RAI, SETTIMANA DECISIVA PER LE NOMINE - FRANCO DI MARE LA GRANDE NOVITÀ ALLA VICEDIREZIONE DI RAIUNO MA CI SONO ANCHE MARIA TERESA FIORE E FRANCO ARGENZIANO - A RAI DUE E RAI TRE CARLO FRECCERO E STEFANO COLETTA NON VOGLIONO CAMBIARE LA SQUADRA - MA ENTRAMBI FAREBBERO PONTI D'ORO PER AVERE FABIO FAZIO CON LORO. E SALINI CI STA PENSANDO…

-

Condividi questo articolo

Marco Antonellis per Dagospia

 

FRANCO DI MARE A UNOMATTINA FRANCO DI MARE A UNOMATTINA

Ricapitoliamo. Nei giorni scorsi Dagospia aveva anticipato che sarebbero presto potute arrivare le nomine dei Vice direttori di Rete in casa Rai. Ebbene, quel momento forse è arrivato. Perchè l'unico dubbio dei vertici Rai era se tutto ciò sarebbe dovuto avvenire prima o dopo le elezioni europee. Ed ora, a quanto si apprende mentre è in corso di svolgimento il Festival di Dogliani, potrebbe essere il prossimo 9 maggio (meglio giocare d'anticipo rispetto al voto europeo del 26: dopo troppe cose potrebbero cambiare e gli "schemi" già decisi saltare, fanno sapere fonti di Viale Mazzini) la data prescelta (in occasione del prossimo Cda) per comunicare le novità di Rete e Corporate.

MARCELLO GIANNOTTI MARCELLO GIANNOTTI

 

"Comunicare" perchè sono nomine che decide l'AD Salini senza il passaggio preventivo in Consiglio di Amministrazione; insomma, basta riferire la decisione presa. I nomi, sono quelli Dagoanticipati e che tanto rumore fecero quando ne fu data notizia. Evidentemente in casa Rai la riservatezza era massima. Ma non è bastato.

 

carlo freccero carlo freccero

E salvo ripensamenti dell'ultim'ora ci sarà spazio anche per il nome del nuovo Direttore della Comunicazione Rai: Marcello Giannotti che andrà a prendere il posto di Giovanni Parapini. I nomi dei nuovi vicedirettori di Rete (RaiUno), come Dagoanticipato, dovrebbero essere quelli di Franco di Mare, Maria Teresa Fiore e Franco Argenziano.

 

Non saranno toccate, invece, le squadre di Freccero (Rai Due) e di Coletta (Rai Tre): a loro sta bene così anche se sono in molti in queste ore a scalpitare per avere una vicedirezione. Si attendono anche le nomine "corporate". In pista Felice Ventura per il posto di Luciano Flussi. Massimo Ferrario (apprezzatissimo in casa Lega) è al momento in pole per la direzione della Produzione Tv mentre Zucca (attualmente a Rai Sport) punta alla Direzione Acquisti.

 

FABRIZIO SALINI FABRIZIO SALINI

Ps, a proposito delle parole pronunciate ieri da Fabrizio Salini, AD della Rai ieri a Dogliani: "Su Fazio ci sono ipotesi in campo che stiamo valutando assieme". Tradotto, spiegano fonti di Viale Mazzini, significa: se la Lega di Salvini alle europee andrà molto bene Fabio Fazio finirà su Rai Tre. Se la Lega di Salvini andrà benino Fazio andrà su Rai Due. Per la felicità di Carlo Freccero, pronto a fargli ponti d'oro. Ma lo stesso farebbe Coletta su Rai Tre. Anche lui non vede l'ora di tornare a lavorare con il savonese.

 

Condividi questo articolo

media e tv

DAMNATIO D'URSO! - ENNESIMA SPIA DELLA GUERRA TRA I DUE "PARTITI" MEDIASET: DE FILIPPI-SIGNORINI VS D'URSO - SU "CHI", COSTANZO LODA I PALINSESTI POMERIDIANI DI RAIUNO E CANALE5 CHE HANNO "SALVATO I POMERIGGI DEGLI ITALIANI IN LOCKDOWN" - UNA LUNGA LISTA DI ELOGI IN CUI NON TROVA NEANCHE UNO SPAZIETTO "BARBARIE" D'URSO, CHE TRONEGGIA OGNI GIORNO SUL  BISCIONE - CHISSA' SE DOPO AVERLO LETTO, IN PREDA A UN TRAVASO DI BILE, BARBARELLA SI E' AGGRAPPATA AL TELEFONO PER SFOGARSI CON I VERTICI MEDIASET…

politica

business

cronache

sport

MA NON E’ CHE MORATTI VUOLE RIPRENDERSI L’INTER? –  DIETRO "LA CORDATA DEI VIP" (DA COTTARELLI A BONOLIS, DA VALENTINO ROSSI A FIORELLO) CHE VORREBBE RIPORTARE IN AUGE IL PROGETTO "INTERSPAC", PER AFFIANCARE COME SOCI DI MINORANZA GLI ZHANG, C’È ANCHE L’EX PATRON? L'ASSIST DELL’EX PRESIDENTE RAI ZACCARIA ("CI PIACEREBBE AVERE CON NOI TRONCHETTI E MORATTI") VIENE RACCOLTO DAL PRESIDENTE DEL TRIPLETE: “UN'OPERAZIONE COMPLICATA MA ROMANTICA. SONO INTERISTA, QUINDI…”

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute