GRINDR E SORPRESA - ADESCATI, SEQUESTRATI E RAPINATI: 11 RAGAZZI OMOSESSUALI SONO FINITI NELLA TRAPPOLA STUDIATA DA TRE 20ENNI DI ORIGINE RUMENA (ORA AI DOMICILIARI), VICINO ROMA - LE VITTIME VENIVANO SEDOTTE SUI SITI DI INCONTRI E CONVINTE A INCONTRARE I PROPRI AGUZZINI - AL PRIMO APPUNTAMENTO VENIVANO FATTI SALIRE IN MACCHINA E PORTATI IN UN LUOGO APPARTATO DOVE, INVECE DI AVERE UN RAPPORTO SESSUALE, VENIVANO RAPINATI E UMILIATI...

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Karen Leonardi per “il Messaggero – Cronaca di Roma”

 

LA MACCHINA DOVE I RAGAZZI OMOSESSUALI VENIVANO RAPINATI LA MACCHINA DOVE I RAGAZZI OMOSESSUALI VENIVANO RAPINATI

Giovani gay adescati sui siti di incontri online e poi sequestrati, rapinati, picchiati, umiliati e scherniti con frasi omofobe e sputi. «Se non ci dai i soldi, diciamo a tutti che sei omosessuale e mettiamo su Internet le foto che ci siamo scambiati». Ma adesso la persecuzione è finita.

 

Tre ragazzi di 20 anni di origine romena, residenti a Perugia, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Castel Gandolfo con le accuse di rapina ed estorsione, al termine di una complessa azione investigativa.

 

Il giudice ha disposto per loro la detenzione ai domiciliari. Almeno undici le vittime, tutte irretite e vessate nelle ultime settimane: erano finite nella trappola tramite una chat di incontri Lgbt, sulla quale la banda agiva con falsi profili social.

 

MESSAGGI USATI PER ADESCARE I RAGAZZI OMOSESSUALI MESSAGGI USATI PER ADESCARE I RAGAZZI OMOSESSUALI

Tra febbraio e l'inizio di marzo il Gay Help Line (numero verde 800713713) contro l'omobistransfobia, attivo con il supporto di Unar - Ministero delle Pari Opportunità, Regione Lazio, Comune di Roma e Chiesa Valdese, aveva raccolto le segnalazioni di 8 ragazzi gay, che avevano raccontato di aver subito rapine, minacce e insulti durante gli incontri avvenuti a Roma e provincia.

 

Alcuni episodi hanno avuto luogo ai Castelli: tra le vittime tre giovani, tra i 19 e 20 anni, abitanti ad Albano centro, nella frazione di Cecchina e a Marino. I ragazzi avevano denunciato che, al primo approccio avvenuto sulla piattaforma virtuale, era seguito un incontro dal vivo, di sera, trasformatosi presto in un incubo. Le vittime venivano fatte salire a bordo di un'auto grigia e portate in luoghi appartati.

 

omosessualita' 8 omosessualita' 8

Qui la gang entrava in azione, favorita dal buio. Dopo essersi in precedenza nascosti nel bagagliaio, mentre uno era alla guida, gli altri due saltavano fuori e bloccavano con botte e pugni i malcapitati di turno, li rapinavano, derubandoli del portafoglio e di qualsiasi altro oggetto in loro possesso come anelli o catenine. In un caso, non avendo il ragazzo nulla addosso, gli era stata portata via la sigaretta elettronica, mentre altre volte alcuni di loro erano stati costretti a prelevare danaro al bancomat e a consegnarlo. […]

omosessualita' 10 omosessualita' 10 omosessualita' 2 omosessualita' 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA - A CICCIO TAJANI È PARTITO L’EMBOLO. COSÌ QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL BERLUSCONISMO, NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?