È ARRIVATO IL BOLLETTINO (E SO' CAZZI) - I CONTAGI TORNANO AI LIVELLI DI FEBBRAIO SCORSO: OGGI 132.274 NUOVI CASI (IERI 36.282) E 94 DECESSI (IERI 59), CON 464.732 TAMPONI E IL TASSO DI POSITIVITÀ AL 28,5% - I POSTI LETTO OCCUPATI NEI REPARTI COVID ORDINARI SALGONO DI 355 UNITÀ, MENTRE QUELLI IN TERAPIA INTENSIVA SONO 20 IN PIÙ DI IERI - IL SOTTOSEGRETARIO ALLA SALUTE PIERPAOLO SILERI: "IL FAMOSO PLATEAU CI SARÀ A METÀ LUGLIO, POI COMINCERANNO A CALARE I CASI"

-

Condividi questo articolo


Paola Caruso per www.corriere.it

 

BOLLETTINO 5 LUGLIO 2022 BOLLETTINO 5 LUGLIO 2022

Sono 132.274 i nuovi casi di Covid in Italia (ieri sono stati 36.282). Sale così ad almeno 18.938.771 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 94 (ieri 59), per un totale di 168.698 vittime da febbraio 2020.

 

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 17.682.801 e 64.828 quelle che sono diventate negative nelle ultime 24 ore (ieri 27.590). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 1.087.272, pari a +68.093 rispetto a ieri (+9.236 il giorno prima).

tampone fai da te 4 tampone fai da te 4

 

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) processati sono 464.732, ovvero 334.824 in più rispetto a ieri quando erano stati 129.908. Il tasso di positività è al 28,5% (l'approsssimazione di 28,46%); ieri era 27,9%.

 

La tendenza della curva è ancora in fase di salita, superando quota 100 mila contagi in 24 ore (il «picco settimanale» dovrebbe verificarsi domani). Per vedere un dato simile, ossia oltre 100 mila, bisogna andare indietro di cinque mesi, per la precisione all’8 febbraio, o al primo febbraio (oltre 133 mila), quando però la curva era in discesa.

 

tamponi 2 tamponi 2

Secondo il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, la discesa di questa ondata pandemica comincerà tra un paio di settimane. «Il famoso plateau ci sarà a metà luglio, poi cominceranno a calare i casi», ha detto Sileri, ospite di Omnibus su La7. Precisando: «Al momento non ci sono in previsione nuove strette. Guardiamo con ottimismo alla possibilità di un vaccino aggiornato in autunno e aspettiamo la fine di questa ondata». Mentre il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato per l’autunno l’allargamento dell’età per la quarta dose (ora prevista per fragili e anziani), intervenendo oggi al convegno della Fiaso.

 

In Francia la situazione è più critica con i contagi che continuano ad aumentare: qui oggi sono stati registrati oltre 200 mila casi in 24 ore.

 

ospedali covid 10 ospedali covid 10

Il sistema sanitario

Salgono le degenze in ogni area. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +355 (ieri +436), per un totale di 8.003 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva sono +20 (ieri +12) — si tratta del saldo tra le persone entrate e uscite in un giorno — per un totale di 323 malati gravi, con 53 ingressi in rianimazione (ieri 27).

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“CALENDA MI SEMBRA UN BIPOLARE CON DISTURBO DI PERSONALITÀ. È ‘BULLO DA SOLO’” - DAGO FA LA MESSA IN PIEGA AI POLITICI: “LETTA HA TANTI DIFETTI: NON HA CAPITO CHE BISOGNA PARLARE PER SLOGAN - RENZI HA IL CARATTERE DI UN PROVINCIALE FRUSTRATO, CHE VORREBBE FARSI ACCETTARE, NON CI RIESCE E FA LO SPACCONE - CONTE? NON SI È RESO CONTO CHE GRILLO GLI STA RESETTANDO IL M5S E ASPETTA CHE PASSI IL SUO CADAVERE - SALVINI E BERLUSCONI? NESSUNO DETESTA GIORGIA MELONI COME LORO. QUESTI NON HANNO CAPITO CHE L’ITALIA È UN PAESE A SOVRANITÀ LIMITATA. TUTTO SI DECIDE A BRUXELLES O A WASHINGTON. SE LAGARDE SMETTE DI COMPRARE BOT ITALIANI, FINIAMO CON IL SEDERE PER TERRA - LE ELEZIONI ITALIANE SARANNO OSSERVATE DALL’INTELLIGENCE DI TUTTO IL MONDO"

business

TEMPI DURI PER SOFTBANK – IL COLOSSO GIAPPONESE NAVIGA DI NUOVO IN ACQUE BURRASCOSE: NEL SECONDO TRIMESTRE DEL 2022 HA BRUCIATO 23 MILIARDI DI EURO E IL VALORE DEGLI INVESTIMENTI È CROLLATO – LA SOCIETÀ INCOLPA L’INFLAZIONE, MA IL PROBLEMA È PIÙ AMPIO: A ESSERE COLPITO MAGGIORMENTE È IL “VISION FUND”, IL FONDO CHE INVESTE IN TECNOLOGIA E STARTUP. LA CINA HA VARATO UNA STRETTA SU BIG TECH E LE VALUTAZIONI, GONFIATE PER ANNI, INIZIANO A MOSTRARE QUALCHE CREPA. INSOMMA, LA BOLLA STA PER SCOPPIARE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute