EROTISMO MESSO ALLA CORDA - LO CHIAMANO IL BONDAGE GIAPPONESE, ANCHE SE QUESTA PRATICA NON HA NULLA A CHE VEDERE CON LA DOMINAZIONE E LA SOTTOMISSIONE: È LO SHIBARI, ESPRESSIONE ARTISTICA CHE USA LE CORDE PER LEGARE IL CORPO, IN MANIERA SCULTOREA ED EROTICA. LA SESSUOLOGA ROSAMARIA SPINA: “IN QUESTO GIOCO L'ECCITAZIONE È DATA DALLA TENSIONE MENTALE CHE SI CREA” – MA SE SIETE SOLO A CACCIA DELL’ORGASMO…

-

Condividi questo articolo



Laura Avalle per “Libero quotidiano”

 

shibari 15 shibari 15

Lo chiamano il bondage giapponese, anche se questa pratica non ha nulla a che vedere con l' umiliazione, la dominazione, la sottomissione, la violenza o la perversione. Stiamo parlando dello Shibari, espressione artistica che utilizza le corde per legare il corpo femminile o maschile, in maniera scultorea ed erotica.

 

Ma quali sono i motivi che spingono sempre più coppie a provarlo? Lo abbiamo chiesto alla dottoressa Rosamaria Spina, sessuologa e psicologa di Roma: «In questo gioco l' eccitazione è data dalla tensione mentale che si crea, dal sapere di dipendere da un' altra persona (o sapere che qualcuno dipende da te) e, infine, dalla stimolazione fisica causata dalla pressione esercitata dai nodi e dalle corde tese sul corpo.

 

shibari 6 shibari 6

Alcune coppie fanno ricorso a questa pratica anche nell' ottica di ravvivare la routine del proprio rapporto, ma quando lo si fa con questo fine, bisogna fare molta attenzione e distinguere il piano della relazione da quello sessuale: coppie in difficoltà, che non hanno più piena fiducia nel loro rapporto o particolarmente conflittuali, rischiano di non avere il giusto grado di sintonizzazione emotiva e mentale per calarsi a pieno in ciò che lo Shibari richiede e rischiano di fare danni anche seri, ma se la relazione funziona bene e le difficolta sono solo nella sfera sessuale, allora potrebbero trarre beneficio».

 

shibari 21 shibari 21

Un gioco erotico sia attivo sia passivo non esente da rischi anche seri «Purtroppo è vero!», risponde la dottoressa Spina. «La cronaca più volte ci ha rimandato notizie di uomini e donne morti soffocati mentre praticavano tale gioco erotico, o che sono rimasti feriti. Questo ci dice che non è pratica erotica per tutti. Il rischio, inoltre, è legato anche a chi pensa che si tratti di una forma di "punizione" per tenere il partner sotto il proprio controllo, senza la sua volontà. Queste dinamiche non solo indicano il non aver capito nulla sul vero significato dello Shibari, ma possono nascondere anche personalità antisociali, violente».

 

shibari 40 shibari 40

È possibile raggiungere l' orgasmo con questa pratica? «Non è scontato che si arrivi all' orgasmo, né che l' orgasmo sia l' obiettivo finale per due motivi: 1. la cultura "orgasmocentrica" è più occidentale che orientale. Nello Shibari ciò che spesso è centrale è quell' aspetto di mentalismo che si crea con il partner, dove tutto si gioca sulla dinamica di potere e cessione di potere. La combinazione dello Shibari con altre tecniche mirate al raggiungimento dell' orgasmo appartiene a un' evoluzione successiva ed è quella che più frequentemente lo fa inserire nel BDSM propriamente detto. Ecco allora che si possono avere giochi con la cera o con l' acqua o l' uso di frustini, mollette e morsetti.

 

shibari 16 shibari 16

2. Se l' attivazione mentale è una componente fondamentale per il raggiungimento del piacere, soprattutto femminile, resta vero che senza un' adeguata stimolazione fisica le possibilità si assottigliano ancor di più.

Si può quindi dire che raggiungere l' orgasmo con una forte attivazione mentale è opzione possibile ma non scontata. Se questa è l' aspettativa, si rischia di rimanere delusi».

shibari 31 shibari 31 shibari 4 shibari 4

 

Condividi questo articolo



media e tv

IL CINEMA DEI GIUSTI – “BALLO BALLO” È IMPERDIBILE PER TUTTI I FAN DI RAFFAELLA CARRÀ, ED È PIÙ SOFISTICATO DI QUEL CHE APPARE. CURIOSAMENTE SEMBRA SPESSO UNO DEI NOSTRI GLORIOSI MUSICARELLI, PIUTTOSTO CHE UN’OPERAZIONE ALLA “YESTERDAY” O ALLA “ACROSS THE UNIVERSE”. E, DEVO DIRE, CHIUSI IN CASA, ANGOSCIATI FRA CRISI DI GOVERNO AL BUIO, PANDEMIA E VACCINI CHE SALTANO, UN PO’ DI “A FAR L’AMORE”, “TUCA TUCA” & CO. NON PUÒ CHE FARCI DEL BENE – VIDEO   

politica

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute