DUE GEMELLI PER DUE PAPÀ - IL DEMOCRATICO PETE BUTTIGIEG, CANDIDATO ALLE PRIMARIE PRESIDENZIALI DEI DEMOCRATICI NEL 2019 CHE SI “SUICIDÒ” IN FAVORE DI BIDEN, HA ANNUNCIATO SUI SOCIAL L’ARRIVO DI DUE GEMELLI: UNO SCATTO IN BIANCO E NERO CHE LO RITRAE INSIEME AL MARITO, CON CUI È SPOSATO DAL 2018, E I PICCOLI CHE HANNO ADOTTATO…

-

Condividi questo articolo


Irene Soave per "www.corriere.it"

 

Pete Buttigieg e il marito adottano due gemelli Pete Buttigieg e il marito adottano due gemelli

Il democratico Pete Buttigieg, già candidato alle primarie presidenziali dei democratici nel 2019 — ma si ritirò esprimendo un endorsement per Biden — e ora segretario dei trasporti, ha annunciato sui social l’arrivo di due gemelli, Penelope Rose e Joseph August, tra le braccia sue e del marito Chasten Glezman Buttigieg, con cui è sposato dal 2018. «Chasten e io siamo più che grati per tutti i cari auguri che ci avete fatto da quando abbiamo dato la notizia che diventeremo genitori», ha scritto Buttigieg su Instagram. «Siamo felicissimi di dare il benvenuto a Penelope Rose e Joseph August Buttigieg».

 

JOE BIDEN PETE BUTTIGIEG JOE BIDEN PETE BUTTIGIEG

Buttigieg e il marito, scrittore e già insegnante, hanno annunciato un mese fa di avere avviato le procedure per l’adozione, sempre sui social. Ma i dettagli erano pochi: «Da tempo cerchiamo di espandere la nostra famiglia», aveva scritto Buttigieg. «Il processo non è terminato e vi siamo grati per l’amore, il supporto e il rispetto per la privacy che ci tributate. Non vediamo l’ora di dirvi presto di più». Joseph è anche il nome del padre di Buttigieg, professore universitario morto poco prima che il figlio annunciasse la corsa alle primarie democratiche per la Casa Bianca.

JOE BIDEN PETE BUTTIGIEG JOE BIDEN PETE BUTTIGIEG

 

Pete Buttigieg, già sindaco di South Bend, in Indiana, è stato il primo politico apertamente omosessuale a far parte di una squadra di governo (è segretario ai trasporti).

 

JOE BIDEN PETE BUTTIGIEG JOE BIDEN PETE BUTTIGIEG pete buttigieg in campagna elettorale a nashua in new hampshire 11 pete buttigieg in campagna elettorale a nashua in new hampshire 11 pete buttigieg bacia il marito pete buttigieg bacia il marito pete buttigieg pete buttigieg

 

pete buttigieg bacia sulla guancia il marito pete buttigieg bacia sulla guancia il marito pete buttigieg pete buttigieg bernie sanders, joe biden e pete buttigieg bernie sanders, joe biden e pete buttigieg pete buttigieg bacia il marito pete buttigieg bacia il marito pete buttigieg bacia sulla guancia il marito pete buttigieg bacia sulla guancia il marito pete buttigieg pete buttigieg

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

CRACK, ALLA FINE TUTTO CROLLERÀ (GIORGIA COMPRESA) - “MONTE DI PIETÀ”, LABIRINTICA E IMPIETOSA MOSTRA DELLO SVIZZERO CHRISTOPH BUCHEL ALLA FONDAZIONE PRADA DI VENEZIA, È UN PRECIPIZIO NELL’ABISSO DEL DENARO. LÀ DOVE COLLASSA LA NOSTRA PATOLOGICA COMPULSIONE DI ACCUMULARE TUTTO E DI PIÙ, TRA CELEBRITÀ DIVORATE DALLA POLVERE DELL OBLIO E STILISTI RIDOTTI A BARZELLETTA, LÀ, IN UN MONDO-PALUDE CHE HA SUCCHIATO TUTTO, TIZIANO E CANALETTO, “MERDA D’ARTISTA” DI MANZONI E LE TELE-VENDITE DI WANNA MARCHI, CARRI ARMATI E BORSETTE TAROCCATE PRADA, L’IMMAGINE CHIAMATA AD ACCOMPAGNARCI ALL’ULTIMA MINZIONE DELL’UMANITÀ, APPOGGIATA DAVANTI AL BAGNO, SOPRA UNA SCATOLA PRONTA PER ESSERE SPEDITA VIA, È LEI, GIORGIA DEI MIRACOLI CHE SORRIDE INCORNICIATA…

DAGOREPORT - FEDEZ E FABIO MARIA DAMATO OUT: MISSIONE COMPIUTA PER MARINA DI GUARDO! LA MAMMA DI CHIARA FERRAGNI IN QUESTI MESI HA RIPETUTO A CHIUNQUE CHE IL PANDORO-GATE E LE SUE CONSEGUENZE ERANO TUTTA COLPA DI FABIO MARIA DAMATO E DI FEDEZ. LA SIGNORA AGGIUNGEVA SOVENTE, CON IMBARAZZO DEGLI ASTANTI, CHE CHIARA AVREBBE DOVUTO SUBITO DIVORZIARE. E COSÌ SARÀ – D’ALTRONDE, CHIARA HA DATO DA VIVERE A TUTTA LA FAMIGLIA MATRIARCALE: DALL’IMPROVVISATA SCRITTRICE MARINA ALLE SORELLE INFLUENCER DI SECONDA FASCIA. DI COSA VIVREBBERO SE LA STELLA DI FAMIGLIA SMETTESSE DI BRILLARE?

DOVE ABBIAMO GIÀ VISTO LA VERSIONE SPECIALE DELLA FIAT 500 CON CUI GIORGIA MELONI È ARRIVATA SUL PRATO DI BORGO EGNAZIA? È UN MODELLO SPECIALE REALIZZATO DA LAPO ELKANN E BRANDIZZATO “GARAGE ITALIA”. LA PREMIER L’HA USATA MA HA RIMOSSO IL MARCHIO FIAT – A BORDO, INSIEME ALLA DUCETTA, L’INSEPARABILE PATRIZIA SCURTI E IL DI LEI MARITO, NONCHÉ CAPOSCORTA DELLA PREMIER – IL POST DI LAPO: “È UN PIACERE VEDERE IL NOSTRO PRIMO MINISTRO SULLA FIAT 500 SPIAGGINA GARAGE ITALIA DA ME CREATA...”

SCURTI, LA SCORTA DI GIORGIA - SEMPRE "A PROTEZIONE" DELLA MELONI, PATRIZIA SCURTI GIGANTEGGIA PERSINO AL G7 DOVE È...ADDETTA AL PENNARELLO - LA SEGRETARIA PERSONALE DELLA DUCETTA (LE DUE SI ASSOMIGLIANO SEMPRE DI PIU' NEI LINEAMENTI E NEL LOOK) ERA L’UNICA VICINA AL PALCO: AVEVA L'INGRATO COMPITO DI FAR FIRMARE A BIDEN & FRIENDS IL LOGO DEL SUMMIT - IL SOLO CHE LE HA RIVOLTO UN SALUTO, E NON L'HA SCAMBIATA PER UNA HOSTESS, È STATO QUEL GAGA'-COCCODE' DI EMMANUEL MACRON, E LEI HA RICAMBIATO GONGOLANDO – IL SELFIE DELLA DUCETTA CON I FOTOGRAFI: “VI TAGGO TUTTI E FAMO IL POST PIU'…” - VIDEO