CHE MALTEMPO CHE FA – ALLERTA METEO IN PROVINCIA DI MESSINA DOVE FORTI PIOGGE SI SONO ABBATTUTE A MILAZZO, BARCELLONA POZZO DI GOTTO E TERME VIGLIATORE, CAUSANDO FRANE E L’INTERRUZIONE DI STRADE  INVASE DAL FANGO – IN MOLTE ZONE È SALTATA LA CORRENTE ELETTRICA MENTRE CI SONO FAMIGLIE ISOLATE. CASE E SOTTOPASSAGGI SONO ALLAGATI E I VIGILI DEL FUOCO SONO INTERVENUTI PER SALVARE DIVERSE PERSONE RIMASTE INTRAPPOLATE NEL… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Da www.ansa.it

 

maltempo in provincia di messina 6 maltempo in provincia di messina 6

Il maltempo in provincia di Messina, soprattutto nella zona peloritana e tirrenica con temporali e forte vento ha provocato danni e paura. Ora sembra che la situazione meteo sia migliorata anche se i sindaci invocano la massima prudenza.

La protezione civile ieri aveva lanciato un'allerta meteo di colore giallo.

 

Forti piogge si sono registrate a Milazzo, Barcellona Pozzo di Gotto, Terme Vigliatore e hanno causato frane, l'interruzione di strade invase dal fango, anche l'A20 è stata interrotta tra gli svincoli di Falcone e Barcellona Pozzo di Gotto, case e sottopassaggi allagati con persone rimaste bloccate nelle auto, in casa, e alcune famiglie isolate.

maltempo in provincia di messina 3 maltempo in provincia di messina 3

 

Una donna rimasta dentro la propria auto invasa dal fango a Terme Vigliatore è stata soccorsa così come un'altra donna e i suoi due bambini a Tripi. A Milazzo un'ambulanza partita per soccorrere un infartuato è stata quasi sommersa dall'acqua e si è dovuta fermare. A Spadafora e Milazzo soccorse decine di automobilisti: strade allagate, tombini saltati, frane, cantine allagate.

 

maltempo in provincia di messina 15 maltempo in provincia di messina 15

Sempre a Milazzo nell'istituto d'arte di via Gramsci sono rimasti bloccati sei studenti, due insegnanti e due collaboratrici scolastiche mentre in diverse strade è saltata la corrente elettrica. Sempre nel grosso centro messinese, una famiglia di tre persone sarà ospitata in un B&B a causa del crollo del tetto della propria abitazione in vico dei Lillà. A causa della mancanza di energia elettrica non è stato possibile attivare in molte zone le pompe idrovore. A Castroreale le strade provinciali 85 - 87 - 82 dopo le interruzioni sono state dichiarate di nuovo percorribili.

 

maltempo in provincia di messina 14 maltempo in provincia di messina 14

I sindaci dei comuni messinesi invitano le persone a prestare la massima attenzione se devono uscire da casa soprattutto negli spostamenti in auto. A Barcellona Pozzo di Gotto in serata la Croce Rossa ha trovato alloggio in un B&B a 5 persone , su richiesta del sindaco Giuseppe Calabrò. La protezione civile regionale sta lavorando nelle zone colpite dal maltempo ed è in costante contatto con i sindaci.

 

maltempo in provincia di messina 16 maltempo in provincia di messina 16

Anche i Vigili del Fuoco e le organizzazioni di Volontariato sono sui luoghi colpiti dai temporali per i primi interventi. Il sindaco di Milazzo Pippo Midili ha scritto su Facebook: "Invito i cittadini a rimanere nelle proprie abitazioni e di evitare di mettersi in strada. La situazione del torrente Mela è sotto controllo ma le strade risultano allagate per le enormi pioggie che stanno cadendo in città".

maltempo in provincia di messina 13 maltempo in provincia di messina 13 maltempo in provincia di messina 5 maltempo in provincia di messina 5 maltempo in provincia di messina 2 maltempo in provincia di messina 2 maltempo in provincia di messina 11 maltempo in provincia di messina 11 maltempo in provincia di messina 10 maltempo in provincia di messina 10 maltempo in provincia di messina 12 maltempo in provincia di messina 12 maltempo in provincia di messina 1 maltempo in provincia di messina 1 maltempo in provincia di messina 9 maltempo in provincia di messina 9 maltempo in provincia di messina 7 maltempo in provincia di messina 7 maltempo in provincia di messina 4 maltempo in provincia di messina 4 maltempo in provincia di messina 8 maltempo in provincia di messina 8

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“LETIZIA MORATTI? UNA RICCA SIGNORA, ANNOIATA E IN CERCA DI UNA POLTRONA, COSTRETTA A COMPORTARSI COME UNA QUALSIASI SCIACALLA – LICIA RONZULLI CHE TEME IL PREVISTO TONFO DI FORZA ITALIA ALLE REGIONALI LOMBARDE SIA L'INIZIO DELLA SUA FINE POLITICA E SPARA CANNONATE SU LADY MESTIZIA: “PROVO TRISTEZZA PER LA SIGNORA MORATTI. GALLINA CHE CANTA HA FATTO L'UOVO…” -  “KISS ME LICIA” SMENTISCE LA RICOSTRUZIONE DI “REPUBBLICA” SECONDO CUI BERLUSCONI AVREBBE PREFERITO APPOGGIARE LA CANDIDATA DEL TERZO POLO ALLE REGIONALI...

business

DARE LA CACCIA AI TRUFFATORI DELLA FINANZA È UN BUSINESS MILIARDARIO – CHI SONO E COME OPERANO I FONDI “ATTIVISTI” CHE STANNO FACENDO TREMARE LA FINANZA GLOBALE: LUNGHE E METICOLOSE INDAGINI PER SCOPRIRE LE MAGAGNE NEI CONTI DELLE AZIENDE, POI LE OPERAZIONI “SHORT” PER INVESTIRE SUI RIBASSI – AZIONI CONDOTTE NON TANTO PER LA GIUSTIZIA DEI MERCATI, QUANTO PER IL PROFITTO – IL CASO DEL PICCOLO FONDO HINDENBURG, DEL 37ENNE AMERICANO NATHAN ANDERSON, CHE È RIUSCITO AD AFFOSSARE GAUTAM ADANI, L'UOMO PIÙ RICCO D'ASIA…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

IL MODELLO SANITARIO ITALIANO: CHI HA I SOLDI SI CURA SUBITO, GLI ALTRI ASPETTANO E SPERANO – SUPERATO IL COVID, INSIEME ALL’AUMENTO DELLE RICHIESTE DI VISITE ED ESAMI IN OSPEDALI PUBBLICI SONO AUMENTATI ANCHE I TEMPI DI ATTESA. RISPETTO AL 2019, LO SCORSO ANNO SONO STATI ESEGUITI 8,4 MILIONI DI CONTROLLI IN MENO – MI-JENA GABANELLI: “I SOLDI PER PAGARE PIÙ MEDICI CI SAREBBERO MA LE STRUTTURE PUBBLICHE NON RIESCONO A ORGANIZZARSI. MENTRE A QUELLE PRIVATE ACCREDITATE CONVIENE OFFRIRE PRESTAZIONI A PAGAMENTO…” – VIDEO