L’ULTIMO SUCCESSO DI TELE-MELONI: DOPO AVER FATTO SCAPPARE AMADEUS, SI FA RUBARE PURE “I SOLITI IGNOTI” – IL NASONE PIÙ IMPORTANTE D’ITALIA AVRÀ IL VANTAGGIO DI PARTIRE IN ACCESS CON UN PROGRAMMA RODATO E CONOSCIUTISSIMO CHE ANDRÀ A SFIDARE, CON OGNI PROBABILITÀ, I PACCHI DI "AFFARI TUOI" AFFIDATI A STEFANO DE MARTINO, FRESCO DI RINNOVO A VIALE MAZZINI CON UN CONTRATTO QUADRIENNALE DA 8 MILIONI – L'USIGRAI INSORGE E NE APPROFITTA PER INFILZARE L’EX SIGNOR RODRIGUEZ, MOLTO CARO AI VERTICI DI FRATELLI D'ITALIA...

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Giuseppe Candela per www.ilfattoquotidiano.it

 

i soliti ignoti i soliti ignoti

La chiamano TeleMeloni e sul termine utilizzato il dibattito è acceso ormai da tempo. Si potrebbe scegliere un’altra definizione, più neutra ma efficace: TeleFantozzi. Sì, perché la nuova Rai ha fatto scadere un titolo di punta, non ha rinnovato i diritti e per il gruppo Warner Bros. Discovery portar via il programma da Viale Mazzini è stato fin troppo semplice.

 

amadeus i soliti ignoti speciale telethon amadeus i soliti ignoti speciale telethon

Stiamo parlando dei “Soliti Ignoti“, il game show dedicato alle identità nascoste condotto da Amadeus dal 20 marzo 2017 al 15 aprile 2023. […] La notizia era nell’aria da settimane, ora ufficializzata in un’intervista da Laura Carafoli, responsabile dei contenuti Sud Europa del gruppo Warner Bros. Discovery: “A settembre debutta su Nove con Identity, il format noto in Italia come I Soliti Ignoti. Una prima discesa in campo con un prodotto che parla a tutti“.

 

i soliti ignoti 3 i soliti ignoti 3

I dirigenti di Viale Mazzini hanno ricordato l’importanza dei format, quasi a sminuire la forza dei volti e l’addio di Amadeus. E sono riusciti nell’impresa di perdere non solo il volto di punta del servizio pubblico ma anche un titolo rodato e di successo. Un titolo che permetterà ad Amadeus di non ripartire da zero, di spingere la sua voglia di novità e innovazione soprattutto in prime time dove lo attendono due show per un totale di sedici puntate.

stefano de martino stefano de martino

 

Così Rai1 dovrà sfidare il suo Re nella stessa fascia e riuscire a tenere tutto il pubblico di “Affari Tuoi“ che quasi certamente sarà affidato al discusso e potentissimo Stefano De Martino, nonostante le perplessità della casa di produzione Banijay. Con il ballerino forte di un contratto da otto milioni di euro per i prossimi quattro anni, riferisce il settimanale “Oggi”

 

soliti ignoti – il ritorno – speciale telethon 3 soliti ignoti – il ritorno – speciale telethon 3

Alle prese con la critica ma anche con i numeri, l’ultima edizione condotta da Amadeus ha ottenuto una media stagionale vicina al 25% di share, con puntate al 31%, portando il gioco dei pacchi in gloria: si tratta dell’access prime time più visto su Rai1 in share degli ultimi quindici anni. […]

 

IL COMUNICATO DELL’USIGRAI: Amadeus lascia la Rai e si porta anche i format. Un guaio per l'azienda dove a governare restano i soliti noti.

 

stefano de martino copia stefano de martino copia

Se Amadeus lascia la Rai e si porta via anche i format di successo, il problema per l'azienda non è di poco conto. In ballo ci sono contratti pubblicitari e pubblico che potrebbero insieme cambiare canale.

 

Eppure a viale Mazzini fanno finta di niente e i vertici, vecchi e nuovi allo stesso tempo, si mostrano gaudenti firmare nuovi contratti plurimilionari mentre dall'altra parte disdettano accordi sindacali o provano sottoscriverne di nuovi senza aver messo nel conto alcuna valutazione relativa a un piano industriale del quale ancora non sono misurate le ricadute sull'organizzazione del lavoro e sui conti dell'azienda.

A poco valgono le generiche rassicurazioni dei vertici in scadenza sul mantenimento dei perimetri occupazionali.

 

gaffe ai soliti ignoti gaffe ai soliti ignoti

Da parte nostra registriamo solo tagli reali alle retribuzioni, azzeramento degli investimenti sulle news, riduzione degli organici, chiamate dirette di nuovi collaboratori esterni e una innaturale proliferazione di qualifiche ad personam che appare più spesso sganciata da qualsiasi ragionamento industriale e di prodotto.

 

gaffe ai soliti ignoti 4 gaffe ai soliti ignoti 4

Una logica complessiva che sta aumentando il lavoro di desk dei giornalisti che, senza troupe e tecnici per realizzare i servizi, non escono più dalle redazioni e sono sempre più condizionati dall'uso di immagini e notizie confezionate dagli uffici stampa invece che dalla possibilità di verificare direttamente i fatti  per una informazione che sia realmente al servizio dei cittadini e non megafono di interessi particolari.

i soliti ignoti i soliti ignoti gaffe ai soliti ignoti 2 gaffe ai soliti ignoti 2 amadeus i soliti ignoti 1 amadeus i soliti ignoti 1 gaffe ai soliti ignoti gaffe ai soliti ignoti

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - E DIVORZIO FU! CON UN ACCORDO SULLA PROPRIETÀ DI UNA VILLA A FIESOLE, OMOLOGATO DALLA PROCURA DI FIRENZE QUESTA MATTINA, È SCESO DEFINITIVAMENTE IL SIPARIO: FRANCESCA PASCALE E PAOLA TURCI HANNO SCIOLTO LA LORO UNIONE CIVILE - ORA GLI ATTI DEL DIVORZIO VERRANNO TRASFERITI AL COMUNE DI MONTALCINO, DOVE, APPENA DUE ANNI FA. FU CELEBRATO IL “MATRIMONIO” DELL'EX FIRST LADY DEL BERLUSCONISMO CON LA CANTAUTRICE - PURTROPPO, ANCHE I MIRACOLI LESBO SONO COME QUELLI ETERO: NON DURANO. FINITA L’INIZIALE PASSIONE, DA ALMENO UN ANNO L’ALCHIMIA EROTICA TRA PAOLA E FRANCESCA ERA ALLA DERIVA CON L’ENTOURAGE DELLA COPPIA CHE SUSSURRAVA DI “CADUTA DEL DESIDERIO”, “CRISI”, “SCAZZI”, “ALLONTANAMENTI”, LITIGI E RIPICCHE. QUESTA MATTINA, L’ULTIMO ATTO…

DAGOREPORT - "BENVENUTI A PAMPLONA, TURISTI DEL CAZZO"! - CRONACHE DALLA FOLLE FESTA DI SAN FERMIN, DOVE ALLE 8 DI MATTINA MIGLIAIA DI PERSONE SCAPPANO PER QUASI UN CHILOMETRO SPERANDO DI NON FARSI INCORNARE DAI TORI: NON TUTTE CI SONO RIUSCITE, DAL 1910 IL BILANCIO DELLE VITTIME E' DI 16 PERSONE - L'ARRIVO DEI BESTIONI NELL'ARENA GREMITA DI GENTE UBRIACA CHE CANTA I RICCHI E POVERI. LE NOTTI A LUCI ROSSE DEI TURISTI AMERICANI. LA FINALE DEGLI EUROPEI IGNORATA COMPLETAMENTE ("GLI SPAGNOLI? DEI FIGLI DI PUTTANA") - VIDEO

DAGOREPORT - LA DISAVVENTURA CHE VIDE GIANNI AGNELLI E IL PLAYBOY GIGI RIZZI FINIRE PER TRE GIORNI IN UNA GALERA FRANCESE - UNA BOMBASTICA STORIA RACCONTATA DA UN EX DIRIGENTE FIAT CHE, VA AMMESSO, NON È SOSTENUTA DA UN DOCUMENTO O INDISCREZIONI GOSSIP - IL FATTACCIO AVVENNE NEL1969 A CAP FERRAT: LA TRUPPA SBRONZA E SU DI GIRI CAPITANATA DA GIGI RIZZI, RINFORZATA DALLA PRESENZA CHIC DELL’AVVOCATO, MISE SOTTOSOPRA UN NIGHT CLUB. CI VOLLE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER FRENARE LA BABILONIA DEGLI "ITALIENS” - RIZZI E AGNELLI FURONO BECCATI IN POSSESSO DI DOSI DI COCAINA E FINIRONO IN GATTABUIA...

DAGOREPORT – ANCHE ROBERTA METSOLA VA IN PRESSING SU GIORGIA MELONI: LA PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO, RIELETTA CON UNA MAGGIORANZA RECORD DI 562 VOTI, COMPRESI QUELLI DI ECR, OGGI TELEFONERÀ ALLA DUCETTA PER CONVINCERLA A SMETTERLA DI NICCHIARE E APPOGGIARE APERTAMENTE URSULA VON DER LEYEN – LA DUCETTA È CONSAPEVOLE DELL’IMPORTANZA DI NON AUTOESCLUDERSI, MA È TERRORIZZATA DI PERDERE ECR, DALLA REAZIONE DI SALVINI PRONTO A URLARE ALL’INCIUCIO CON I SOCIALISTI E DALLO ZOCCOLO POST-FASCIO DEL SUO ELETTORATO, DA SEMPRE EURO-SCETTICO – BIDEN O TRUMP? CHIUNQUE VINCA, PER L’UE È FINITA LA PACCHIA DELLA SICUREZZA MILITARE PAGATA DAGLI USA...

DAGOREPORT – LA RESA DEI CONTI TRA BIDEN E OBAMA ARRIVERÀ A FINE LUGLIO, QUANDO SI TIRERANNO LE SOMME SULLA PENURIA DI DONAZIONI: ANCHE UN EVENTUALE SUCCESSO IN POLITICA INTERNAZIONALE (LA TREGUA A GAZA) RISCHIA DI NON ESSERE RISOLUTIVO PER “SLEEPY JOE” – I SONDAGGI CONTINUANO A FOTOGRAFARE UN TESTA A TESTA CON TRUMP: L’ATTENTATO AL TYCOON NON HA SMOSSO TROPPI CONSENSI. ORMAI L’AMERICA, SEMPRE PIÙ POLARIZZATA, RAGIONA SU ALTRI SCHEMI - IN UN PAESE CON 330 MILIONI DI ABITANTI E 450 MILIONI DI ARMI PUO' SUCCEDERE DI TUTTO…