“RETE 4 SEMBRA AVVIATA A DIVENTARE IL SUCCESSO DELL’ANNO” – “REPUBBLICA” PARAGONA IL CANALE MEDIASET A “FOX NEWS", E SUO MALGRADO È COSTRETTA AD AMMETTERE: “I DATI DELL’ASCOLTO NON LASCIANO DUBBI. STASERA ITALIA GAREGGIA DA TEMPO CON OTTO E MEZZO E I TALK SHOW DELLA SERA ARRIVANO A STABILIRE SEMPRE NUOVI RECORD. A MOLTI POTRÀ NON PIACERE, E TANTO MENO A NOI, MA È COSÌ CHE STANNO LE COSE….”

-

Condividi questo articolo

Stefano Balassone per “la Repubblica”

barbara palombelli stasera italia barbara palombelli stasera italia

 

Rete 4 ci sembra avviata a diventare il successo dell' anno visti i risultati della sua metamorfosi da Cenerentola di Mediaset in Telekabul della destra, o - per chi conosce le cose dell' America - nella Fox News Italia. I dati dell' ascolto non lasciano dubbi: Stasera Italia gareggia da tempo con gli ascolti di Otto e mezzo , i talk show della sera ( Quarta Repubblica , Fuori dal coro , Diritto e Rovescio , Quarto Grado ) arrivano a stabilire sempre nuovi record. E qui c' è l' avanguardia nella conquista dell' audience populista. A molti potrà non piacere, e tanto meno a noi, ma "è così che stanno le cose".

 

mario giordano e vittorio sgarbi sul ring a fuori dal coro 6 mario giordano e vittorio sgarbi sul ring a fuori dal coro 6

Cosa dedurne? Forse che il pubblico ha compiuto il movimento cui era già pervenuto come elettorato. Un tempo nella metà d' Italia cresciuta a pane e Mediaset, era Canale 5 il riferimento naturale e il resto gli faceva da contorno. Oggi fra quelle genti si cerca una patria nella rabbia e il marketing di Mediaset è stato assai abile a cogliervi il destro per utilizzare la Rete meno nuovista fra quelle disponibili.

 

paolo del debbio dritto e rovescio 5 paolo del debbio dritto e rovescio 5

Oggi e ieri (dati Studio Frasi) la concentrazione degli ascolti di Rete4, è simile a quella dei suffragi per Salvini: nei centri più piccoli; fra i più anziani; fra chi non ha avuto un lungo percorso d' istruzione, forse per il bisogno di andare a lavorare quanto prima. Il profilo è tanto più evidente se lo si confronta con quello opposto degli spettatori di La7, sicché Cairo, piaccia o non piaccia, si trova a dare sponda al mondo politico più urbano (con la minuscola).

 

barbara palombelli stasera italia barbara palombelli stasera italia matteo salvini fuori dal coro di mario giordano matteo salvini fuori dal coro di mario giordano

Poiché da mille altre indagini ed indizi, sappiamo che le tribù degli ascolti televisivi si muovono d' istinto e solo fra le offerte della stessa ditta, ne consegue che Mediaset è stata abbastanza lungimirante da creare un silos di opinione pubblica tradizionalista, conservatrice e populista della quale essa sola ha le chiavi. Quindi è vero che a vedere quei programmi pare che esista solo Salvini, ma tra il Biscione e il sovranista non è certo chi è l' invasore e chi il catturato.

paolo del debbio dritto e rovescio 7 paolo del debbio dritto e rovescio 7 mario giordano e vittorio sgarbi sul ring a fuori dal coro 7 mario giordano e vittorio sgarbi sul ring a fuori dal coro 7

 

Condividi questo articolo

media e tv

DIO È MORTO E GUCCINI VOTAVA PSI - ''MAI STATO COMUNISTA, HO SCRITTO UNA CANZONE PER CHE GUEVARA MA NON CI SAREI ANDATO D'ACCORDO - CONTE NON MI DISPIACE - MIO PADRE NON MI HA MAI ABBRACCIATO IN VITA SUA. IN TV VEDO GENTE CHE SI LAMENTA DI FAMIGLIE ANAFFETTIVE. IO NON HO MAI AVUTO REGALI. MAI FESTEGGIATO IL COMPLEANNO. GUAI SE LASCIAVO QUALCOSA NEL PIATTO: IL BABBO ERA STATO IN CAMPO DI CONCENTRAMENTO'' - LA FANTASTICA BARZELLETTA DI BAGLIONI, IL PAPA, LE DELUSIONI D'AMORE E LA MORTE: ''A 80 ANNI INIZI AD AVERE DUBBI DELLA TUA IMMORTALITÀ''

politica

IL CASO BONAFEDE-DI MATTEO NON È AFFATTO CHIUSO: STASERA SANDRA AMURRI, GIORNALISTA CHE DA SEMPRE SEGUE L'ANTIMAFIA SICILIANA, SARÀ A ''NON È L'ARENA'' DI GILETTI. MA TRAVAGLIO, DIRETTORE DEL QUOTIDIANO PER CUI LAVORA, NON L'HA AUTORIZZATA A PARTECIPARE - MIELI: IL ''MARE DI MELMA'' CHE HA INVESTITO LA MAGISTRATURA: ''UN CAMBIAMENTO VIRTUOSO SI AVRÀ SOLO QUANDO UN MAGISTRATO DARÀ BATTAGLIA AL SISTEMA DEGENERATO DELLE CORRENTI. A TESTA ALTA, MENTRE È ANCORA IN SERVIZIO. METTENDO NEL CONTO CHE SUBIRÀ L' OSTRACISMO DEI COLLEGHI. TUTTI. O QUASI''

business

cronache

DIETRO A UNA DONNA CHE SBAGLIA CI PUÒ ESSERE UN GRANDE UOMO - PARLA IL PADRE DI PRATO, IL MARITO TRADITO DALLA MOGLIE CON UN RAGAZZINO DI 13 ANNI DA CUI HA POI AVUTO UN FIGLIO, E CHE SI È PRESO UNA CONDANNA PERCHÉ LO HA RICONOSCIUTO COME SUO, MENTENDO PER SALVARE LA FAMIGLIA E CRESCERLO SENZA TRAUMI: ''NON LO AVREI MAI ABBANDONATO SOLO PERCHÉ NON ERA MIO. MIA MOGLIE? È UNA GRANDE MAMMA. MI SONO INNAMORATO DI LEI DA RAGAZZO, ERA COSÌ BELLA E SOLARE. ORA SI FA SEGUIRE DA UNO PSICHIATRA. IL PERDONO? BEH…''

sport

cafonal

CAFONALINO DELL'ITALIA MORENTE – DOPO AVER PERSO IL BIGLIETTO DELLA LOTTERIA PER MANIFESTA ARROGANZA, NON AVENDO PIU' UNA CAZZO DI QUERELA DA FARE, RENZI SCRIVE (SI FA PER DIRE) UN LIBRO DI FOSFORESCENTE INUTILITA' E LO PRESENTA PURE ALLA GALLERIA BORGHESE – TRA UN TRULLALERO E UN TRALLALA', TRA LA BOSCHI CAMUFFATA DA PRATO E NOBILI CON LA MASCHERINA DELLA ROMA, IL SENATORE SEMPLICIOTTO DI RIGNANO HA SPARATO UN PAIO DI CAZZATE: “QUELLA DI DAVIGO È UNA BESTIALITÀ GIURIDICA. AUTOSTRADE? SI È FATTO PRIMA A FARE IL PONTE CHE A FARE LA REVOCA. SI VOTA NEL 2023, ALLORA MEGLIO METTERE MANO ALLE REGOLE” (INSOMMA, PER RIMANDARLO A GIOCARE A FLIPPER, TOCCA ASPETTARE TRE ANNI. 'NA TRAGEDIA) – VIDEO

viaggi

salute