CONVIENE FARE SUBITO LA QUARTA DOSE O È MEGLIO ASPETTARE I VACCINI AGGIORNATI? GLI OVER 60 FAREBBERO BENE A CORRERE SUBITO A FARSI INOCULARE VISTO CHE ATTENDERE È UN RISCHIO. I VACCINI AGGIORNATI A OMICRON, ANCHE SE FOSSERO APPROVATI, NON ARRIVEREBBERO PRIMA DI UN MESE O DUE. INOLTRE SAREBBERO QUELLI AGGIORNATI A OMICRON 1 E NON ALLA VERSIONE 5 CHE ATTUALMENTE IMPERVERSA IN EUROPA – SENZA CONTARE CHE LA VERSIONE AGGIORNATA…

-

Condividi questo articolo


Da "La Stampa"

 

Conviene fare subito la quarta dose o è meglio aspettare i vaccini aggiornati?

vaccino covid vaccino covid

La domanda che si fanno tutti gli over 60 in questo periodo è: conviene aspettare i vaccini aggiornati o è meglio fare subito la quarta dose? Basterebbe il proverbio per rispondere a questa domanda, «Meglio un uovo oggi che una gallina domani». Evidentemente però si è smarrita un po' di saggezza popolare se solo il 16,7% degli over 60 l'ha già fatta. Molti attendono i vaccini aggiornati, ma come ha spiegato ieri l'immunologo Sergio Abrignani si tratta di un rischio. Le nuove dosi infatti potrebbero venire superate dalle mutazioni del virus. Il suggerimento degli esperti dunque è di coprirsi subito per evitare di contagiarsi e soprattutto di ammalarsi gravemente in questi mesi.

vaccino vaccino

 

Quali vaccini nuovi dovrebbero arrivare?

Le autorità sanitarie negli Stati Uniti, in Europa e nel Regno Unito stanno già esaminando i primi vaccini aggiornati a Omicron, ma anche se fossero approvati, risultando dunque sicuri ed efficienti, e non si verificassero lentezze nella produzione, non arriverebbero prima di un mese o due. Inoltre i primi ad arrivare sarebbero quelli aggiornati a Omicron 1e non alla versione 5 che attualmente imperversa in Europa. Gli esperti considerano comunque questo un passo avanti, perché è probabile che simili vaccini offrano una protezione maggiore di quelli attuali. Ciò non toglie che, in particolare per over 60 e fragili, la priorità resti la quarta dose subito per non restare scoperti. Va ricordato infatti che i vaccini attuali, in particolare se appena fatti, proteggono ancora all'85 per cento dalla malattia grave.

omicron2 ba2 omicron2 ba2

 

Chi fa la quarta dose ora poi potrà fare anche il vaccino aggiornato?

Sì, la quarta dose è il rinnovo della protezione del passato ciclo vaccinale di tre dosi, dedicata alle persone anziane e fragili in cui l'immunità tende a indebolirsi più che nei giovani e sani. Il vaccino aggiornato sarà un nuovo farmaco, che probabilmente verrà raccomandato a tutta la popolazione, compreso a chi ha fatto la quarta dose, magari aspettando due mesi di distanza.

vaccino vaccino

 

E i guariti cosa possono fare?

Una guarigione negli ultimi sei mesi può essere considerata come una dose, ma resta che per gli over 60 in totale dovrebbero essere quattro e per gli under 60 tre.

vaccino 3 vaccino 3 vaccino 2 vaccino 2 omicron2 ba2 omicron2 ba2 omicron2 ba2 omicron2 ba2 vaccino vaccino

 

Condividi questo articolo

media e tv

PILLOLE DI GOSSIP! SLITTA LO SHOW DELLA PARIETTONA. LE DRAG QUEEN DI ALBA FANNO PAURA A QUALCUNO? LO STOP E’ ARRIVATO DAI PIANI ALTI RAI. LA FURIA DELLA PARIETTI: IL MOTIVO – A "X FACTOR" BEATRICE QUINTA FUORI DI SENO MANDA IN TILT MORGAN CHE SI INCHINA:”E’ UN FIGA” – LEI SU TWITTER ROVINA TUTTO: “CHE PROBLEMA AVETE CON LE MIE TETTE? VE LO DICO IO, SI CHIAMA SESSISMO” (CHE PALLE) – GRANDE BORDELLO! ORIANA MARZOLI FA UN MASSAGGIO AD ANTONINO SPINALBESE POI AMMETTE: “HO UN RITARDO” (SPINALBESE INSEMINATOR?)

politica

“NON SI CHIEDE A UN PRIMO MINISTRO SE HA IMPARATO UNA LEZIONE” – BRUNO VESPA, OSPITE DI FORMIGLI A “PIAZZAPULITA”, DÀ UNA SCUDISCIATA AI GIORNALISTI CHE ALLA CONFERENZA STAMPA CON LA MELONI SI SONO INCAZZATI PER LE POCHE RISPOSTE DELLA PREMIER: “IO NON SO COME ALTRI AVREBBERO RISPOSTO. LA DOMANDA SI FA PER SAPERE LE COSE. IL CASO SAVIANO? QUELLO DI CUI UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NON PUÒ FARE A MENO È DENUNCIARE UNA PERSONA CHE AFFERMA CHE È CORRESPONSABILE DELLA MORTE DI UN BAMBINO IN MARE. SI CHIAMA ATTRIBUZIONE DEL FATTO DETERMINATO…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute