SORA GIORGIA HA TROVATO UN ALLEATO INASPETTATO NELLA SUA GUERRA A BERLINO SUI MIGRNATI: ELON MUSK – IL PROPRIETARIO DI “X” HA CONDIVISO UN TWEET CON UN VIDEO IN CUI SI VEDONO NAVI DI ONG TEDESCHE NEL MAR MEDITERRANEO CHE “RACCOLGONO IMMIGRATI CLANDESTINI DA FAR SBARCARE IN ITALIA. QUESTE ONG SONO SOVVENZIONATE DAL GOVERNO DI BERLINO” – E MUSK COMMENTA: “L’OPINIONE PUBBLICA TEDESCA NE È CONSAPEVOLE?”

-

Condividi questo articolo


 

Estratto dell'articolo di www.lastampa.it

 

ELON MUSK E GIORGIA MELONI ELON MUSK E GIORGIA MELONI

«L’opinione pubblica tedesca ne è consapevole?». Con questa domanda, Elon Musk ha condiviso un video in cui mostra alcune navi di Ong tedesche nel Mar Mediterraneo «che raccolgono immigrati clandestini da sbarcare in Italia. Queste Ong – si legge nel testo che accompagna il video diffuso dall’account RadioGenoa – sono sovvenzionate dal governo tedesco. Speriamo che AfD vinca le elezioni per fermare questo suicidio europeo».

 

Parole che arrivano in giorni turbolenti nel rapporto fra Roma e Berlino, che si sono più volte scontrate sul tema dell'emergenza migratoria. Il tema cruciale resta quello dei finanziamenti alle Ong da parte del governo tedesco.

 

 

migranti arrivano a lampedusa 2 migranti arrivano a lampedusa 2

Nelle scorse ore, il governo italiano si era fatto sentire dalla Germania, nero su bianco, con una lettera inviata dalla premier Giorgia Meloni al cancelliere Olaf Scholz, in cui si esprimeva «stupore» per il sostegno «con fondi rilevanti» e «non coordinato con il governo italiano» a organizzazioni non governative «impegnate nell'accoglienza ai migranti irregolari sul territorio italiano».

 

«Nessuno fa la guerra alle Ong, ma non possono essere una calamita per gli irregolari, non si può trasformare l'Italia nel luogo dove le Ong portano tutti i migranti», ha detto ieri il ministro degli Esteri Antonio Tajani.

 

[…]

 

ELON MUSK E GIORGIA MELONI ELON MUSK E GIORGIA MELONI

Intanto, Elon Musk è intervenuto anche nel dibattito sull'emergenza immigrazione negli Stati Uniti, volando al confine con il Messico e incontrando politici e autorità locali per ottenere un quadro senza filtri della situazione. Con indosso un capello da cowboy, Musk ha visitato l'Eagle Pass in Texas. «Come immigrato negli Stati Uniti – ha dichiarato – sono estremamente pro-immigrazione».

 

«Credo sia necessario modificare il sistema dell'immigrazione illegale e consentire l'ingresso a chi lavora duramente, è onesto e può contribuire agli Stati Uniti. Allo stesso tempo non possiamo consentire a chi infrange la legge di entrare, non ha senso», ha detto Musk mettendo in guardia sul «collasso dei servizi sociali» se non si agirà presto sull'immigrazione senza controllo.

tweet di elon musk contro le ong tedesche tweet di elon musk contro le ong tedesche elon musk elon musk migranti arrivano a lampedusa 3 migranti arrivano a lampedusa 3 migranti arrivano a lampedusa 6 migranti arrivano a lampedusa 6

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

1968, IL “MIRACOLO” DEL TEATRO VIVENTE – “ODIO E AMORE”, LA BELLISSIMA E ANCORA ATTUALISSIMA POESIA DEL LIVING THEATRE, BALBETTATA DA DAGO IN ‘’ROMA SANTA E DANNATA’’, ACCENDE LA CURIOSITÀ DEI LETTORI – PER LA RAPPRESENTAZIONE DI ‘’PARADISE NOW’’ ALL'UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA, DAVANTI ALLA FACOLTÀ DI LEGGE, COVO DEI FASCISTI, LO SCONTRO ERA DATO PER SCONTATO. INVECE ACCADDE IL “MIRACOLO DELL’AMORE”: MENTRE JUDITH MALINA COMINCIÒ A DECLAMARE LA POESIA, I RAGAZZI DEL LIVING COMINCIARONO A FARE A MENO DEI LORO VESTITI… - VIDEO E TESTO INTEGRALE

DAGOREPORT - STATI DISUNITI D'AMERICA: NIKKI HALEY CONTINUA A ESSERE UMILIATA DA TRUMP MA NON SI FERMERÀ: HA DALLA SUA ANCORA MOLTI MILIONI DI FINANZIAMENTI (16,5 INCASSATI SOLO A GENNAIO) E I SUOI DONATORI VOGLIONO FARLA ARRIVARE ALLA CONVENTION PER VEDERE L'EFFETTO CHE FA. NON SIA MAI CHE ARRIVI UNA CONDANNA PER IL PUZZONE – TRUMP È TALMENTE DETESTATO CHE, SECONDO I DEM, GLI ELETTORI DELLA HALEY CONVERGEREBBERO SU BIDEN. E C’È CHI SI SPINGE ALLA FANTA-POLITICA: UN TICKET DI “SLEEPY JOE” CON NIKKI COME VICE…

FLASH! – MA CHE CI AZ-ZECCA L’AGRICOLTURA CON LA ZECCA DELLO STATO? LEGGETE IL BANDO PER IL NUOVO UFFICIO STAMPA DELLA ZECCA, GUIDATO DALL'ECLETTICO FRANCESCO SORO (GIA' CAPO DI GABINETTO DI MALAGÒ AL CONI, CON CUI È FINITA A STRACCI, POI PASSATO AL MISE SOTTO L’ALA PROTETTIVA DI GIORGETTI) - SORO CHIEDE, TRA I REQUISITI, OLTRE A LAUREA E  “CONSOLIDATA” ESPERIENZA NEI MEDIA, UNA DOTE INDISPENSABILE PER LA ZECCA: “RISULTERANNO SIGNIFICATIVE EVENTUALI ESPERIENZE RIFERITE ALLA FILIERA AGROALIMENTARE E VITIVINICOLA” - CHISSA' QUANTI CANDIDATI AVRANNO TALE COMPETENZA? AH, SAPERLO...

FLASH! – LA RAI CHE VERRÀ? ECCOLA! IERI, IN PRIMA SERATA SU RAI3, “IL PROVINCIALE” CONDOTTO DA FEDERICO QUARANTA, HA COINVOLTO LA MISERIA DI 493.000 SPETTATORI E IL 2.8% DI SHARE (PEGGIO PURE DI NUNZIA DE GIROLAMO) - TRATTASI DEL PROGRAMMA-SIMBOLO DI ANGELO MELLONE, DIRETTORE DELL'INTRATTENIMENTO DAY TIME - UN TIPINO PERBENE, ANZI PERBENITO, CAPACE DI TUTTO: SCRITTORE, CANTANTE, POETA, REGISTA. NONCHÉ CANDIDATO A FARE IL DIRETTORE GENERALE O FICTION UNA VOLTA CHE LA DUCETTA INNALZERÀ IL SUO PRETORIANO GIAMPAOLO ROSSI AD AMMINISTRATORE DELEGATO…