UN RESTAURO FATTO A CAZZO DI CAN…ARIE! - A TENERIFE, IL PARROCO HECTOR LUNAR GUEVARA È STATO DENUNCIATO PER AVER ROVINATO DEGLI AFFRESCHI DEL XVIII SECOLO DURANTE I LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA CHIESA DI SAN FRANCESCO DI PADOVA, NEL PICCOLO COMUNE DI EL TANQUE - IL PRETE HA CHIESTO SCUSA PER IL PASTICCIO CHE HA COMBINATO: "NON SAPEVO CHE DIETRO LO STRATO DI PITTURA CI FOSSERO GLI AFFRESCHI, NESSUNO ME L'AVEVA DETTO", MA IL SINDACO DELLA CITTA' SMENTISCE LA SUA VERSIONE...

-

Condividi questo articolo


hector lunar guevara hector lunar guevara

(ANSA) - Ha suscitato le ire dei fedeli l'intervento di tinteggiatura deciso dal parroco delle pareti della chiesa di San Francesco di Padova, nel piccolo comune di El Tanque - 2.600 abitanti - a Tenerife, che ha coperto e rovinato affreschi del XVIII secolo. Al punto che hanno deciso di denunciare il sacerdote al governo regionale delle Canarie e al Patrimonio Storico, che ha aperto un'inchiesta e inviato ispettori sull'isola per accertare l'entità dei danni, segnala il quotidiano locale El Dia. Hector Lunar Guevara, il sacerdote, si è cosparso il capo di cenere.

 

lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 5 lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 5

"Ho chiesto scusa a tutte le autorità", ha dichiarato il parroco al quotidiano. "Non sapevo che dietro lo strato di pittura ci fossero gli affreschi, nessuno me l'aveva detto. Volevo solo dare una mano di vernice in quella zona della chiesa per sistemarla in vista delle festività pasquali. Ma se devono sanzionarmi, che lo facciano", ha aggiunto. Riconoscendo l'errore di non essersi informato prima.

 

L'edificio originario risale al 1540, ma la chiesta fu travolta dall'eruzione nel 1706 del vulcano di Trevejo e ricostruita nel 1728, per poi essere profondamente ristrutturata fra la fine degli anni Novanta e il 2007, sottoposta a vari lavori di rifacimento, durante i quali furono scoperti gli affreschi originali sulle pareti, di cui venne restaurata solo una parte. Mentre il resto, tutelato dal Patromonio Artistico, fu coperto da uno strato di pittura di protezione che potesse poi successivamente essere rimosso con facilità.

 

lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 4 lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 4

Ma a mettere nei guai i parroco è stato il Comune di el Tanque, che assicura di aver informato il solerte Hector Lunar per tempo, il sacerdote a suo tempo fuggito dal suo Paese natale, il Venezuela, dopo le minacce ricevute dal regime di Nicolas Maduro. "L'assessore ai Lavori pubblici aveva detto al parroco che doveva far intervenire un'impresa specializzata nella conservazione e, ovviamente, ottenere i permessi pertinenti", ha spiegato la sindaco di El Tanque alla tv pubblica spagnola Rtve.

hector lunar guevara hector lunar guevara lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 1 lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 1 lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 2 lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 2 lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 3 lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 3 lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 6 lavori di ristrutturazione della chiesa di san francesco di padova a el tanque 6

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - FERMI TUTTI! SECONDO UN SONDAGGIO RISERVATO, LA CANDIDATURA DEL GENERALE VANNACCI POTREBBE VALERE FINO ALL’1,8% DI CONSENSI IN PIÙ PER LA LEGA SALVINIANA. UN DATO CHE PERMETTEREBBE AL CARROCCIO DI RESTARE SOPRA A FORZA ITALIA - A CICCIO TAJANI È PARTITO L’EMBOLO. COSÌ QUEL MERLUZZONE DEL MINISTRO DEGLI ESTERI SI È TRASFORMATO IN PIRANHA: HA MESSO AL MURO LA MELONI, MINACCIANDO IL VOTO DI SFIDUCIA SE LA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI, LEGGE SIMBOLO DEL BERLUSCONISMO, NON VIENE APPROVATA PRIMA DELLE ELEZIONI EUROPEE...

INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?