“PENSO CHE TU DEBBA SPEGNERE IL MICROFONO” – BORIS JOHNSON REGALA UN SIPARIETTO DIVERTENTE DURANTE LA VIDEOCONFERENZA DEL G7: MENTRE STAVA PARLANDO VIENE INTERROTTO DALLA MERKEL CHE SI FACEVA I CAZZI SUOI PARLANDO CON QUALCUNO NELLA STANZA. E “BORIA” LA METTE A TACERE… - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da "www.corriere.it"

 

boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 8 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 8

Durante i saluti iniziali e il discorso introduttivo di Boris Johnson nella videoconferenza del G7, Angela Merkel dimentica il microfono acceso interrompendo così il premier britannico. «Angela ci senti? Penso tu debba spegnere il microfono» ha suggerito Boris Johnson con una fragorosa risata. Il primo ministro del Regno Unito ha poi dato il benvenuto al presidente degli Usa, Joe Biden, al primo ministro giapponese Yoshihide Suga e al premier italiano, Mario Draghi, per il loro primo incontro del G7 in assoluto.

boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 3 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 3 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 1 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 1 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 5 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 5 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 2 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 2 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 4 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 4 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 6 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 6 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 7 boris johnson mette a tacere angela merkel al g7 7

 

Condividi questo articolo

politica

CHE FA LORENZETTO DI NOTTE? LE PULCI AI GIORNALI! - CASALINO: “CON 'IL PORTAVOCE' STO VENDENDO PIÙ DI BARACK OBAMA”. COME SEMPRE TA-ROCCO LE SPARA GROSSE. NELLA SUA PRIMA SETTIMANA IN LIBRERIA, IL SUO LIBRO HA VENDUTO 3.665 COPIE. NELLA STESSA SETTIMANA, “UNA TERRA PROMESSA” NE HA VENDUTE QUASI IL TRIPLO, 9.604. DA QUANDO È USCITO, A METÀ NOVEMBRE, IL SAGGIO DI OBAMA HA GIÀ TOTALIZZATO 120.152 COPIE, PER VENDERNE DI PIÙ A TA-ROCCO SERVIRÀ UN GRANDE PUNTELLO, PIÙ CHE UN "GRANDE FRATELLO"