“MA SO SCEMI? QUANTI NE ABBIAMO VISTI ‘STI GIORNI…” – MALAGO’ AL TELEFONO IRONIZZAVA SUI RAGGIRATI DA BOCHICCHIO - “DOVE HA MESSO I SOLDI? NON HO LA PIÙ PALLIDA IDEA MA SE L'AVESSI SAPUTO PRIMA VI AVREI DETTO: "RAGAZZI, MA…PER CARITÀ DI DIO"  - IL BROKER SI VANTAVA CON I CLIENTI DELLA CONOSCENZA CON IL CAPO DELLO SPORT ITALIANO (“GIOVANNI INVESTE CON ME, GLI HO FATTO GUADAGNARE DEI SOLDI”) MA ERANO SOLO MILLANTERIE: “CON BOCHICCHIO NON HO MAI INVESTITO UN EURO” – LA CHICCA: “IL 10% NETTO? O LE MIGNOTTE, O..."

Condividi questo articolo


Andrea Ossino per “la Repubblica – Edizione Roma”

 

giovanni malago foto mezzelani gmt 019 giovanni malago foto mezzelani gmt 019

È rovente il telefono di Giovanni Malagò. Si surriscalda non appena i primi sospetti sugli investimenti fatti da Massimo Bochicchio vengono alla luce. Perché quando la variegata platea di clienti non riesce più a rintracciare il broker, chiede informazioni al numero uno del Coni, al vecchio amico del trader. La scrittrice Barbara Prampolini e il direttore del reparto di chirurgia del San Giovanni Addolorata, Riccardo De Angelis.

 

L'allenatore Antonio Conte e suo fratello Daniele. Augusto Santacatterina, capo servizio dell'Ufficio patrimonio della segreteria della Presidenza della Repubblica, e Franco Chimenti, della Federgolf. E poi vecchi amici, ex fiamme di Bochicchio e pezzi grossi di Sky. Tutti parlano a Malagò delle avventure del broker. E la finanza ascolta.

 

I fratelli Conte: "Lui vantava la conoscenza con te" Alle vittime Malagò ripete ciò che ha detto anche ad Antonio Conte: « Dove ha messo i soldi non ho proprio la più pallida idea....ma se l'avessi saputo prima vi avrei detto: " ragazzi ... ma per carità di Dio" » .

 

bochicchio bochicchio

Sentendo quelle parole i clienti del broker restano a bocca aperta. «Lui vantava la conoscenza con te diceva "Giovanni investe con me gli ho fatto guadagnare dei soldi, e per regalo mi ha dato una Maserati», spiega Daniele Conte scoprendo che si trattava di millanterie: «Non ho mai investito un euro, se vuoi ti mando il bonifico della Maserati, quando l'ha comprata regolarmente » , lo informa Malagò .«È una montagna di soldi dove li ha messi?», insiste il fratello dell'allenatore. «Ha fatto un tenore di vita molto importante», riflette Malagò. « Ma comunque non da milionario che prende elicotteri » , ribatte Conte ricordando di una « barca lì a Capalbio che è andata a fuoco l'anno scorso » . « Che era mia, pensa » , aggiunge Malagò. « Era tua? era una Magnum non è che stiamo parlando » rincara Conte prima di venire interrotto: «Di un panfilo».

giovanni malago foto mezzelani gmt 018 giovanni malago foto mezzelani gmt 018

 

Le telefonate con la scrittrice Barbara Prampolini Anche la scrittrice Barbara Prampolini chiama Malagò. E il presidente del Coni «suggerisce di darsi una data limite e poi di procedere per via giudiziaria perché ha sentito altre persone che sono nella medesima situazione» . La Prampolini rivela a Malagò anche una telefonata intercorsa con Bochicchio. Gli avrebbe detto che il problema deriva «dal fatto che il suo ex marito voleva far fare delle cose illegali», dice riferendosi ad Alessandro Arienti, imprenditore finito nei Panama Papers.

 

«Quanti ne abbiamo visti di scemi sti giorni» Non solo vittime. La vicenda Bochicchio si trasforma in gossip e il telefono di Malagò continua a ricevere le chiamate di chi desidera aggiungere particolari, illazioni, voci carpite durante un aperitivo al circolo. L'11 luglio del 2020 Malagò è al telefono con Marzio Perrelli, executive vice president di Sky: « Questo è pazzo non sto scherzando», dice riferendosi a Bochicchio. « È un furfante Giovanni, che pazzo » , ribatte Perrelli.

 

MASSIMO BOCHICCHIO MASSIMO BOCHICCHIO

Ce n'è anche per le vittime: « So Scemi? », chiede Perrelli. «Quanti ne abbiamo visti di scemi sti giorni » , risponde Malagò ridendo per l'affare proposto da Bochicchio: «Io quando ho sentito il 10% netto» . L'interlocutore scherza: «O so le armi, o so le mignotte o la droga, tre cose possono esse al 10% netto».

 

«Il mistero si infittisce?»

La sera del 26 agosto 2020 è la volta di Augusto Santacatterina, della segreteria della Presidenza della Repubblica. « Lo sai che il mistero si infittisce? - esordisce Malagò - Oggi pomeriggio ho fatto una passeggiata sulla spiaggia e chi ho incontrato?Dora Anticoli, che è la migliore amica di Barbara Pontecorvo, che è l'ex fidanzata di? » . « Di Bochicchio » , indovina l'interlocutore. Poi il gossip: «Già ti piace questa chicca o no?». E ancora « Sei seduto o in piedi? (…) Dice Dora che Pontecorvo gli ha detto chi sarebbero le altre vittime ». «Sono coinvolti anche soci dell'Aniene »

 

MASSIMO BOCHICCHIO MASSIMO BOCHICCHIO

Dello stesso tenore le telefonate con il chirurgo Riccardo De Angelis, convinto che «dovrebbero essere coinvolti anche soci dell'Aniene». «Malagò risponde che non gli risulta», riassume la guardia di finanza. Dulcis in fundo, il presidente della Federazione Italiana Golf, Franco Chimenti, che racconta a Malagò la disavventura vissuta da alcuni amici: « Li ha ricevuti in Hsbc si è appropriato di un ufficio, li ha ricevuti e poi lo hanno invitato a uscire i padroni della stanza: "ma lei come si permette? Ma chi è lei?". Sembra il copione di una truffa di Totò. Una scena da raccontare al bar. Perché la vicenda Bochicchio è stata anche questo, un argomento di cui parlare con gli amici dei circoli più esclusivi della Capitale.

bochicchio bochicchio

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

PERCHÉ RENZI SI È TRASFORMATO IN UN ARIETE LANCIATO CONTRO I SERVIZI SEGRETI? - IL LEGALE DEL “PATRIOTA DI RIGNANO”, LUIGI PANELLA, GIÀ DIFENSORE DELLO 007 MARCO MANCINI SINO AL 2014, STA PROVANDO A IMBASTIRE UN PROCESSO PER LA NOSTRA INTELLIGENCE, “COLPEVOLE” DI AVER PREPENSIONATO NEL 2021 IL DIRIGENTE DEL DIS PROPRIO A CAUSA DI QUELL’INCONTRO ALL’AUTOGRILL PROBABILMENTE NON SUFFICIENTEMENTE MOTIVATO TRA UN LEADER DI PARTITO E UN CAPO REPARTO DEL DIS - PARLA L’UOMO CHE A “REPORT” HA CONFERMATO L’IDENTITÀ DI MANCINI: “LE SUE AMBIZIONI ERANO NOTE..”

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO A MISURA DUOMO - PORTALUPPI CHIAMA, MILANO RISPONDE! IN CINQUECENTO SI SONO SCAPICOLLATI PER FESTEGGIARE L’USCITA DEL LIBRO ‘’PIERO PORTALUPPI’’, L’ARCHITETTO CHE HA CAMBIATO CON I SUOI LAVORI LA FACCIA DELLA CAPITALE LOMBARDA - IN CASA DEGLI ATELLANI, IL GIOIELLO RINASCIMENTALE TRASFORMATO UN SECOLO FA DA PORTALUPPI, PIERO MARANGHI, CURATORE DELL’OPERA, HA ACCOLTO GIBERTO ARRIVABENE E BIANCA D’AOSTA, TOMMASO SACCHI E CHIARA BAZOLI, NICOLA PORRO E STEFANO BARTEZZAGHI, VERONICA ETRO E MARCO BALICH, BARNABA FORNASETTI E MICHELA MORO…

viaggi

salute