FRANCESCA DI MAOLO RINUNCIA! PD E M5S DEVONO RIMETTERSI ALLA RICERCA DI UN CANDIDATO PER LE REGIONALI IN UMBRIA - LA PRESIDENTE DELL’ISTITUTO SERAFICO DI ASSISI HA HA DECISO DI CONTINUARE NEL SUO IMPEGNO EDUCATIVO - LE URNE SONO DIETRO L’ANGOLO (SI VOTA IL 27 OTTOBRE) E TRA POCHI GIORNI BISOGNA PRESENTARE LE LISTE

-

Condividi questo articolo

Da www.corriere.it

 

FRANCESCA DI MAOLO FRANCESCA DI MAOLO

Manca solo l’ufficialità, ma non sarà Francesca Di Maolo a guidare, come candidata civica, l’allenza tra Movimento 5 Stelle e Pd alle elezioni regionali in Umbria. La presidente dell’Istituto Serafico di Assisi ha sciolto le riserve e ha deciso di continuare nel suo impegno educativo, sottraendosi quindi alla richiesta di impegnarsi in politica. Ora si sta lavorando ad una terza ipotesi da individuare in tempi rapidi perché le urne sono dietro l’angolo (si vota il 27 ottobre) e tra pochi giorni bisogna presentare le liste. Alla indicazione di Di Maolo si era arrivati dopo che anche gli attivisti del Movimento 5 Stelle avevano dato il via libera ad un a esperienza civica per tentare la conquista della Regione.

FRANCESCA DI MAOLO FRANCESCA DI MAOLO

 

«Qualcosa non va», afferma Andrea Fora, candidato presidente civico per le regionali in Umbria appoggiato dal Pd. «È chiaro che c’è qualcosa che deve essere risolto al più presto. Mi prendo qualche ora per riflettere, domattina dirò la mia».

 

Condividi questo articolo

politica

TRUMP STA IMPEACHATO - I DEMOCRATICI SONO PRONTI PER PROVARE A BUTTARE GIÙ IL PUZZONE. LA CHIAMATA ALLE ARMI DEL LEADER AL SENATO MCCONNEL: “PREPARATEVI PER IL PROCESSO AL PRESIDENTE”, CHE, DICE LUI, POTREBBE ESSERCI ENTRO IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO (28 NOVEMBRE) - AVENDO POCO IN MANO, L’OBIETTIVO VERO È FARE CASINO E RINGALLUZZIRE LA BASE. MA IL KIEV-GATE È UNA PATATA BOLLENTE SOPRATTUTTO PER BIDEN - INTANTO È MORTO ELIJAH CUMMINGS, DEPUTATO DI BALTIMORA TRA I PIÙ CRITICI CON TRUMP, CHE LA SCORSA ESTATE GLI DISSE… – VIDEO