QATARGATE – “LE ROI” PLATINI FERMATO CON L’ACCUSA DI CORRUZIONE PER I MONDIALI DEL 2022, I COLLABORATORI DELL’EX PRESIDENTE UEFA: “NON SI TRATTA DI UN ARRESTO MA DI UN INTERROGATORIO, VIENE ASCOLTATO COME TESTIMONE. PLATINI E’ ESTRANEO AI FATTI, NON HA NULLA DA RIMPROVERARSI” – LA FIFA: “FATTO PREOCCUPANTE”

-

Condividi questo articolo

I MEME SULL ARRESTO DI MICHEL PLATINI I MEME SULL ARRESTO DI MICHEL PLATINI

(ANSA) Michel Platini "non ha assolutamente niente da rimproverarsi e afferma di essere totalmente estraneo ai fatti". Lo riferisce un comunicato dei collaboratori dell'ex presidente dell'Uefa. "Non si tratta in alcun modo di un arresto ma viene ascoltato come testimone, in una condizione voluta dagli inquirenti che permette di evitare che le persone ascoltate possano accordarsi fuori dalla procedura", precisa il comunicato diffuso dai media francesi. "Platini si esprime serenamente e in modo preciso, risponde a tutte le domande, comprese quelle sulle condizioni di assegnazione di Euro 2016, e ha fornito spiegazioni utili", aggiunge il comunicato. L'ex campione della Juventus "è assolutamente fiducioso" sul seguito della vicenda, conclude la nota.

PLATINI PLATINI

 

 

 

(ANSA) "Preoccupante": così la Fifa ha definito la notizia del fermo di polizia e interrogatorio al quale è stato sottoposto Michel Platini, ex presidente Uefa e ex vicepresidente della Confederazione mondiale del calcio. "Siamo a conoscenza del fatto ma non conosciamo i dettagli della inchiesta" francese, precisa la Fifa, che sceglie dunque al momento la linea della cautela ma anche della collaborazione. La Fifa "ribadisce il suo pieno impegno a cooperare con le autorità in ogni paese del mondo dove indagini sono in corso in relazione al calcio".

PLATINI PLATINI I MEME SULL ARRESTO DI MICHEL PLATINI I MEME SULL ARRESTO DI MICHEL PLATINI trapattoni platini trapattoni platini pancev platini pancev platini

 

Condividi questo articolo

media e tv

“BELLA SENZ'ANIMA FU CENSURATA, IL POLITICAMENTE CORRETTO E' SEMPRE ESISTITO. MA NOI ARTISTI DOBBIAMO ANDARE CONTROCORRENTE” - RICCARDO COCCIANTE A RADIO2: "SONO SEMPRE STATO FUORI MODA, NON VOGLIO L'ADULAZIONE DEL PUBBLICO, PER QUESTO VIVO IN IRLANDA. LA MUSICA ITALIANA? NELLA MIA GENERAZIONE IO, VENDITTI, DE GREGORI, DALLA E ALTRI AVEVAMO UN'UNICA INTENZIONE, QUELLA DI CAMBIARE IL MONDO. SANREMO? NON TORNERO' MAI DA CONCORRENTE. DA OSPITE... . LA TRAP? TUTTO E' POSSIBILE NELL'ESPRESSIONE ARTISTICA…" - VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

“CONTE? IO SONO UN SOSTENITORE DELL’ATTUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. NON NE VEDO DI MIGLIORI ALL'ORIZZONTE E QUINDI TUTTO SOMMATO….” - D’ALEMA SCATENATO AL PREMIO COLALUCCI – "IL CASO DIAWARA? QUI SIAMO OLTRE QUELLO CHE È ACCETTABILE. IL RESPONSABILE NE RISPONDA A SOCIETÀ E TIFOSI - DZEKO? SE A VERONA AVESSE GIOCATO, ALMENO SUL CAMPO AVREMMO VINTO" - GRAVINA: “IN OCCASIONE DI ITALIA-OLANDA A BERGAMO VORREMMO APRIRE OLTRE I MILLE SPETTATORI CONSENTITI” - I PREMIATI: FOTO

viaggi

salute