VENTIMILA LUSSI SOPRA I MARI - RIFATEVI GLI OCCHI E DATE UN’OCCHIATA ALLO SPETTACOLARE SUPERYACHT “PRODIGIUM”, CONCEPT DI LAZZARINI DESIGN: 153 METRI DI IMBARCAZIONE PROGETTATA PER ASSOMIGLIARE A UNO SQUALO CHE SI SVILUPPA SU SEI PONTI, PUÒ TRASPORTARE OTTO TENDER E TRE ELICOTTERI E HA TRE PISCINE – A BORDO C’È POSTO PER 44 OSPITI E POTREBBE COSTARE… - VIDEO

- -

-

Condividi questo articolo

 

Da "www.corriere.it"

 

yacht prodigium yacht prodigium

Il concept di Lazzarini Design, denominato “Prodigium”, si sviluppa su sei diversi ponti e può trasportare un totale di otto tender in due garage e tre elicotteri, ciascuno alloggiato nel proprio hangar. Il superyacht è caratterizzato da un ponte superiore costruito in carbonio e alluminio progettato appositamente per assomigliare alla forma di uno squalo.

 

yacht prodigium 5 yacht prodigium 5

Sul ponte sottostante, due colonne romane sono posizionate ai lati dell'ingresso principale per sostenere la struttura superiore. L’imbarcazione, inoltre, dispone di tre piscine separate a poppa di ogni ponte. A bordo possono trovare spazio un totale di 44 ospiti, 18 membri del personale e 12 membri dell'equipaggio. Se costruito, potrebbe costare oltre 500.000 euro.

yacht prodigium 6 yacht prodigium 6 yacht prodigium 1 yacht prodigium 1 yacht prodigium 3 yacht prodigium 3 yacht prodigium 4 yacht prodigium 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

ZOMBIE DEI PASCHI DI SIENA – AVVISATE IL NUOVO AD DI UNICREDIT ANDREA ORCEL: I RICAVI DI MPS A SETTEMBRE 2020 SONO FERMI A 2,2 MILIARDI E IL MARGINE D’INTERESSE È CADUTO IN UN SOLO ANNO DEL 16%. DULCIS IN FUNDO, RISPUNTA L’ENNESIMA PERDITA DA 1,5 MILIARDI, CHE SI SOMMA AI 20 CHE IL MONTE HA COLLEZIONATO DAL 2009 IN POI. C’È ANCORA QUALCUNO CHE CREDE CHE L’UTILE DA 1,2 MILIARDI PREVISTO DAL BUSINESS PLAN SIA POSSIBILE? NO, MA DEL RESTO NESSUN BUSINESS PLAN NELL’ULTIMO DECENNIO È MAI STATO RISPETTATO…

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute