"FONTANA, CI SONO TANTI MODI PER MORIRE”. “TI CAPITERA’ UN INCIDENTE STRADALE OCCASIONALE" - IN UN DOSSIER, DEPOSITATO IN PROCURA, TUTTE LE INTIMIDAZIONI ARRIVATE AL GOVERNATORE LOMBARDO: “CLIMA D’ODIO”. TRA I MESSAGGI NON MANCANO INTIMIDAZIONI ESPLICITE: “DEVI MORIRE COME LORO” (CIOE’ I MORTI NELLE CASE DI RIPOSO) - DA 10 GIORNI FONTANA VIVE SOTTO SCORTA

-

Condividi questo articolo

Monica Serra per “la Stampa”

 

SCRITTE CONTRO ATTILIO FONTANA SCRITTE CONTRO ATTILIO FONTANA

“Ci sono tanti modi per morire». Una minaccia violenta. Una delle tante scagliate contro Attilio Fontana in queste settimane. Parole feroci, messe nero su bianco in una lettera piena di errori di ortografia e priva di punteggiatura che un anonimo ha inviato all' indirizzo del governatore della Regione Lombardia. In un passaggio della lunga missiva, scritta a penna in un italiano sgrammaticato, si legge: «Non si muore solo per il virus ma poco importa un omicidio vale l' altro. Ci sono tanti modi per morire».

LE MINACCE AD ATTILIO FONTANA LE MINACCE AD ATTILIO FONTANA

 

Accuse di ogni genere, intimidazioni cariche di odio raccolte dal legale del governatore, l' avvocato Jacopo Pensa, in un dossier depositato ieri mattina in procura. Le trenta pagine, con altrettanti allegati, intitolate "Clima di odio", che raccontano il crescendo di violenza, cavalcata dalle opposizioni politiche, sono finite sulla scrivania del pm Alberto Nobili, capo del pool antiterrorismo della procura di Milano, che da tempo ha aperto un fascicolo per minacce aggravate e diffamazione.

 

fontana formigoni fontana formigoni

Tutte queste intimidazioni hanno reso necessaria la tutela per il presidente della Regione, che da dieci giorni vive sotto scorta, con un agente di polizia che gli guarda le spalle, su decisione della prefettura di Varese, città in cui risiede e di cui è stato sindaco. Nel dossier ci sono decine e decine di minacce comparse nelle ultime settimane sui social, che non risparmiano neanche alla famiglia del governatore, oltre alle lettere anonime e ai murales, almeno due, con la scritta: «Fontana Assassino» spuntati nelle periferie milanesi e rivendicati dai Carc, i Comitati di appoggio alla resistenza per il comunismo, nel corso di una conferenza stampa.

 

ATTILIO FONTANA ATTILIO FONTANA

In un' altra lettera anonima depositata dal legale si paventa «un incidente stradale occasionale» per Fontana. Questa atmosfera, sostiene l' avvocato Pensa, «è stata creata da chi aveva interesse a fomentare un' ostilità feroce contro Fontana» per la gestione dell' emergenza coronavirus. Un «clima di odio che ha portato anche ad altre scritte sui muri con epiteti feroci». Tra i messaggi, molti scritti dai profili Facebook, non mancano intimidazioni esplicite: «Devi morire, devi morire come loro», ossia i morti nelle case di riposo.

 

Il presidente lombardo, ha concluso il legale, per il suo ruolo, soprattutto in questo periodo, «è consapevole di poter essere oggetto di critiche politiche e le accetta. Ma quando gli si dà dell' assassino le cose cambiano». Tutto il materiale è ora nelle mani dei carabinieri del Nucleo Informativo e della Digos che da tempo indagano per identificare gli autori delle minacce.

CONTE E FONTANA CONTE E FONTANA FONTANA GALLERA FONTANA GALLERA gallera fontana gallera fontana attilio fontana meme attilio fontana meme

 

Condividi questo articolo

politica