MI HAI REGALATO I CANI? E ORA TE LI RIPRENDI – SARÀ QUEL MANDRILLONE DEL PRINCIPE ANDREA A OCCUPARSI DEGLI ULTIMI DUE CORGI DELLA MADRE: LA REGINA AVEVA DECISO DI NON PRENDERE PIÙ CANI NEL 2012, MA DOPO LA MORTE DI FILIPPO IL FIGLIO E LE NIPOTI LE AVEVANO REGALATO DUE CAGNOLINI. LEI LI HA ACCETTATI, MA A UNA CONDIZIONE: ALLA SUA DIPARTITA CHI LE AVEVA DONATI DOVEVA RIPRENDERSELI E VIZIARLI VISTO CHE SONO ABITUATI A MANGIARE CONIGLIO E MANZO FRESCHI…

-

Condividi questo articolo


Anna Lombardi per “la Repubblica”

 

nonna regina elisabetta con i corgi by annie leibovitz nonna regina elisabetta con i corgi by annie leibovitz

God save the Dogs. Sì, quegli ultimi corgi della regina che hanno già trovato una nuova casa (pardon: un nuovo palazzo). A prendersene cura insieme alle figlie Beatrice ed Eugenia sarà infatti il terzogenito di Sua Maestà, Andrea: proprio il principe amico del defunto miliardario pedofilo Jeffrey Epstein, la "pecora nera" della famiglia accusato anche lui di aver abusi sessuali, cui qualche mese fa era stato imposto l'abbandono degli incarichi ufficiali, spogliandolo pure dei gradi militari.

 

Nonostante la regina avesse deciso già nel 2012 di non volere nuovi cani proprio per «non lasciarne indietro nessuno», Andrea e le figlie le avevano regalato due nuovi corgi di cui prendersi cura - i cuccioli Muick e Candy - dopo la morte del principe consorte Filippo. Lei li aveva accettati con riserva: chiedendo cioè a chi li donava l'impegno di prendersene cura dopo la sua dipartita. L'ultimo corgi "storico" della regina, Whisper, era infatti morto nel 2018.

il principe andrea con la regina il principe andrea con la regina

 

Lasciandola comunque in compagnia di altri due amici a quattro zampe, i "dorgi" Candy, ancora viva, e Vulcan (già defunto anche lui). Esemplari di una razza letteralmente creata da Elisabetta, facendo accoppiare una sua corgi col bassotto della sorella Margaret, finendo per scatenare pure l'ira del Kennel Club, la celebre associazione cinofila che oltre al benessere dei cani si occupa pure di registrarne le razze, perché il "dorgi" è davvero molto lungo, e soffre di seri problemi spinali.

 

Se per qualche motivo Andrea dovesse scegliere di non adottare anche Candy, sarà un membro dello staff a prendersene cura: in passato i dipendenti della Casa Reale hanno infatti sempre fatto a gara per procurarsi discendenti dei cani "reali".

i corgi della regina i corgi della regina

Incerta è pure la sorte di Lissy, la cocker Spaniel campionessa di bellezza che comunque già vive col suo addestratore Ian Openshaw. Il suo futuro sarà deciso da re Carlo III in persona nelle prossime settimane: quando avrà cose meno importanti a cui pensare.

Nel corso della sua lunga vita The Queen ha allevato 14 generazioni di corgi, possedendo ben 30 esemplari di quella razza originaria del Pembrokeshire, contea nel Sud-Ovest del Galles.

 

REGINA ELISABETTA CON JAMES BOND E CORGI REGINA ELISABETTA CON JAMES BOND E CORGI

Dookie, il primo cucciolo, le fu regalato nel 1933, quando aveva 7 anni, dal padre all'epoca duca di York. E fu sempre lui - a quel punto già re Giorgio VI - a donarle per i suoi 18 anni la cagnetta più amata, Susan: "matriarca" di tutti i corgi a venire. Sebbene non sempre di buon carattere (alcuni esemplari hanno "democraticamente" morso nobili e collaboratori senza far distinzione), i corgi della regina hanno vissuto vite davvero sontuose: nutriti a coniglio e manzo freschi cucinati per loro da uno chef gourmet, avevano due lacchè dedicati e un'intera sala - la corgis' room - a disposizione dentro Buckingham Palace, dove dormivano in ceste di vimini con lenzuolini rinfrescati ogni giorno. God Save The Dogs: davvero i cani più viziati del mondo.

I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA il principe andrea il principe andrea CARLO E ANNA D INGHILTERRA CON IL CORGI DELLA REGINA CARLO E ANNA D INGHILTERRA CON IL CORGI DELLA REGINA I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA principe andrea 3 principe andrea 3 I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA SULL AEREO PRIVATO I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA SULL AEREO PRIVATO regina elisabetta e il figlio andrea alla commemorazione del principe filippo 4 regina elisabetta e il figlio andrea alla commemorazione del principe filippo 4 principe andrea 2 principe andrea 2 regina elisabetta e il figlio andrea alla commemorazione del principe filippo 6 regina elisabetta e il figlio andrea alla commemorazione del principe filippo 6 principe andrea sarah ferguson principe andrea sarah ferguson I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA jpeg I CORGI DELLA REGINA ELISABETTA jpeg

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?

DAGOREPORT - COSÌ COME IL SESSO È LA PARODIA DEL DELITTO, LA “MILANESIANA”, RASSEGNA “IDEATA E DIRETTA DA ELISABETTA SGARBI” (SORELLA DI), È LA PARODIA DELLA CULTURA GLAMOUR, CHIC, RADICAL-COLTA, AMICHETTISTICA DEL NOSTRO PAESE - OGNI ANNO UN TEMA (QUEST’ANNO “TIMIDEZZA”), UNA PAROLA COSÌ OMNICOMPRENSIVA CHE CI CACCI DENTRO QUEL CHE TI PARE, DAL NOBEL ALL’AMICO, DAL GIORNALISTA UTILE PER LA RECENSIONE ALLO SCRITTORE INUTILE: OVVIAMENTE, PRIMUS NON INTER PARES SUO FRATELLO VITTORIONE - LEI SCEGLIE, LEI FA, PRESENTA, OBBLIGA GLI SPETTATORI, ANCHE SE HANNO PAGATO IL BIGLIETTO, AD ASCOLTARE LA SUA BAND EXTRALISCIO: “È INUTILE CHE FISCHIATE…” – L'EVENTO NON BASTA: CI AGGIUNGE I SUOI FILM. E SU TUTTE LE LOCANDINE DELLE SERATE (TUTTE), LA METÀ SINISTRA È OCCUPATA DALLA FOTO (SEMPRE LA STESSA) DELLA SGARBI; POI, IN PICCOLO, I NOMI DEGLI OSPITI...

DAGOREPORT - ARIECCOLA, PIÙ SPREGIUDICATA E PREGIUDICATA CHE PRIA: FRANCESCA IMMACOLATA CHAOUQUI - UNA SETTIMANA FA IL “DOMANI” HA SQUADERNATO L’ENNESIMO CAPITOLO SULLA SCOMPARSA DI EMANUELA ORLANDI CHE VEDE AL VOLANO LA PAPESSA ALLA VACCINARA. PROVE? NISBA: SOLO BLA-BLA SU CHAT, SULLA CUI AUTENTICITÀ LA CHAOUQUI NON HA CONFERMATO NÉ SMENTITO - CHE COINCIDENZA: TALE POLVERONE È ARRIVATO ALLA VIGILIA DALL’USCITA DEL SUO LIBRO DEDICATO A MARIA GIOVANNA MAGLIE, PRESENTATO IN COMPAGNIA DI MATTEO SALVINI (UNA DELLE SUE TANTE VITTIME: NEL 2022 FU LEI A ORGANIZZARE IL FAMIGERATO VIAGGIO IN POLONIA IN CUI IL LEADER DELLA LEGA FINÌ SBERTUCCIATO PER AVER INDOSSATO LA T-SHIRT DI PUTIN) - RITRATTO AL CIANURO: “INFORMAZIONI FALSE, MINACCE E RANCORE HANNO MOSSO I SUOI PASSI''