“CONTINUO A SPERARE CHE DA PARTE DEL PD CI POSSA ESSERE UN'APERTURA” – LETIZIA MORATTI PROVA A TIRARE DALLA SUA PARTE I DEM IN VISTA DELLE REGIONALI IN LOMBARDIA: “CON IL PARTITO DEMOCRATICO HO CERCATO DI IMPEGNARMI A UN CONFRONTO CHE PER LORO SONO MOLTO IDENTITARI: AMBIENTE, LAVORO, LEGALITÀ, IL TEMA DELLA SANITÀ PUBBLICA. SU QUESTI TEMPI PURTROPPO NON SONO RIUSCITA AD AVERE UN RISCONTRO MA RIENTRANO TUTTI NEL MIO PROGRAMMA E QUINDI CONTINUO A SPERARE"

-

Condividi questo articolo


LETIZIA MORATTI LETIZIA MORATTI

(ANSA) - MILANO, 30 NOV - Da parte del Pd "continuo a sperare magari in forme e modi che potranno evolvere in queste settimane un'apertura ci possa essere" lo ha detto Letizia Moratti ad Agorà su Rai 3. "Con il Partito Democratico - ha aggiunto - ho cercato di impegnarmi a un confronto che per loro sono molto identitari: ambiente, lavoro, legalità, il tema della sanità pubblica. Su questi tempi purtroppo non sono riuscita ad avere un riscontro ma rientrano tutti nel mio programma e quindi continuo a sperare".

LETIZIA MORATTI LETIZIA MORATTI

 

Condividi questo articolo

politica

IL PARADOSSO DI MELONI & FRIENDS: PER PAURA DI ESSERE TRADITI NON VOGLIONO ESSERE AIUTATI - E’ LA TEORIA DEL “VUOTO IDEALE” DI FAZZOLARI: OGNI COLLABORATORE DEI MINISTRI È UNA POSSIBILE TALPA, OGNI GIORNALISTA CRITICO È UN EMISSARIO DEI “POTERI FORTI”, OGNI ARTICOLO SEVERO CONTRO IL GOVERNO È LA PROVA DI “UNA MISSIONE” PER DISTRUGGERE L’ESECUTIVO - L'OBIETTIVO DI FAZZOLARI: ACCOMPAGNARE ALLA PORTA IL SEGRETARIO GENERALE DI PALAZZO CHIGI CARLO DEODATO E IL SOTTOSEGRETARIO ALFREDO MANTOVANO...

“NOI NON CI LIMITEREMO ALL’USO DEI MEZZI BLINDATI. SIAMO SICURI DELLA NOSTRA VITTORIA” – VLADIMIR PUTIN USA L’OCCASIONE DELL’80ESIMO ANNIVERSARIO DELLA VITTORIA DI STALINGRADO CONTRO I NAZISTI PER DARE DEI NAZISTI A TEDESCHI E UCRAINI E SVENTOLARE LO SPETTRO NUCLEARE: “CI MINACCIANO NUOVAMENTE CON I CARRI ARMATI CON LE CROCI. E DI NUOVO SI COMBATTE CONTRO I SEGUACI DI HITLER" - "NON INVIAMO I NOSTRI CARRI ARMATI AI LORO CONFINI MA ABBIAMO QUALCOS’ALTRO CON CUI RISPONDERE…” - VIDEO