LA QUARANTENA DEI GIUSTI: GUIDA TV PER RECLUSI – CONTRORDINE COMPAGNI! STASERA AL POSTO DELLE DUE “FIGONE DELLA MADONNA” DEI BEI TEMPI BERLUSCONIANI CAROL ALT E BRIGITTE NIELSEN IN “BYE BYE BABY” E DEL COMICAROLO SEXY “I POMPIERI” DI NERI PARENTI, CINE 34 PUNTA CULTURALMENTE IN ALTO CON BEN TRE FILM DEL MAESTRO PUPI AVATI. IL CINEMA ITALIANO È SALVO! 

-

Condividi questo articolo



 

 

Marco Giusti per Dagospia

 

AGGIORNAMENTO DELLE 19:00

 

 

Contrordine compagni! Stasera al posto delle due “figone della madonna” dei bei tempi berlusconiani Carol Alt e Brigitte Nielsen protagoniste col naso di Luca Barbareschi e con una giovane Alba Parietti della commedia erotichella “Bye Bye Baby” di Enrico Oldoni e del comicarolo sexy “I pompieri” di Neri Parenti con Villaggio-De Sica-Gigi&Andrea-Boldi e Banfi malamente sposato con la infedelissima Moana Pozzi, Cine 34 punta culturalmente in alto con ben tre film del maestro Pupi Avati. Prima, 19, 20, “La cena per farli conoscere” con Diego Abatantuono e Vanessa Incontrada, poi 21, 20 “Il papà di Giovanna” con Silvio Orlando e Alba Rohrwacher e poi, 22, 50, “Sposi” con Jerry Calà e Delia Boccardo. Il cinema italiano è salvo! 

 

 

 

luca barbareschi carol alt bye bye baby luca barbareschi carol alt bye bye baby luca barbareschi brigitte nielsen bye bye baby luca barbareschi brigitte nielsen bye bye baby

Che vediamo oggi? Beh, per il pubblico più stracult, imperdibile oggi alle 19, 15 su Cine 34 “Bye Bye Baby”, la commedia erotichella degli anni della Milano da bere e del pieno potere berlusconiano diretta da Enrico Oldoini con Luca Barbareschi diviso tra due bellone, l’ex moglie Carol Alt, che si è messo col bello ma noioso Jason Connery, figlio di Sean, e Brigitte Nielsen nel suo periodo Mediaset, definita da Barbareschi “un figone della Madonna”, troppo alta per entrare nelle inquadrature, quindi si deve sempre piegare o essere inquadrata da sola. Ma trova il tempo anche per una scopatella in piedi con una giovanissima Alba Parietti.

 

venezia, la luna e tu 1 venezia, la luna e tu 1

Alla stessa ora, però, Rai Movie sposta un piccolo capolavoro comico di Alberto Sordi gondoliere veneto, “Venezia, la luna e tu” di Dino Risi. Ci sono anche la bellissima Marisa Allasio, Nino Manfredi e Riccardo Garrone. Risi ricordava che tutti sul set ci provavano con Marisa Allasio, ma lei non cedeva con nessuno. Il giorno della chiusura delle Case Chiuse per la Legge Merlin, Sordi in testa, tutti andarono al Casino. Tutti tranne Nino Manfredi, che, finalmente solo, aveva i suoi piani per la Allasio…

 

Ma lei non cedette nemmeno allora. Risi ricordava anche che fece vedere il film a Monica Vitti e a Michelangelo Antonioni. E ci rimase malissimo quando Antonioni gli disse che pensava che volesse fare un altro genere di cinema. Al punto che si vendica qualche anno dopo con la battuta di Vittorio Gassman ne “Il sorpasso” (“Bel regista Antonioni, ha un Flaminio zagato… mi ha fatto allungà il collo sulla fettuccia di Terracina…”).

 

 

 

valerian e la citta' dai mille pianeti valerian e la citta' dai mille pianeti christian de sica, ricky tognazzi e moana pozzi in i pompieri christian de sica, ricky tognazzi e moana pozzi in i pompieri

Stasera alle 21, comunque, vedo che su Cine 34 c’è “I pompieri” di Neri Parenti con Villaggio-Banfi-Christian-Gigi&Andrea-Boldi con una Moana notevole come moglie infedele di Lino Banfi. Per il resto alle 21 vedo su Rai 4 il film di fantascienza più sballato di Luc Besson, “Valerian e la città dei mille pianeti”, con Dane DeHaan, Cara Delevingne, Clive Owen, Rihanna, la serata napoletana su Rai Due alle 21, 20 che prevede “Troppo napoletano”, prodotto da Alessandro Siani e diretto dal suo sceneggiatore di fiducia Giancarlo Ansanelli, seguito da un buon film che non è per nulla napoletano, “La mossa del pinguino”, diretto da Claudio Amendola con Edoardo Leo, Ricky Memphis e Ennio Fantastichini, una sorta di commedia operaia all’inglese .

 

ricatto d’amore 1 ricatto d’amore 1

 

troppo napoletano troppo napoletano

Anche su Rai Uno alle 21, 20 c’è una commedia, “Ricatto d’amore” di Anne Fletcher con Sandra Bullock e Ryan Reynolds. Mai visto. Mentre Rai Movie si spara  alle 21, 10 il lacrimoso “Still Alice” con Julianne Moore malata d’Alzheimer…  La serata del martedì promessa a Pupi Avati da Cine 34 è tutta racchiusa alle 23 (sai come sarà contento…) nella messa in onda di “Il papà di Giovanna” con Silvio Orlando, Alba Rohrwacher e presenze stracult come Ezio Greggio e Serena Grandi.  Andò anche a Venezia nel 2008 e fece vincere i premi per i migliori attori a Orlando e Rohrwacher. Trovo il film terribile.

 

miss magic miss magic

 

Meglio vedersi una rara regia del 1995 di Clare Peploe, moglie di Bernardo Bertolucci, il curioso giallo esotico “Miss Magic” con Bridget Fonda, Russell Crowe, Jim Broadbent tratto da un romanzo di James Hadley Chase, alle 00, 40 su Iris, ma lo fanno anche oggi pomeriggio alle 15, 30.

 

patrick vive ancora 10 patrick vive ancora 10 patrick vive ancora 2 patrick vive ancora 2

Ma il film più stracult della giornata, Cine 34 alle 00, 45, è il folle “Patrick vive ancora” thriller erotico e finto sequel fuori di testa del vero “Patrick” diretto dal vecchio regista televisivo Mario Landi, prodotto da Gabriele Crisanti che già aveva fatto i primi Decameron n.2, con Gianni Dei protagonista come Patrick, Sasha Pitoeff come il padre del ragazzo malato, e un giro di bellone come Mariangela Giordano e Carmen Russo attorno. Dal suo letto d’ospedale, senza muovere un dito, il giovane Patrick-Dei, fa cose orribili. Come bollire un politicante nella piscina, impalarne un altro, stuprare la Giordano con un attizzatoio, decapitare la moglie col finestrino della macchina. Poi costringe l’inferniera Anna Veneziano a pratiche sessuali nella sua stanza. Un delirio.

 

il tunnel dell’orrore 1 il tunnel dell’orrore 1 i pompieri i pompieri

Sicuramente superiore il bellissimo horror “Il tunnel dell’orrore” di Tobe Hooper, rete 4 alle 00, 50, ma non è la stessa esperienza trashistica. Alle 4 di notte, se volete, partono “Le sette folgori di Assur” di Silvio Amadio con Howard Duff e Jackie Laine, cioè il mondo degli Assari e il regno di Sardanapalo visto dalle produzioni Aldo Pomilia a Cinecittà. Howard Duff, che interpreta un decadente e raffinato Sardanapalo innamorato della contadinella Mirra, l’americana Jackie Lane, era un attore americano specializzato nella serie B. Antonio Margheriti ricordava  di essere stato sul set per tre giorni, realizzando gli effetti della collera divina che distruggerà il regno di Babilonia, Howard Duff compreso.

 

le sette folgori di assur 1 le sette folgori di assur 1 i 4 del texas i 4 del texas

Il pomeriggio vedo che  su Rete 4 alle 16, 45 c’è un notevole western diretto da Robert Aldrich, “I 4 del Texas” con Frank Sinatra, Dean Martin, Ursula Andress, Anita Ekberg e Charles Bronson. Ursula mi ha raccontato che Sinatra, anche se lo aveva chiamato lui, non si trovava affatto bene con Aldrich e viceversa. Così il set non era il massimo. Mettiamoci anche che Anitona beveva un po’ troppo… Dean però era un vero amico. Occhio che in “A tu per tu” di Sergio Corbucci con Villaggio e Dorelli, Cine 34 alle 17, 15, c’è in un ruolino, sempre nuda, Moana assieme a Marilda Donà.

E per me basta così

venezia, la luna e tu venezia, la luna e tu still alice still alice i pompieri 1 i pompieri 1 valerian e la citta' dai mille pianeti valerian e la citta' dai mille pianeti venezia, la luna e tu 2 venezia, la luna e tu 2 luca barbareschi brigitte nielsen bye bye baby luca barbareschi brigitte nielsen bye bye baby la mossa del pinguino la mossa del pinguino venezia, la luna e tu 1 venezia, la luna e tu 1 a tu per tu 1 a tu per tu 1 la mossa del pinguino 1 la mossa del pinguino 1 patrick vive ancora patrick vive ancora bye bye baby 1 bye bye baby 1 sandra bullock ricatto d’amore sandra bullock ricatto d’amore i pompieri 2 i pompieri 2 i pompieri 3 i pompieri 3 troppo napoletano 1 troppo napoletano 1 brigitte nielsen bye bye baby brigitte nielsen bye bye baby il papa' di giovanna il papa' di giovanna brigitte nielsen bye bye baby brigitte nielsen bye bye baby ricatto d’amore ricatto d’amore a tu per tu a tu per tu le sette folgori di assur le sette folgori di assur il tunnel dell’orrore il tunnel dell’orrore

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute