UN AEREO MILITARE AMERICANO, CHE TRASPORTAVA "MATERIALE NUCLEARE", È PRECIPITATO AL CONFINE CON IL MESSICO: A BORDO C’ERANO CINQUE PERSONE, PROBABILMENTE TUTTE MORTE - LA BASE NAVALE PIÙ VICINA AL LUOGO DELL'INCIDENTE SMENTISCE LA PRESENZA A BORDO DI MATERIALE ATOMICO: DICONO SUL SERIO?

-

Condividi questo articolo


CACCIA USA CACCIA USA

Usa: media, cade aereo militare, a bordo 'materiale nucleare'

(ANSA) - Un aereo militare che trasportava "materiale nucleare" è caduto in California, a cinquanta chilometri dal confine con il Messico. Lo riportano alcuni media americani, secondo i quali a bordo c'erano cinque persone, probabilmente morte nello schianto.

 

MV-22 MV-22

Le cause dell'incidente non sono note, e le autorità hanno già avviato le indagini. L'aereo è caduto nella contea di Imperial, vicino all'autostrada 38 in un'area desertica di proprietà dell'esercito. Lo schianto è stato confermato, riportano i media americani, dalla Naval Air facility di El Centro.

 

Usa: 'su aereo militare caduto nessun materiale nucleare'

 

(ANSA) - "Contrariamente alle informazioni iniziali, non c'era alcun materiale nucleare a bordo dell'aereo" militare caduto in California. Lo afferma la base navale di El Centro, non lontano dal luogo dell'incidente. Le indagini per accertare i motivi dello schianto sono in corso.

CACCIA USA CACCIA USA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“SE LETTA VA ALLA SEGRETERIA GENERALE DELLA NATO TEMPO SEI MESI I RUSSI ARRIVANO IN PORTOGALLO” – RENZI, CHE TALENTO SPRECATO: POTEVA FARE IL COMICO, CE LO DOBBIAMO SORBIRE IN POLITICA! MATTEUCCIO SPERNACCHIA ENRICHETTO: “NON HO NESSUN PROBLEMA PERSONALE CON LUI. HA DETTO ‘NON VOGLIO RENZI PERCHÉ MI STA ANTIPATICO. BERLUSCONI INECE HA DETTO 'DEVI VENIRE CON NOI'’” – POI APRE A UN EVENTUALE APPOGGIO A UN GOVERNO DI CENTRODESTRA: “SE CI SARÀ UN PROBLEMA CERCHEREMO DI DARE UNA MANO COME ABBIAMO FATTO CON DRAGHI” – IL DAGO-SCENARIO: COME, INSIEME A UN GRUPPO DI FORZISTI, VUOLE IMPEDIRE A GIORGIA MELONI DI ANDARE A PALAZZO CHIGI…

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute