OPEN ARMS, SCONTRO TOTALE - SALVINI ACCUSA LA ONG: "DA 17 GIORNI, INVECE DI ANDARE IN UN PORTO SPAGNOLO, QUESTI 'SIGNORI' TENGONO IN OSTAGGIO GLI IMMIGRATI A BORDO (FRA CUI FINTI MALATI E FINTI MINORENNI) SOLO PER ATTACCARE E PROVOCARE ME E L'ITALIA" - LA RISPOSTA: “MISERABILE È CHI UTILIZZA 107 ESSERI UMANI PER FARE PROPAGANDA XENOFOBA E RAZZISTA" - LA SPAGNA FINALMENTE SI SVEGLIA: OFFRE IL PORTO DI ALGECIRAS PER LA OPEN ARMS

-

Condividi questo articolo

Da https://www.tgcom24.mediaset.it

 

OPEN ARMS OPEN ARMS

"Da 17 giorni, invece di andare in un porto spagnolo, questi 'signori' tengono in ostaggio gli immigrati a bordo (fra cui finti malati e finti minorenni) solo per attaccare e provocare me e l'Italia". Lo scrive Matteo Salvini replicando alle accuse della ong Open Arms. "Non mi fate paura, mi fate pena. Io non mollo", aggiunge Salvini. Dall'ispezione disposta dai pm, non ci sarebbe emergenza sanitaria. La Spagna pronta ad accogliere i migranti.

 

Ong contro Salvini - L'organizzazione non governativa sempre su Twitter scrive: "Giorno 17. Miserabile. Miserabile è chi utilizza 107 esseri umani 'senza nome' e dei volontari come ostaggi per fare propaganda xenofoba e razzista. Complici, tutti quelli che lo permettono e si prendono gioco del loro dolore".

LAMPEDUSA - CONTESTAZIONE ALL EQUIPAGGIO DI OPEN ARMS LAMPEDUSA - CONTESTAZIONE ALL EQUIPAGGIO DI OPEN ARMS

 

La Spagna offre porto di Algeciras per sbarco Open Arms - La Spagna propone che la nave umanitaria Open Arms attracchi nel porto di Algeciras per far sbarcare i migranti.

 

Madrid: inconcepibile risposta Salvini su Open Arms - "L'inconcepibile risposta delle autorità italiane e, in particolare, del suo ministro dell'Interno Matteo Salvini, di chiudere tutti i suoi porti e le difficoltà esposte da altri Paesi del Mediterraneo centrale, hanno portato la Spagna a guidare nuovamente la risposta alla crisi umanitaria". E' quanto si legge, secondo El Pais, in un comunicato della presidenza spagnola, nel quale si annuncia la decisione del premier Pedro Sanchez di accogliere l'Open Arms in Andalusia.

migranti a bordo della open arms 4 migranti a bordo della open arms 4

 

Per minori prima notte su terraferma, stanno bene - Hanno trascorso la loro prima notte sulla terraferma nell'hotspot di Lampedusa i 27 ragazzi fatti sbarcare sabato in quanto minori non accompagnati. Secondo il responsabile del poliambulatorio dell'isola, Francesco Cascio, le loro condizioni sono buone.

 

La procura valuta relazione degli ispettori sanitari: no emergenza sanitaria - La procura di Agrigento sta valutando quanto è emerso dall'ispezione effettuata sabato sulla Open Arms per verificare le condizioni igienico-sanitarie dei naufraghi: non sarebbero emerse, secondo l'agenzia di stampa Ansa, particolari criticità igienico-sanitarie da far scattare l'emergenza. I migranti sono ammassati sul ponte dell'imbarcazione, dormono per terra senza alcun materassino, si coprono con lenzuoli e tovaglie, e secondo la ong sono psicologicamente stremati. Secondo la relazione dei medici del Cismo ci sarebbero casi di scabbia ma non ci sono al momento conferme istituzionali al riguardo.

migranti a bordo della open arms 5 migranti a bordo della open arms 5

 

Salvini: "Emergenza sanitaria immaginaria" - "Malati immaginari, minorenni immaginari, adesso emergenze sanitarie immaginarie... La ong Open Arms e i suoi complici stanno raggiungendo il massimo del ridicolo, gli italiani sono buoni ma non fessi", scrive il ministro dell'Interno su Facebook.

 

Miserabile è chi utilizza 107 esseri umani “senza nome” e dei voluntar@ come ostaggi per fare propaganda xenofoba e razzista. Complici, tutti quelli che lo permettono e si prendono gioco del loro dolore. #unportosicurosubito

 

Sbarco nella notte - Un'imbarcazione con 57 migranti a bordo è riuscita ad arrivare nei pressi dell'isola Lampione, a poca distanza da Lampedusa. Lo sbarco è avvenuto verso le 22 di sabato. I migranti sono stati trasferiti all'hotspot di contrada Imbriacola.

migranti a bordo della open arms 1 migranti a bordo della open arms 1

 

In attesa della Ocean Viking - A bordo della Ocean Viking, attualmente tra Malta e Lampedusa, ci sono 356 migranti. Tra di loro anche molti minorenni. La Ocean Viking è gestita da SOS Méditerranée e Medici senza Frontiere. "I nostri medici a bordo di Ocean Viking stanno monitorando attentamente un paziente, le cui condizioni sono peggiorate rapidamente", si legge in un tweet di Medici senza frontiere. Un medico di Msf aggiunge: "Stiamo cercando di tenerlo il più stabile possibile nella clinica a bordo ma è solo una soluzione a breve termine".

open arms open arms migranti a bordo della open arms 3 migranti a bordo della open arms 3 migranti a bordo della open arms 2 migranti a bordo della open arms 2 open arms 2 open arms 2

 

Condividi questo articolo

politica