"MI SONO INNAMORATO COME UNA PERA COTTA" - IL PALLAVOLISTA 42ENNE ROBERTO CAZZANIGA RACCONTA COME È FINITO NELLA TRUFFA DELLA FINTA FIDANZATA CHE GLI HA SPILLATO 700 MILA EURO DAL 2008: "NON CI SIAMO MAI VISTI, PER ME ERA PROPRIO LEI, LA TOP MODEL ALESSANDRA AMBROSIO. MI CHIAMAVA TUTTI I GIORNI, QUELLA VOCE MI FACEVA STARE A MIO AGIO" - I COMPAGNI, CHE LO DEFINISCONO "INTROVERSO" E "INGENUO", LO HANNO AIUTATO A CAPIRE, DENUNCIANDO E CHIAMANDO "LE IENE"… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Guarda il servizio delle "Iene":

https://www.iene.mediaset.it/video/pallavolista-cazzaniga-innamorato_1103486.shtml

 

Alessandro Fulloni per www.corriere.it

 

roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 6 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 6

«No, non ci siamo mai visti, mai una volta. Lei accampava mille scuse, la malattia, il lavoro. Eppure di quella voce, telefonata dopo telefonata, mi sono innamorato lo stesso, come una pera cotta. Contatti solo al cellulare, quasi quotidiani. Chiamate prima che io andassi agli allenamenti. O la sera, al momento di coricarmi. Come ho fatto a elargirle tutti quei soldi? Neanche lo so con certezza, mille euro qui, altri duemila là... Alla fine siamo arrivati a un totale di 700 mila. Ora che questo incubo è finito è come se mi fossi risvegliato da un coma che mi ha fatto perdere tre lustri di vita».

 

roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 13 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 13

Roberto Cazzaniga, 42 anni, spilungone brianzolo, è un giocatore professionista di pallavolo dal discreto presente — gioca in serie B con la «New Mater», a Gioia del Colle, nel Barese — e un passato che, tra Superlega e A2, lo ha visto indossare anche la maglia azzurra.

 

alessandra ambrosio 6 alessandra ambrosio 6

«L’incubo» che adesso Roberto descrive pacato al telefono è un raggiro cominciato nel 2008 e nel quale è stato trascinato da una voce di donna per cui ha perduto la testa.

 

alessandra ambrosio 2 alessandra ambrosio 2

Una vicenda che pare incredibile e sulla quale c’è anche un accertamento della Guardia di Finanza, attivata con una denuncia dai compagni di squadra di Roberto. Tutto comincia quando un’amica, una certa Manuela, gli passa al telefono una ragazza che lo vorrebbe conoscere, si presenta come Maya, ma poi sostiene che quello è solo uno pseudonimo, dice di essere Alessandra Ambrosio, la celebre modella brasiliana con 10 milioni di follower sui social.

 

alessandra ambrosio 3 alessandra ambrosio 3

In realtà non è vero niente, la top model in questa vicenda non c’entra proprio nulla. Ma la donna che si spaccia per lei, con quella voce così seducente, recita bene la sua parte: e fa credere al giocatore che a cercarlo in continuazione è proprio la celebre star della moda.

 

«Mai avuto nessun dubbio: per me era proprio lei» prosegue Roberto che riceveva su Messenger raffiche di foto - tutte raccolte sul web - della modella mentre si truccava o si cambiava nel backstage.

 

alessandra ambrosio 4 alessandra ambrosio 4

«Quella voce mi faceva stare a mio agio, mi confortava» ammette il giocatore della New Mater descritto dai compagni di squadra come «introverso» e «ingenuo». Una volta che Cazzaniga, sempre più innamorato, si trasforma in una «pera cotta» la sedicente Maya inizia a chiedergli soldi «con scuse plausibili» tipo che lei doveva fare un regalo, «ma il bancomat era bloccato per una complicata vicenda ereditaria».

 

roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 7 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 7

Quanto al vederla «era impossibile per i continui viaggi di lavoro e per quella grave malattia al cuore per cui mi diceva che spesso era ricoverata». Fatto sta che quelle continue regalie di danaro che «inviavo su bonifici online mi hanno gettato sul lastrico».

 

roberto cazzaniga 4 roberto cazzaniga 4

Roberto, tartassato, chiede soldi a genitori, fratello, amici. «Ma se poi sono riuscito a uscire da quell’incubo è stato grazie allo “spogliatoio” della New Mater».

 

roberto cazzaniga 5 roberto cazzaniga 5

Sulle prime i compagni lo prendevano in giro perché quella Maya di cui lui favoleggiava nessuno l’aveva mai vista. Ma quell’insistenza nel chiedere quattrini li aveva allarmati. E qualcosa della truffa — insistendo con lui che non voleva parlarne, rabbuiato — avevano subodorato, tanto da firmare un esposto contro ignoti per avviare gli accertamenti.

 

roberto cazzaniga 3 roberto cazzaniga 3

Poi un altro compagno di squadra, Danilo Rinaldi, ha contattato le Iene. È stato l’inviato Ismaele La Vardera a rintracciare quella Manuela - a cui Roberto aveva regalato una Alfa MiTo, usata dal compagno di lei - collegata a Maya, e raggiungerla in Sardegna, dove vive: si chiama Valeria, ha 50 anni, ed è sbiancata quando la Iena, nel servizio dell’altra sera, le ha chiesto dei 700.000 euro spillati.

 

roberto cazzaniga 8 roberto cazzaniga 8

Intanto lo «spogliatoio» ha avviato una raccolta fondi per aiutare «l’opposto» con un debito da 60 mila euro. Lui ora guarda al futuro fiducioso: «È come se fossi rinato».

 

roberto cazzaniga 12 roberto cazzaniga 12 alessandra ambrosio 1 alessandra ambrosio 1 cristiano ronaldo alessandra ambrosio cristiano ronaldo alessandra ambrosio il sedere di alessandra ambrosio il sedere di alessandra ambrosio alessandra ambrosio 2 alessandra ambrosio 2 ALESSANDRA AMBROSIO ALESSANDRA AMBROSIO ALESSANDRA AMBROSIO ALESSANDRA AMBROSIO ALESSANDRA AMBROSIO ALESSANDRA AMBROSIO ALESSANDRA AMBROSIO ALESSANDRA AMBROSIO alessandra ambrosio alessandra ambrosio alessandra ambrosio alessandra ambrosio il sedere di alessandra ambrosio il sedere di alessandra ambrosio alessandra ambrosio alessandra ambrosio alessandra ambrosio a coachella 1 alessandra ambrosio a coachella 1 alessandra ambrosio alessandra ambrosio alessandra ambrosio 7 alessandra ambrosio 7 alessandra ambrosio 8 alessandra ambrosio 8 alessandra ambrosio 9 alessandra ambrosio 9 alessandra ambrosio alessandra ambrosio alessandra ambrosio alessandra ambrosio roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 11 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 11 roberto cazzaniga 9 roberto cazzaniga 9 alessandra ambrosio 5 alessandra ambrosio 5 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 10 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 10 roberto cazzaniga 7 roberto cazzaniga 7 roberto cazzaniga 1 roberto cazzaniga 1 roberto cazzaniga 10 roberto cazzaniga 10 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 2 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 2 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 12 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 12 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 3 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 3 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 5 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 5 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 4 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 4 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 1 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 1 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 8 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 8 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 9 roberto cazzaniga truffato dalla finta fidanzata 9 roberto cazzaniga 11 roberto cazzaniga 11 roberto cazzaniga 6 roberto cazzaniga 6 roberto cazzaniga 2 roberto cazzaniga 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TRAVAGLIO DIXIT: CONTE VUOLE IL VOTO ANTICIPATO – PEPPINIELLO APPULO NON CONTROLLA I GRUPPI PARLAMENTARI E RISCHIA DI NON ARRIVARE AL 2023: È PER QUESTO CHE HA RIFIUTATO LA GENTILE OFFERTA DI LETTA, CHE GLI VOLEVA REGALARE IL SEGGIO DI GUALTIERI ALLA CAMERA – IL DIRETTORE DEL “FATTO” DA MESI SPINGE PER PRESERVARE L’AVVOCATO DI PADRE PIO SOTTO URNA. COSÌ CONTE SI TOGLIEREBBE DALLE PALLE L’ALA GOVERNISTA DEL MOVIMENTO CAPEGGIATA DA DI MAIO – C’È SOLO UN PROBLEMA: BISOGNA SPEDIRE DRAGHI AL COLLE…

business

cronache

sport

“LA DIVERSITÀ NON STA PIÙ TANTO NELLA CORSA MA NELLA QUALITÀ DEI GIOCATORI” – SCONCERTI: “GLI INGLESI SONO PIÙ BRAVI DEI NOSTRI. IL LIVERPOOL TROVA ARMONIE DI SQUADRA ANCHE QUANDO NON CORRE. SONO TUTTI FANTASISTI. NON SBAGLIANO MAI UN APPOGGIO. GIOCANO IN SOSTANZA UN ALTRO CALCIO” – “QUESTI CLUB CLASSICI HANNO GIOCATORI TROPPO DIVERSI E HANNO L'ABITUDINE A QUESTE PARTITE. NON A CASO L'INGHILTERRA PORTA AGLI OTTAVI QUATTRO SQUADRE SU QUATTRO E TUTTE AL PRIMO POSTO. LA SPAGNA NE HA PER ORA DUE SU DUE, LE ALTRE DUE GIOCANO OGGI…”

cafonal

CAFONALISSIMO – SARÀ PERCHÉ LA SERATA ERA SPONSORIZZATA DA ARMANI, SARÀ PERCHÉ (FORSE) ERA L’ULTIMA "PRIMA" DI MATTARELLA, FATTO STA CHE IERI ALLA SCALA NON SI SONO VISTE SMANDRAPPATE NÉ SIGNORE IN CERCA DI VISIBILITÀ CONCIATE COME ABAT-JOUR: LA PAROLA D'ORDINE ERA SOBRIETÀ - GLI UOMINI ERANO TUTTI IN SMOKING, LE DONNE AL MASSIMO HANNO OSATO UN VERDE SPERANZA. LA PELLICCIA DI MANUEL AGNELLI, CRISTINA MARINO SCOLLATISSIMA, BARBARA PALVIN  E GRETA FERRO CASTIGATE, CREMONINI CON LA MAMMA E LAURA MATTARELLA: I MIGLIORI E I PEGGIORI

viaggi

salute