MA QUALE PRIMAVERA IN ANTICIPO: ALTRI DUE GIORNI DI BEL TEMPO, POI L’INVERNO DARA’ LA SUA ZAMPATA FINALE. DA VENERDÌ PIOGGIA E NEVE IN TUTTA ITALIA - A CAUSA DELLA SICCITÀ E DEL VENTO IN VENETO RISCHIO ESTREMO DI INCENDI BOSCHIVI. IN EMILIA ROMAGNA NON ERA MAI AVVENUTO CHE IN FEBBRAIO, PER 3 ANNI CONSECUTIVI, CI FOSSERO TEMPERATURE SUPERIORI AI 18 GRADI...

-

Condividi questo articolo


Da corriere.it

 

Fino a fino a giovedì l’anticiclone assicura giornate soleggiate, ma da venerdì la situazione muterà per un cambio di circolazione generale che riporterà le precipitazioni sull’Italia. Sulle Alpi ci potranno essere nevicate sopra i 1.200 metri e possibili piogge nelle regioni occidentali con temperature in calo di 8-10 gradi anche nelle regioni adriatiche.

NEVE NEVE

 

Mercoledì bel tempo su tutte le regioni, salvo una maggiore nuvolosità temporanea lungo le coste al Nordovest e sull’alta Toscana. Mari generalmente poco mossi o calmi. Valanghe: pericolo moderato (livello 2 su 5) sulle Alpi centrali e orientali.

 

 

Nord

Generali condizioni di bel tempo con il cielo che si presenterà sereno o al massimo poco nuvoloso. Da segnalare foschia mattutina al Nord-ovest e qualche nube su Liguria, Emilia e Lombardia occidentali. La Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di grave pericolosità per incendi boschivi a causa del vento e della siccità. L’Osservatorio geofisico dell’Università di Modena e Reggio Emilia segnala che in Emilia per il terzo anno consecutivo c’è stata «una primavera precoce» in febbraio. Non era mai successo che per tre anni di seguito a febbraio si registrassero temperature massime oltre i 18 gradi. Febbraio 2021 è stato il quarto febbraio più caldo dal 1830 a oggi.

 

Centro e Sardegna

PRIMAVERA PRIMAVERA

La nuvolosità potrà essere più presente sulle coste abruzzesi e molisane e sulla Sardegna sudorientale, altrove sarà scarsa e occasionale.

 

Sud e Sicilia

Generali condizioni di bel tempo con cielo sereno o al massimo poco nuvoloso su tutte le regioni. Venti deboli da direzioni variabili, mari poco mossi o calmi.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute