIDEO

-

Condividi questo articolo


MICHELE SERRA per la Repubblica

ROMA SCONTRI NO VAX CON POLIZIA ROMA SCONTRI NO VAX CON POLIZIA

I disordini romani di ieri certificano in modo definitivo l'egemonia politica dei fascisti sul movimento No Vax. È relativamente poco importante sapere se si tratti di una scelta strumentale, che varrebbe per qualunque altra forma di rivolta contro le odiate istituzioni, oppure di effettive affinità. Certo diventa ben difficile, per tutti, affrontare il fenomeno No Vax senza tenere conto del pesante cappello politico che su quelle posizioni grava.

 

ROMA SCONTRI NO VAX CON POLIZIA ROMA SCONTRI NO VAX CON POLIZIA

A sbraitare contro la «dittatura sanitaria», non solo in Italia, è fondamentalmente la destra estrema, e Trump e Bolsonaro sono stati gli indiscussi leader mondiali del negazionismo. Esiste, seppure assai minoritario, anche un "novaxismo" di sinistra, che mette in discussione il diritto dello Stato di limitare le libertà individuali, temendo la sorveglianza e il controllo del potere sulla vita dei cittadini. Un pensiero "alto", volendo, e ben strutturato nelle parole di filosofi che avrebbero però scarse possibilità di citare Foucault in mezzo agli ultras romanisti e laziali e ai nazisti veneti, che preferiscono, di norma, un pensiero più sbrigativo. Capita, nella storia degli uomini, di trovarsi davanti a un bivio davvero brutale, o di qua o di là, e siccome le sfumature sono importanti dispiace, in quei momenti, essere costretti a trascurarle. Ma il bivio è proprio un bivio, così si manifesta dalla notte dei tempi: o si va di qua, o si va di là, manca il tempo per architettare una terza via. Né con lo Stato né con i No Vax è un lusso che nessuno può concedersi, specie nel momento in cui il muro del vaccino, e di tutte le altre misure (sì, costrittive), sta finalmente arginando la pandemia. Lo Stato sta vincendo, ed è una vittoria dei cittadini vaccinati.

michele serra michele serra ROMA SCONTRI NO VAX CON POLIZIA ROMA SCONTRI NO VAX CON POLIZIA ROMA MANIFESTAZIONE NO VAX SCONTRI CASTELLINO ROMA MANIFESTAZIONE NO VAX SCONTRI CASTELLINO ROMA SCONTRI MANIFESTAZIONE NO VAX ROMA SCONTRI MANIFESTAZIONE NO VAX ROMA SCONTRI MANIFESTAZIONE NO VAX ROMA SCONTRI MANIFESTAZIONE NO VAX

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

KEAN REGALA TRE PUNTI A ALLEGRI, ROMA FURIOSA CON ORSATO - MUGHINI: "TRA JUVE E ROMA NON È STATA UNA BELLA PARTITA. LA VITTORIA BIANCONERA È STATA IL FRUTTO DI OSTINAZIONE DIFENSIVA, DI UN PO’ DI FORTUNA, DI UNA MAGNIFICA PARATA DEL NOSTRO PORTIERONE SUL RIGORE DI VERETOUT. A 8 GIORNATE DALL’AVVIO DEL TORNEO LA JUVENTUS È A DIECI PUNTI DA UN NAPOLI FINORA ASTRALE. SE SIA MESSA MALE O MALISSIMO O BENINO RISPETTO A COME AVEVA COMINCIATO, NON SO DIRE" - ORSATO SPIEGA A CRISTANTE LE SUE DECISIONI IN OCCASIONE DEL PENALTY POI FALLITO DA VERETOUT: "SUL RIGORE IL VANTAGGIO NON SI DÀ MAI" - MA A LIVELLO REGOLAMENTARE NON E’ COME DICE L'ARBITRO...

cafonal

viaggi

salute