LIBERATE IL MERLO MASCHIO! L'APPELLO DEL MEDICO DI LANDO BUZZANCA - "È IN UNA RSA, E’ SCHELETRICO E VUOLE TORNARE A CASA" - PER LA SUA COMPAGNA SI TROVA LÌ, “SEGREGATO CONTRO LA SUA VOLONTÀ” – L’ATTORE AVREBBE PERSO 30 CHILI: “LO STANNO AMMAZZANDO. ORMAI È AFASICO, DISPERATO. LANDO VUOLE USCIRE DA LÌ, SENNÒ MUORE!” – LA GUERRA TRA LA COMPAGNA E UNO DEI FIGLI CHE ACCUSA LA DONNA DI…

Condividi questo articolo


Marco Gregoretti per “Libero quotidiano”

 

francesca della valle lando buzzanca francesca della valle lando buzzanca

Lando libero! Lando Libero! Salvate il soldato Lando! Alla fine sta coronando quello che lei stessa definisce un sogno d'amore. Batti e ribatti, sopporta e sopporta, abbozza e abbozza, Francesca Della Valle (alias di Francesca Lavacca), laureata in filosofia, polivalente personaggio massmediatico, giornalista, organizzatrice di convegni medici internazionali, sceneggiatrice, autrice di programmi tv, è riuscita a focalizzare l'attenzione dei media sulla situazione del suo fidanzato, l'italianissimo attore Lando Buzzanca, 86 anni, a cui è legata dal 2016.

 

francesca della valle lando buzzanca 2 francesca della valle lando buzzanca 2

Buzzanca si trova dal 27 dicembre 2021 in una Rsa, una residenza sanitaria per anziani, a volte una prigione da cui è impossibile uscire. Come sembra accadere proprio nel caso dell'attore. La sua "liberazione" è oramai diventata la missione della compagna, che da almeno sette mesi combatte per far «uscire Lando da una struttura dove è praticamente detenuto, segregato, contro la sua volontà. E dove hanno mi hanno impedito in ogni modo perfino di parlare da sola con lui. Lando sta male! Non può restare lì. Deve tornare a casa, deve curarsi assistito dal suo medico e da chi gli vuole bene».

 

massimiliano e lando buzzanca 1 massimiliano e lando buzzanca 1

Ed è proprio Fulvio Tomaselli, luminare e medico di fiducia dell'attore siciliano a scrivere un post su Facebook che si conclude così, lasciando poco spazio a discussioni e a interpretazioni : «Cosa aspettate? Salvatemi!». Il messaggio social del medico è lungo e propone un excursus sull'intera vicenda: «Con poteri paranormali, Lando mi invia... Il 27 dicembre, su induzione di un avvocato mio amministratore di sostegno, mi hanno ricoverato presso una clinica romana, dove sono stato sottoposto a un regime dietetico, farmacologico e di attività fisica. La dieta consisteva in cibo scadente...

MASSIMILIANO E LANDO BUZZANCA MASSIMILIANO E LANDO BUZZANCA

 

Ho perso 30 chili... Mi hanno tranquillizzato molto! Dovevo stare tranquillo... Purtroppo ho perso anche massa magra, per cui ora sono cachettico, ossia scheletrico, senza muscoli perché l'attività fisica è stata abolita e non mi reggo in pedi... Ora dovrei curarmi... ma potrei essere al capolinea e quindi... perché amputare, casca da solo. Salvatemi, per favore. Vostro Lando!».

 

Insomma, il protagonista di pellicole che hanno fatto ridere e sognare gli italiani per almeno due decenni, è davvero in bruttissime condizioni.

 

massimilano buzzanca foto di bacco massimilano buzzanca foto di bacco

Responsabile principale di questa situazione - che vede coinvolti diversi livelli affettivi, in cui si sono trovati l'un contro l'altro armati di carte bollate e sentimenti contrapposti la compagna e Massimiliano Buzzanca, 59 anni, uno dei due figli (l'altro si chiama Mario) del popolare Merlo maschio- la responsabile principale, dicevamo, è la legge 6/04, ufficio dell'amministrazione di sostegno.

 

Un provvedimento legislativo che starebbe alimentando vicende di palese ingiustizia, quando non si sfoci addirittura nella truffa, ai danni di persone anziane fragili, sole e magari circondate da parenti in malafede. In un corto circuito che per certi versi ricorda le brutture alla Bibbiano, in cui, a volte, assistenti sociali, avvocati senza scrupoli e Ctu compiacenti si impossessano degli averi del "vecchietto" o della "vecchietta" turlupinati e, magari, spediti in una Rsa. Non è sicuramente il caso di Buzzanca, però le conseguenze applicative della legge in questione stanno facendo del male a tante persone deboli.

lando buzzanca gloria guida il gatto mammone lando buzzanca gloria guida il gatto mammone

 

Al punto che la compagna e il medico di Buzzanca, un mese fa, hanno costituito una associazione dedicata al sostegno di queste deboli vittime. Si chiama Labirinto 14 luglio. Associazione di Promozione Sociale, per la Tutela e i Diritti delle Persone fragili. Con buona pace, probabilmente, di chi aveva dipinto Francesca Della Valle come una donna a caccia del patrimonio dell'anziano compagno. Tutto è possibile, certo. Ma quali sarebbero, poi, questi celebrati possedimenti dell'attore?

 

lando buzzanca la schiava lando buzzanca la schiava

A Libero ne risulta sostanzialmente uno: la bella casa romana vicino a Ponte Milvio, un po' "antica", piena di ricordi, che racconta una grande storia passata. Ma che, nella sua abbondante metratura, oggi appare un pochino fané. Nonostante fosse stata scelta come location per una serie tv che si stava cominciando a girare. E che, non a caso, si intitola Casa Buzzanca. Francesca Della Valle ha poco da dire su questo aspetto e sulla presunta guerra con Massimiliano Buzzanca. E, senza mezzi termini, esclama parlando con Libero: «In questo momento di disperazione a me interessa solo salvare Lando, prigioniero di una legge con cui lo stanno ammazzando. Bisogna portarlo via da dove si trova. Lando vuole uscire da lì, ormai è afasico, disperato. Ma è lucido e vuole tornare alla vita. Sennò muore!».

lando buzzanca il sindacalista 3 lando buzzanca il sindacalista 3 lando buzzanca il sindacalista 1 lando buzzanca il sindacalista 1 lando buzzanca lando buzzanca lando buzzanca la prima notte del dottor danieli lando buzzanca la prima notte del dottor danieli lando buzzanca 19 lando buzzanca 19 lando buzzanca francesca della valle 1 lando buzzanca francesca della valle 1 laura antonelli lando buzzanca il merlo maschio laura antonelli lando buzzanca il merlo maschio lando buzzanca il merlo maschio lando buzzanca il merlo maschio laura antonelli lando buzzanca il merlo maschio laura antonelli lando buzzanca il merlo maschio catherine spaak lando buzzanca la schiava catherine spaak lando buzzanca la schiava

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA BATOSTA DELL’ITALIA NELLA CORSA A EXPO 2030 È UN BOCCONE AMARISSIMO PER GIORGIA MELONI: ERA CONVINTA CHE ROMA STRAPPASSE ALMENO IL BALLOTTAGGIO, E INVECE L'HANNO ABBANDONATA ANCHE I PAESI UE (SU 27, SOLO 5/6). A COMPLICARE LA CORSA È STATO ANCHE L’ESPLICITO SOSTEGNO DI ISRAELE A ROMA – SUBITO È CACCIA AL CAPRONE ESPIATORIO, CHE A DESTRA VEDONO IN GUALTIERI, L’UNICO INSIEME A MASSOLO CHE SI È SPESO PER LA CITTÀ – PERCHÉ NON È STATO COINVOLTO MATTARELLA? – IL MANCATO SOSTEGNO DEI PAESI UE E' UN BRUTTO SEGNALE PER LA PARTITA DEL PATTO DI STABILITÀ – L’ULTIMATUM DEL PPE ALLA DUCETTA...

UN ATTO POLITICO. IL RITORNO IN PUBBLICO DI MARIO DRAGHI, SEDUTO COME UN PAPA DI FRONTE ALL’ALTARE DI SANT’IGNAZIO DI LOYOLA PER LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI ALDO CAZZULLO, HA SIMBOLEGGIATO UN ATTO DI DISSENSO ALL'ATTUALE REGIME POLITICO - IL SUO PROGRAMMA “ELETTORALE” (“PER L’EUROPA È IL MOMENTO DI DIVENTARE STATO” - ALTRIMENTI NON C’È SALVEZZA), E’ UN’ALTERNATIVA ALLA DERIVA SOVRANISTA IN ATTO. E LA FOLLA CHE SI È SCAPICOLLATA ALLE 16.30 NELLA CHIESA DEI GESUITI ERA LÌ IN CERCA DI UN ESORCISMO CHE SPAZZI VIA QUESTO INCUBO NERO COL FEZ - COSA CHE NON AVRÀ FATTO PIACERE A MELONI E SALVINI. NÉ A QUELLA PARTE DEL ‘’CORRIERE DELLA SERA’’ CHE TIFA PER LA DUCETTA, CHE HA SBATTUTO UN EVENTO MAI VISTO IN ITALIA A PAGINA 15 - NEMMENO UN DRAGHI CHE ROMPE IL SILENZIO DALLA SUA USCITA DA PALAZZO CHIGI (22 OTTOBRE 2022), INTERVISTATO DAL VICE DIRETTORE E PRIMA FIRMA CAZZULLO, PRESENTE IL SUO EDITORE CAIRO, HA CONVINTO IL CORRIERONE A SPARARE L’EVENTO IN PRIMA PAGINA. DEL RESTO, DEL PD ERANO PRESENTI SOLO GUERINI E ZANDA…

CSM: IL CONSIGLIO SUPERIORE DI MANTOVANO – AVVISO AI NAVIGATI: SI E' SPEZZATO IL FILO ROSSO CHE DOVEVA COLLEGARE IL SOTTOSEGRETARIO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO CON IL QUIRINALE - DOPO IL PREMIERATO CHE DIMEZZA I POTERI DEL COLLE, OGGI L'ATTACCO ALLE TOGHE, FREGANDOSENE ALTAMENTE CHE MATTARELLA RICOPRA IL RUOLO DI CAPO DEL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA - ED ORA MANTOVANO CALZA IL FEZ E PIAZZA I SUOI FEDELISSIMI NEI POSTI CHIAVE, A PARTIRE DAL CSM: DA DANIELA BIANCHINI, CONSIGLIERA LAICA IN QUOTA FDI A MIMMO AIROMA – COMUNQUE, FANNO BENE GIORGIA E CAMERATI A PREOCCUPARSI DELLA MAGISTRATURA, PERCHÉ PRIMA O POI TUTTI I FASCI ARRIVANO AL PETTINE…

MILANO E LA “ROMA SANTA E DANNATA” – PROIETTI: “IL FILM DI DAGO & GIUSTI NON È SOLO CAZZEGGIO A TINTE FORTI, MA UN PICCOLO SAGGIO DI “ANTROPOLOGIA SPICCIOLA” SULLA METAMORFOSI DI UNA CITTÀ A MISURA DUOMO CHE NON SA PIU’ RIDERE DI SÉ STESSA DOV’È FINITO LO SPIRITO “SCAPIGLIATO” DI CARLO DOSSI O DI CARLO PORTA, CON LE LORO POESIE OSCENE? - COSA RESTA DEL MONDO DI CAMILLA (CEDERNA) E DELLE “SCIURE” IRRISE DALLA SIGNORINA SNOB DELLA VALERI? - TRA I MERITI DELL’OPERETTA (A)MORALE C’È PURE QUELLO DI AVER SDOGANATO GLI ANNI ’70-’80, CHE NON FURONO SOLTANTO ANNI DI PIOMBO E “MILANO DA BERE” MA SPECCHIO DI UNA NUOVA REALTÀ: DA AVANTI POPOLO AD AVANTI POP, TRA SOGNI SESSO E CONTROCULTURA’’