PASSANO GLI ANNI MA IL CENTRO RESTA IL CULO - BEN AFFLECK E JENNIFER LOPEZ BECCATI IN COSTA AZZURRA A FESTEGGIARE I 52 ANNI DELLA CANTANTE - I DUE REPLICANO LA PALPATA DI CHIAPPA ENTRATA NEL VIDEO DI "JENNY FROM THE BLOCK" NEL 2002 - LA COPPIA SI E' REGALATA UN WEEKEND SU UNO YATCH DA 130 MILIONI DI DOLLARI - VENT'ANNI DOPO IL LORO PRIMO MATRIMONIO, I DUE SONO PIU' BELLI, PIU' SAGGI, MEGLIO VESTITI - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Dagotraduzione dal Daily Mail

 

jlo e ben affleck sullo yatch jlo e ben affleck sullo yatch

Tuffo nel passato per la ritrovata coppia Jennifer Lopez-Ben Affleck. I due, che hanno festeggiato i 52 anni della cantante su un mega yatch da 130 milioni di dollari ancorato vicino a Saint-Tropez, hanno replicato la famosa scena inserita nel video musicale del 2002 “Jenny fron the Block”.

 

Affleck, 48 anni, è stato fotografato mentre applicava la crema solare sul famoso posteriore della sua ragazza, creando una scena molto simile a quella inclusa nel video di JLo per la canzone, che giocava sul loro status di coppia di potere in quel momento.

 

jlo e ben affleck nel video del 2002 jlo e ben affleck nel video del 2002

I festeggiamenti per il compleanno di JLo sono durati fino alle prime ore del mattino. Secondo le fonti, Ben Affleck non ha badato a spese per il compleanno della compagna.

 

Dopo essere volati in Costa Azzurra su un lussuoso jet privato, probabilmente un Bombardier Global 7500, ad un costo stimato di circa 200.000 dollari, la coppia è stata portata su un mega-yacht di lusso da 130 milioni di dollari, chiamato Valerie, nel Mediterraneo, dove sono stati visti scambiarsi baci e teneri abbracci sul ponte.

 

jlo e ben affleck nel video del 2002 3 jlo e ben affleck nel video del 2002 3

L’imbarcazione può ospitare 14 persone. È dotata di sette cabine, un bagno turco e un hammam, sale massaggi e spazi per trattamenti estetici e una palestra con vista panoramica. Varata nel 2011, la nave ha sei ponti tutti serviti da ascensore e dispone di una piscina a bordo lunga 20 piedi e di una vasca idromassaggio che è uno dei cinque spazi esterni. Il ponte principale e la lounge sono progettati per l’ospitalità: al centro un pianoforte automatico dal design unico. Il ponte di prua ha spazio sufficiente per l'atterraggio di un elicottero. Il personale di bordo è composto da 27 membri.

 

«Cinquantadue!» ha dichiarato Lopez in un video su Instagram, sfoggiando con orgoglio la sua figura in un bikini e un elegante copricostume da spiaggia. Secondo People JLo è «pazzamente innamorata» del nuovo fidanzato Affleck  e sente che d'ora in poi staranno insieme.

 

jlo e ben affleck sullo yatch 2 jlo e ben affleck sullo yatch 2

«Hanno le loro vite e le loro famiglie e non sentono ancora il bisogno di fidanzarsi o addirittura di sposarsi. Sono stati entrambi lì e non lo ritengono necessario», ha spiegato una fonte.

 

«Vogliono fare tutto il possibile per farlo funzionare», ha aggiunto la fonte. «Sono follemente innamorati».  

 

Matteo Persivale per il "Corriere della Sera"

jlo e ben affleck nel video del 2002 2 jlo e ben affleck nel video del 2002 2

 

Cosa resterà degli anni Ottanta ce l'ha spiegato Raf nell'omonima canzone sanremese (più le canzonette sono stupidine più dicono la verità, avvertiva François Truffaut). Cosa resterà dei Novanta è visibile ovunque, oggi, nella moda attuale che da tempo sui mitologici Nineties fa opera quotidiana di escavazione archeologica tra tute da rapper, camicie da boscaiolo alla Kurt Cobain, e generico street style.

 

Cosa resterà degli anni Duemila è ancora prematuro domandarselo soprattutto perché la nostalgia ha comunque bisogno di tempo, anche nell'era dei social media: di sicuro sono stati gli anni delle infradito portate ovunque (un tempo erano ciabatte da spiaggia), dei jeans a vita bassa (e natica con vista), la vecchia canotta che diventa nobile «tank bianco» femminile, le maxi cinture, i cappelli da camionista americano unisex, i fuseaux di una volta ri-brandizzati in leggings e portati ovunque anche alla sera, gli stivaloni pelosi da pastore australiano Ugg, le maxi catenone girocollo, i braccialetti gialli «Livestrong» del poi caduto in disgrazia ciclista dopato Lance Armstrong, le sciarpe col teschio McQueen, la micro gonna denim, i fermagli per capelli.

 

jlo su instagram 2 jlo su instagram 2

Ma di tutte le coppie famose degli anni Duemila - Heath Ledger e Michelle Williams, Ryan Gosling e Sandra Bullock, Jared Leto e Cameron Diaz, Kevin Federline e Britney Spears, Tom Cruise e Penelope Cruz, Marilyn Manson e Dita von Teese - ne è rimasta una, che è già un remake memorabile: la coppia Ben Affleck-Jennifer Lopez che tra il 2002 e il 2004 dominò su tabloid e Internet (allora c'erano solo i blog, che ambivano a sostituire i giornali, ma sono poi rapidamente spariti - augurare la fine altrui non porta mai bene).

 

L'attore aitante e gemello diverso di Matt Damon con cui fece coppia in Will Hunting Genio Ribelle e la grintosissima ragazza del Bronx d'origine portoricana «Jenny from the Block»: paparazzatissimi ovunque, tanto che il matrimonio fu prima posticipato e poi cancellato, spiegò più tardi lei, anche per la difficoltà di lui a gestire l'enorme pressione mediatica e gli inseguimenti dei fotografi.

 

jlo e ben affleck sullo yatch 10 jlo e ben affleck sullo yatch 10

In verità andando a rileggere vecchie interviste, dal 2005 a pochi mesi fa, si vede che Lopez non fece mai mistero della nostalgia che provava: «In un momento diverso delle nostre vite le cose sarebbero andate diversamente», «È stata la prima volta che mi si è spezzato il cuore» e soprattutto la descrizione postuma del matrimonio decennale (poi finito) con il cantante Marc Anthony (hanno avuto due figli) come «un cerotto messo sopra una ferita ancora aperta».

 

Generalmente le reunion musicali della grandi band del passato sono spettacoli deprimenti, vent'anni dopo: ma diciassette anni dopo Lopez e Affleck - «Bennifer» per i tabloid - si sono rimessi insieme, e lei che ha compiuto 52 anni l'altro ieri non è mai stata così in forma (nelle foto più recenti pare fatta di marmo) e lui che ne compie 49 a Ferragosto appare più asciutto e apparentemente sereno rispetto alla figura imbolsita e triste - diventata un crudele meme sui social - vista nei postumi dal divorzio con Jennifer Garner (tre figli, tanto somiglianti alla mamma da apparire quasi clonati).

 

jlo e ben affleck sullo yatch 4 jlo e ben affleck sullo yatch 4

I tempi sono cambiati, e al di là di foto scattate di nascosto col cellulare in qualche ristorante, la coppia ha debuttato con tutti i crismi della celebrità su Instagram, un bel bacio posato e perfettamente a fuoco, con il bonus l'amica attrice Leah Remini che include Ben e Jennifer in una carrellata di foto del suo matrimonio postate su Instagram.

 

Un momento di nostalgia che in questi giorni vissuti tra canicola e polemiche vaccinali ci illude che si può essere più belli vent'anni dopo, meglio vestiti, più capaci di gestire gli imprevisti e le spiacevolezze della vita, più in pace con sé stessi. Più felici chissà, ma è bello illudersi: che alla fine è un po' il senso ultimo dello show business, non da un ventennio, ma almeno da un paio di secoli.

jlo e ben affleck sullo yatch 3 jlo e ben affleck sullo yatch 3 jlo sullo yatch 2 jlo sullo yatch 2 jlo sullo yatch 1 jlo sullo yatch 1 jlo e ben affleck sullo yatch 7 jlo e ben affleck sullo yatch 7 jlo e ben affleck sullo yatch 9 jlo e ben affleck sullo yatch 9 jlo e ben affleck sullo yatch 8 jlo e ben affleck sullo yatch 8 jlo e ben affleck sullo yatch 5 jlo e ben affleck sullo yatch 5 jlo e ben affleck sullo yatch 6 jlo e ben affleck sullo yatch 6 jlo su instagram jlo su instagram jlo e ben affleck su instagram jlo e ben affleck su instagram jlo e ben affleck festeggiano 2 jlo e ben affleck festeggiano 2 jlo e ben affleck festeggiano jlo e ben affleck festeggiano jlo e ben affleck festeggiano 3 jlo e ben affleck festeggiano 3 jlo e ben affleck sullo yatch 11 jlo e ben affleck sullo yatch 11

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TRA I VOLTAGABBANA DEI NOSTRI TEMPI C’E’ ANCHE MASSIMO CACCIARI – OSPITE DI “OTTO E MEZZO”, DOPO I NUMEROSI ATTACCHI AL GOVERNO DRAGHI (ACCUSATO DI ESSERE IL GOVERNO SERVO DEGLI AMERICANI, DEL PENSIERO UNICO, FEROCE OPPRESSORE DELLE NOSTRE LIBERTÀ CON IL GREEN PASS), IL FILOSOFO SI E’ ILLUMINATO ALL’IMPROVVISO: “SENZA DRAGHI NOI NON STAREMMO MEGLIO, STAREMMO 10 MILIARDI DI VOLTE PEGGIO. SENZA DI LUI, L’EUROPA NON CI AVREBBE DATO I SOLDINI E BENE O MALE CI STA PARANDO DALLE VARIE EMERGENZE, PRIMA LA PANDEMIA E POI LA GUERRA” – CHISSA’ SE IL RAVVEDIMENTO OPEROSO DI CACCIARI SI DEVE ALLA DEFLAGRAZIONE DEL M5S A CUI HA TIRATO LA VOLATA NEGLI ULTIMI ANNI…

business

MILLERI E UNA NOTTE - DEL VECCHIO ERA RICOVERATO DA OLTRE UN MESE AL SAN RAFFAELE DI MILANO PER UN “INSULTO” AL CUORE, AGGRAVATO DA UNA POLMONITE BILATERALE - IL PAPERONE DI AGORDO INTRAPRESE MALVOLENTIERI LA CONQUISTA DI MEDIOBANCA, FATTA SOPRATTUTTO SU SOLLECITAZIONE DEL SUO DELFINO FRANCESCO MILLERI, CHE HA SEMPRE MALSOPPORTATO (EUFEMISMO) NAGEL. UN’OSTILITÀ CHE SI TRASFORMÒ IN ASTIO QUATTRO ANNI FA, ALL’EPOCA DEL FALLITA PRESA DELLO IEO E DEL MONZINO - A QUESTO PUNTO, TUTTO IL MONDO DELLA FINANZA È GOLOSO DI SAPERE SE I SETTE EREDI PERMETTERANNO ANCORA AL VISPO MILLERI DI CONTINUARE A GETTARE MILIARDI SULLA IRTA STRADA CHE PORTA A ESPUGNARE PIAZZETTA CUCCIA, O MAGARI LO CONVINCERANNO A CAMBIARE IDEA…

cronache

“MI SONO INNAMORATA DI UN UOMO BISESSUALE” – IL LUNGO RACCONTO DI MONICA, UNA DENTISTA 38ENNE DI ROMA: “QUANDO L’UOMO CHE FREQUENTAVO MI HA RACCONTATO DEI SUOI EX, NON SAPEVO COME COMPORTAMI. AVEVO MILLE DOMANDE CHE MI FRULLAVANO PER LA TESTA. UNA SERA, AD UNA CENA CON DEI SUOI AMICI, UN UOMO CHE NEANCHE LUI CONOSCEVA HA INIZIATO A STUZZICARLO, IGNORANDO TOTALMENTE IL FATTO CHE STAVAMO ASSIEME E LUI…” – LA PSICOLOGA: “UNA DELLE PAURE PIÙ RICORRENTI È PENSARE DI NON ESSERE IN GRADO DI SODDISFARE IL PROPRIO PARTNER, DI NON ESSERE PIÙ L’UNICO OGGETTO DI DESIDERIO…”

sport

cafonal

CAFONALINO PALLONARO - SI STAVA MEGLIO QUANDO C'ERA MATARRESE? L'EX PRESIDENTE DELLA SERIE A E DELLA FIGC HA PRESENTATO AL SALONE D'ONORE DEL CONI IL SUO LIBRO "E ADESSO PARLO IO": "SONO RATTRISTATO NEL CONSTATARE IL MOMENTO CRITICO CHE STA VIVENDO IL CALCIO ITALIANO. NON VOGLIO FARE PROCESSI, MA VI SIETE INCATTIVITI" - AD ASCOLTARLO C'ERANO I PRESIDENTI DELLA LAZIO, CLAUDIO LOTITO, E DELLA LEGA DI A, LORENZO CASINI. PRESENTI ANCHE GABRIELE GRAVINA, LUCA PANCALLI, VITO COZZOLI, GIANCARLO ABETE E FRANCESCO GHIRELLI, OLTRE AL PADRONE DI CASA GIOVANNI MALAGÒ E… - FOTO

viaggi

salute