FIGLIUOLO IN CONGEDO - DAL PRIMO APRILE LA STRUTTURA COMMISSARIALE PER L’EMERGENZA NON ESISTERÀ PIÙ, E TERMINA ANCHE L’INCARICO DEL GENERALE CHE HA RIMESSO IN SESTO LA CAMPAGNA VACCINALE. SARÀ SOSTITUITA DA UNA UNITÀ AD HOC: SARÀ IL MINISTRO DELLA DIFESA GUERINI A DOVER SCEGLIERE CHI LA GUIDERÀ - IN POLE POSITION CI SAREBBE IL GENERALE TOMMASO PETRONI, CHE GIÀ LAVORAVA CON FIGLIUOLO. MA CIRCOLA ANCHE IL NOME DI MAURIZIO RICCÒ, COMANDANTE LOGISTICO DELL’ESERCITO

-

Condividi questo articolo


Mi.Bo. per “la Repubblica”

IL GENERALE FIGLIUOLO - IN MEZZORA IN PIU IL GENERALE FIGLIUOLO - IN MEZZORA IN PIU

 

Una soluzione interna per sostituire il generale Francesco Figliuolo.

 

Dal primo aprile la struttura commissariale per l'emergenza non esisterà più e sarà sostituita da una "Unità per il completamento della campagna vaccinale e per l'adozione di altre misure di contrasto alla pandemia".

 

ROBERTO SPERANZA MARIO DRAGHI FRANCESCO PAOLO FIGLIUOLO ROBERTO SPERANZA MARIO DRAGHI FRANCESCO PAOLO FIGLIUOLO

Il personale sarà in parte quello che ha lavorato fino ad ora con Figliuolo e in parte arriverà dal ministero alla Salute, che più avanti, e cioè dal primo gennaio del 2023, si occuperà da solo dell'approvvigionamento e della distribuzione dei vaccini.

 

guerini draghi guerini draghi

Sarà il ministro della Difesa Lorenzo Guerrini a proporre al governo il nome del capo della nuova unità. La scelta dovrebbe cadere su qualcuno che lavora nella struttura commissariale.

 

TOMMASO PETRONI TOMMASO PETRONI

In pole position ci sarebbe il generale Tommaso Petroni, che al momento guida l'area logistico-operativa. Se non si tratterà di lui potrebbe essere scelto un altro dei responsabili dei settori più importanti della struttura. Ma tra i nomi che sono circolati ce n'è anche uno esterno alla struttura commissariale, quello di Maurizio Riccò, attuale comandante logistico dell'Esercito.

 

Ma in questo caso si perderebbe la continuità con chi ha gestito fino ad ora questo pezzo importante dell'emergenza e quindi l'ipotesi non viene considerata molto probabile. Il vice del militare che verrà scelto arriverà invece dalla Salute. Qui il nome è già noto.

 

MAURIZIO RICCO MAURIZIO RICCO

Si tratta di Giovanni Leonardi, segretario generale del ministero guidato da Roberto Speranza. Dal prossimo anno, poi, tutta la partita dei vaccini anti Covid tornerà sulle spalle della sanità. Il ministero lavorerà insieme alle Regioni per far rientrare nella normale attività la lotta con un virus che si spera sarà endemizzato.

francesco paolo figliuolo foto di bacco (6) francesco paolo figliuolo foto di bacco (6) francesco paolo figliuolo fabrizio curcio 1 francesco paolo figliuolo fabrizio curcio 1 beppe severgnini francesco paolo figliuolo foto di bacco (4) beppe severgnini francesco paolo figliuolo foto di bacco (4) il generale figliuolo il generale figliuolo francesco figliuolo francesco figliuolo francesco paolo figliuolo foto di bacco (5) francesco paolo figliuolo foto di bacco (5)

 

Condividi questo articolo

media e tv

PIÙ REALITY DI COSÌ – SCOPPIA LA PROTESTA SUI SOCIAL IN SOSTEGNO DI MARCO BELLAVIA, EX CONDUTTORE DI “BIM BUM BAM”, RITIRATO DAL “GRANDE FRATELLO VIP”. NEL RPOGRAMMA AVEVA PARLATO DELLA SUA DEPRESSIONE MA, AL POSTO DI RICEVERE IL SOSTEGNO DEI COINQUILINI, È STATO BULLIZZATO E ISOLATO. PATRIZIA ROSSETTI: “SE HAI DEI PROBLEMI STAI A CASA TUA, FIGLIO MIO”. ELENOIRE FERRUZZI RINTUZZA: “QUESTO È FUORI, È PROPRIO SCEMO. VAI ALLA NEURODELIRI”. GIOVANNI CIACCI NE AVEVA CHIESTO L’ELIMINAZIONE DOPO AVER FRAINTESO UNA SUA FRASE E GEGIA… - VIDEO

politica

business

cronache

TI METTI IN TASCA IL REDDITO DI CITTADINANZA? E ALLORA NIENTE GRATTA E VINCI – LA DENUNCIA DI UN TABACCAIO DI LADISPOLI CHE SI È RIFIUTATO DI VENDERE UN GRATTA E VINCI A UN UOMO CHE SI ERA PRESENTATO NEL SUO LOCALE PRETENDENDO DI PAGARE CON LA CARTA DEL REDDITO DI CITTADINANZA. NON SOLO: IL PROPRIETARIO DEL NEGOZIO RACCONTA CHE C’È CHI VORREBBE COMPRARE SIGARETTE E CHI TENTA DI INVESTIRE I SOLDI ALLE SLOT MACHINE O AL LOTTO. “UNA SIGNORA MI HA DETTO CHE IL FUMO È UN VIZIO CHE DEVE ESSERE ESAUDITO COSÌ COME IL GIOCO…”

sport

cafonal

viaggi

salute