QUEST'ESTATE NIENTE CHIAPPE ALL'ARIA A SORRENTO – CHI GIRA IN COSTUME DA BAGNO, BIKINI O A TORSO NUDO PER SORRENTO RISCHIA UNA MULTA FINO A 500 EURO. LO PREVEDE UN'ORDINANZA “ANTI CAFONI” FIRMATA DAL SINDACO MASSIMO COPPOLA: “LA MANCANZA DI DECORO E DI DECENZA COSTITUISCE UN ELEMENTO DI DISAGIO E DI MALESSERE PER LA POPOLAZIONE RESIDENTE E PER I TURISTI OSPITI”

-

Condividi questo articolo


Mariella Parmendola per napoli.repubblica.it

 

multe a Sorrento multe a Sorrento

A passeggio in piazza con il costume, comitive di giovani diretti a mare a torso nudo. Da ieri chi gira svestito per Sorrento rischia una multa fino a 500 euro. Nella città, reduce dall'avere ospitato eventi internazionali e summit europei, si punta a diventare un modello del turismo di qualità. E perciò linea dura anche nei confronti dei turisti disobbedienti. Entrata in vigore quella che molti in penisola sorrentina hanno ribattezzato come l'ordinanza "anti cafoni".

 

multe a Sorrento 2 multe a Sorrento 2

Vietato camminare sia torso nudo che in costume da bagno, anche se in bikini gira una bella ragazza con occhiali da sole e zaino in spalla. E' quanto prevede un'ordinanza firmata dal sindaco, Massimo Coppola, che motiva il provvedimento così: "Stop ad un malcostume e a comportamenti che vengono avvertiti dalla generalità delle persone come contrari al decoro e alla decenza". La sanzione prevista nei confronti dei trasgressori oscilla da 25 a 500 euro.

 

Massimo Coppola sindaco di Sorrento Massimo Coppola sindaco di Sorrento

"Abbiamo rilevato che il perdurare di una simile situazione, oltre che costituire un elemento di disagio e di malessere per la popolazione residente e per i turisti ospiti, potrebbe costituire un oggettivo parametro di valutazione negativa del livello qualitativo del buon vivere nel nostro Comune, con conseguente ripercussione sull’immagine e sull’offerta turistica - osserva il primo cittadino -

 

La tutela ed il miglioramento della vivibilità degli spazi pubblici rappresentano un obiettivo strategico e prioritario dell’amministrazione comunale, e il raggiungimento di tale fine non può prescindere da un’azione di prevenzione e di contrasto dei fenomeni più diffusi di comportamenti indecorosi, causa di scadimento della qualità della vita dei cittadini".

multe a sorrento 3 multe a sorrento 3

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“CALENDA MI SEMBRA UN BIPOLARE CON DISTURBO DI PERSONALITÀ. È ‘BULLO DA SOLO’” - DAGO FA LA MESSA IN PIEGA AI POLITICI: “LETTA HA TANTI DIFETTI: NON HA CAPITO CHE BISOGNA PARLARE PER SLOGAN - RENZI HA IL CARATTERE DI UN PROVINCIALE FRUSTRATO, CHE VORREBBE FARSI ACCETTARE, NON CI RIESCE E FA LO SPACCONE - CONTE? NON SI È RESO CONTO CHE GRILLO GLI STA RESETTANDO IL M5S E ASPETTA CHE PASSI IL SUO CADAVERE - SALVINI E BERLUSCONI? NESSUNO DETESTA GIORGIA MELONI COME LORO. QUESTI NON HANNO CAPITO CHE L’ITALIA È UN PAESE A SOVRANITÀ LIMITATA. TUTTO SI DECIDE A BRUXELLES O A WASHINGTON. SE LAGARDE SMETTE DI COMPRARE BOT ITALIANI, FINIAMO CON IL SEDERE PER TERRA - LE ELEZIONI ITALIANE SARANNO OSSERVATE DALL’INTELLIGENCE DI TUTTO IL MONDO"

business

TEMPI DURI PER SOFTBANK – IL COLOSSO GIAPPONESE NAVIGA DI NUOVO IN ACQUE BURRASCOSE: NEL SECONDO TRIMESTRE DEL 2022 HA BRUCIATO 23 MILIARDI DI EURO E IL VALORE DEGLI INVESTIMENTI È CROLLATO – LA SOCIETÀ INCOLPA L’INFLAZIONE, MA IL PROBLEMA È PIÙ AMPIO: A ESSERE COLPITO MAGGIORMENTE È IL “VISION FUND”, IL FONDO CHE INVESTE IN TECNOLOGIA E STARTUP. LA CINA HA VARATO UNA STRETTA SU BIG TECH E LE VALUTAZIONI, GONFIATE PER ANNI, INIZIANO A MOSTRARE QUALCHE CREPA. INSOMMA, LA BOLLA STA PER SCOPPIARE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute