CAPRE! CAPRE! CAPRE! CON SILVIO, MENO SCUOLA PER TUTTI – L'ULTIMA IDEA DI BERLUSCONI PER CONQUISTARE VOTI TRA I GIOVANI: ACCORCIARE DI UN ANNO LA SCUOLA SUPERIORE E RIPORTARE L'UNIVERSITA' A 4 ANNI ELIMINANDO LA RIFORMA 3+2 – IL BANANA SI È ACCORTO CHE IN QUESTA CAMPAGNA ELETTORALE STA PARLANDO SOLO DI PENSIONI E MISURE PER GLI ANZIANI. ECCO QUINDI ANCHE LA SERIE DI MINI-VIDEO PER I SOCIAL…

-

Condividi questo articolo


Estratto dall'articolo di Mario Ajello per “Il Messaggero”

 

SILVIO BERLUSCONI VERTICE CENTRODESTRA SILVIO BERLUSCONI VERTICE CENTRODESTRA

Sì, gli anziani che vanno sostenuti e aiutati anche perché sono tanti e spesso votanti. Sì, le dentiere gratis ai vecchietti perché se le meritano. Sì, le pensioni a chi ha fatto la mamma. Tutte proposte sensate e a cui Berlusconi tiene tantissimo e che lo ricollegano alla sua storia delle promesse di sempre, al 94 e alle altre cavalcate elettorali in cui ha vinto perché sapeva toccare le corde giuste.

 

 Ma il Cavaliere, che si sente forever young, è il primo a capire che c'è il rischio di sbilanciare la sua campagna elettorale troppo all'indietro e sui media tradizionali. Perciò ha deciso di fare la serie dei 20 mini-video per social e display, in cui illustra in pillole i vari punti del programma oltre a dare cenni della sua visione del mondo. «Voglio parlare anche ai ragazzi perché io sono pur sempre Nonno Silvio», dice l'ex premier, convinto che un'attempata popstar come lui possa aver presa sui millennial. […]

 

IL VIDEO CON CUI BERLUSCONI RIVENDICA IL MERITO DI AVER OTTENUTO I SOLDI DEL PNRR IL VIDEO CON CUI BERLUSCONI RIVENDICA IL MERITO DI AVER OTTENUTO I SOLDI DEL PNRR

Ecco allora che il leader di Forza Italia sta valutando una ideona, da lanciare nei prossimi giorni. E tutta dedicata ai giovani. Accorciare per i ragazzi un anno di scuola e un anno di università, per farli arrivare prima sul mercato del lavoro. Ovvero, quattro anni, e non cinque, di scuola superiore, e 4 anni e non il «tre più due» - secondo la riforma del centrosinistra - di università almeno nelle facoltà dove si può. […]  

 

In più, questa riforma includerebbe anche un altro aspetto che sta molto a cuore all'imprenditore Berlusconi oltre che a Nonno Silvio: rendere obbligatoria, nell'ultimo anno delle superiori, l'alternanza scuola-lavoro. In modo che i ragazzi arrivino più preparati nel mondo del lavoro e possano essere pagati da subito un po' più di adesso proprio perché non alle primissime armi. […]

SILVIO BERLUSCONI MEME SILVIO BERLUSCONI MEME IL VIDEO CON CUI BERLUSCONI RIVENDICA IL MERITO DI AVER OTTENUTO I SOLDI DEL PNRR IL VIDEO CON CUI BERLUSCONI RIVENDICA IL MERITO DI AVER OTTENUTO I SOLDI DEL PNRR silvio berlusconi bacia marta fascina silvio berlusconi bacia marta fascina berlusconi salvini berlusconi salvini berlusconi incontra alleati di centrodestra a villa grande berlusconi incontra alleati di centrodestra a villa grande VILLA GRANDE SALVINI BERLUSCONI RIUNIONE CENTRODESTRA VILLA GRANDE SALVINI BERLUSCONI RIUNIONE CENTRODESTRA SILVIO BERLUSCONI CON LA PANZA DI FUORI SU NUOVO SETTIMANALE SILVIO BERLUSCONI CON LA PANZA DI FUORI SU NUOVO SETTIMANALE

 

 

Condividi questo articolo

politica

DAGOREPORT! CRONACHE DALL’ASILO MARIUCCIA A 5 STELLE - IL PROSSIMO MATCH TRA GRILLO E CONTE È IN AGENDA DOPO IL 25 SETTEMBRE: SE IL MOVIMENTO VA SOTTO IL 10% E PERSISTERANNO GLI ATTUALI SCAZZI TRA IL FONDATORE E L’AVVOCATO, CON IL COMPLEMENTO IN CHIAVE ESTREMISTICA DELLA RAGGI E DI BATTISTA, CONTE POTREBBE RIPETERE L’ITER DI DI MAIO: SCISSIONE, PORTANDOSI APPRESSO UNA PATTUGLIA DI PARLAMENTARI FEDELISSIMI - UNA VOLTA FUORI, GIUSEPPI SARÀ LIBERO, IN TESTA AL SUO NUOVO PARTITO, DI CORRERE TRA LE BRACCIA DI BETTINI E ZINGARETTI, ORLANDO E BOCCIA, CHE LO ATTENDONO IMPAZIENTI…

“BERLUSCONI HA DETTO UNA COSA OVVIA MA È STATA USATA PER LA SOLITA GAZZARRA POLITICA” – BELPIETRO CONTRO IL "MONARCA" MATTARELLA: “IN NESSUNA DEMOCRAZIA OCCIDENTALE UN UOMO CHE NON SIA STATO ELETTO POTREBBE RIMANERE PER UN COSÌ LUNGO PERIODO AI VERTICI DELLE ISTITUZIONI” – “SE GLI ITALIANI VOGLIONO DECIDERE DA CHI FARSI RAPPRESENTARE, È EVIDENTE CHE CHI LI RAPPRESENTA OGGI NON È PIÙ LEGITTIMATO A FARLO” – “LA SINISTRA È TERRORIZZATA ALLA SOLA IDEA CHE A DECIDERE IL CAPO DELLO STATO NON SIA LA PARROCCHIETTA LORO, MA GLI ITALIANI. LA COSA PARADOSSALE È CHE..."

GIORGIA, L’OSSESSIONE DI SALVINI – LA MELONI È LA BESTIA NERA DEL “CAPITONE”: PRIMA CHE SI METTESSE DI TRAVERSO ANDAVA TUTTO BENE, POI DAL PAPEETE IN POI, È ANDATO TUTTO STORTO – IL “CORRIERE”: “MATTEO SI VEDE COSTRETTO A SCOMODARE GIULIO CESARE E UNO DI SUOI MOTTI: SE NON PUOI BATTERLI, UNISCITI A LORO. CHE NELLA TRADUZIONE LETTERALE SUONA COSÌ: SE NON PUOI SCONFIGGERE IL TUO NEMICO, FATTELO AMICO. SEMPRE CHE GIORGIA CI CASCHI” - L'ESORDIO TV CON CORRADO TEDESCHI, IL GOVERNO CON DI MAIO, IL 34% E LE MAGLIETTE CON PUTIN: IL RITRATTONE