VITTORIO FELTRI IN CATTEDRA: "CONTE? NON ARRIVA ALLA SUFFICIENZA. HA UNA CERTA ELEGANZA MA È COMPLETAMENTE INETTO" - LE PAGELLE DEL DIRETTORE DI "LIBERO" A “FUORI DAL CORO: "A BEPPE GRILLO, DO 10: UNO CHE FONDA UN PARTITO SULLA BASE DI UN VAFFANCULO NON PUÒ CHE ESSERE RISPETTATO" – "L’ESAME DI MATURITA’ ANDAVA ABOLITO. GLI INSEGNANTI AVRANNO CAPITO DOPO 5 ANNI SE UN ALLIEVO È UN COGLIONE O MENO…” - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da liberoquotidiano.it

feltri conte grillo feltri conte grillo

Un Vittorio Feltri versione maestro dà i voti a Giuseppe Conte e a Beppe Grillo. "Devo confessare che nella mia vita ho anche insegnato - rivela il direttore editoriale di Libero in collegamento con Mario Giordano a Fuori dal coro - e stasera posso improvvisarmi come supplente".

 

"Al nostro premier non posso dare la sufficienza: 5+ - spiega Feltri -, A questo signore riconosco una sua certa eleganza ma al di là di questo è completamente inetto". Spiazzante il giudizio del direttore su Beppe Grillo, tornato sulla scena politica in gran spolvero. "Devo essere molto franco, ho simpatia per lui, che è stato un grande comico. Gli do 10 e lo motivo: un signore che riesce a fondare un partito sulla base di un vaffanc*** non può che essere rispettato, riverito e anche applaudito".

 

FELTRI

Da davidemaggio.it

 

feltri feltri

Il tema degli esami di maturità – in tempi di emergenza Coronavirus – continua a far discutere. Mentre migliaia di studenti in questi giorni vengono messi alla ‘prova’, ieri sera – a Fuori dal Coro – Vittorio Feltri ha esposto la sua sull’argomento. Per il giornalista, l’esame andava cassato

 

Gli insegnanti avranno capito – dopo cinque anni che hanno avuto un allievo – se è un cogli0ne o se invece è meritevole di essere promosso! Quindi l’esame di maturità andava abolito, specialmente se fatto come è stato fatto in questa sessione… in modo ridicolo, in modo assurdo!”

 

feltri conte grillo feltri conte grillo

ha spiegato Feltri con i suoi soliti toni sopra le righe. Il concetto del giornalista è molto chiaro: gli insegnanti conoscono a fondo i loro alunni, non sarà certo un’unica prova orale a cambiare le loro sorti. La questione è sorta quando Feltri è stato chiamato a dare un voto all’operato di Lucia Azzolina, verso la quale l’ospite non ha riservato parole di stima, dandole addirittura un bel 3 (“A me non può piacere!”).

 

Il Ministro dell’istruzione è ormai bersaglio fisso del programma di Mario Giordano, vuoi per l’idea del plexiglas a scuola, vuoi per la gaffe dell’imbuto. Il ‘perculo’ ha, inoltre, oltrepassato i confini di Rete4. Recentemente, a CartabiancaMauro Corona ha preso in giro la ‘labbra rosse improponibili’ della donna.

feltri fuori dal coro feltri fuori dal coro vittorio feltri vittorio feltri beppe grillo davide casaleggio giuseppe conte 1 beppe grillo davide casaleggio giuseppe conte 1 GIUSEPPE CONTE INCONTRA BEPPE GRILLO GIUSEPPE CONTE INCONTRA BEPPE GRILLO VITTORIO FELTRI VITTORIO FELTRI

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

GAD, CI FAI O CI SEI? - ORA CHE SCRIVE PER “IL FATTO”, LERNER DENUNCIA “L'OMERTÀ” DELLA SINISTRA E DEI GIORNALI DOPO IL CROLLO DEL PONTE MORANDI. MA PERCHÉ NON SE N’E’ ACCORTO QUANDO ERA ANCORA A “REPUBBLICA”, CHE IMPIEGO’ CINQUE GIORNI, COME DEL RESTO IL "CORRIERE", PER SCRIVERE BENETTON ANZICHE' ATLANTIA? - LA SPIEGAZIONE DELL'ANIMA BELLA: “PESAVA IL FATTO CHE I BENETTON ERANO PARTE DEL CAPITALISMO DI RELAZIONE INSEDIATO NELLE PROPRIETÀ DEI GIORNALI”. AH, ECCO. QUANDO IL BORDELLO CHIUDE, BISOGNA FARE LE VERGINELLE....

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute