"NEL FUTURO TUTTI AVREMO UN ASSISTENTE PERSONALE CON L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE" - TIM BERNERS-LEE, "INVENTORE" DEL WORLD WIDE WEB, FESTEGGIA I 35 ANNI DELLA SUA CREAZIONE E PARLA DI COME CAMBIERA' INTERNET NEI PROSSIMI ANNI: "L'IA TRASFORMERÀ IL MODO IN CUI INTERAGIAMO CON INTERNET ATTRAVERSO ASSISTENTI DIGITALI CHE LAVORERANNO PER NOI, COME MEDICI, AVVOCATI O BANCARI…"

-

Condividi questo articolo


Tim Berners Lee Tim Berners Lee

(ANSA) - Nel futuro tutti avremo un assistente personale con l'intelligenza artificiale, il pieno controllo dei nostri dati, una grande azienda tecnologica potrebbe essere smembrata: sono le tre previsioni per il futuro del web fatte da uno dei suoi padri, Tim Berners-Lee, a 35 anni dall'inizio del World Wide Web che cadono in questi giorni. Nel marzo del 1989, infatti, Berners-Lee lavorava al Cern di Ginevra e insieme ad un suo collega presentò un documento al suo supervisore che era la base teorica del web. Il primo sito fu poi lanciato nel 1991.

 

TIM BERNERS LEE TIM BERNERS LEE

"Quando tutto è iniziato, non avrei potuto prevedere che sarebbe stato così, tutto questo cambiamento", ha detto Berners-Lee in una intervista alla Cnbc. Tra le sue previsioni su come sarà il web nei prossimi anni, c'è quella sull'IA che trasformerà il modo in cui interagiamo con Internet attraverso assistenti digitali che lavoreranno per noi, come medici, avvocati o bancari.

 

TIM BERNERS LEE TIM BERNERS LEE

Altra previsione di Berners-Lee particolarmente attuale, se si pensa alla situazione di TikTok negli Stati Uniti o alle norme sulla concorrenza messe in campo dall'Ue, è lo smembramento di una grande società tecnologica. Infine, e qui il padre del web è particolarmente ottimista, in futuro tutti ci doteremo di uno nostro spazio digitale in cui avremo il pieno controllo dei nostri dati invece di cederli ai giganti della tecnologia.

TIM BERNERS LEE TIM BERNERS LEE TIM BERNERS LEE TIM BERNERS LEE

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA - A CICCIO TAJANI È PARTITO L’EMBOLO. COSÌ QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL BERLUSCONISMO, NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?