IL COVID NEL PALLONE - LAZIO-TORINO DIVENTA UN CASO: QUINDICI I POSITIVI AL VIRUS NELLA SOCIETÀ GRANATA, OTTO SONO GIOCATORI. LA ASL DI TORINO CONFERMA LA QUARANTENA, CHE SCADE DOMANI A MEZZANOTTE: “RIUNIRE LA SQUADRA? IMPOSSIBILE” – IL PRESIDENTE DELLA LEGA SERIE A DAL PINO: "PER NOI SI DEVE GIOCARE MA JUVE-NAPOLI HA CREATO UN PRECEDENTE...”

-

Condividi questo articolo


Da gianlucadimarzio.com

 

lotito cairo lotito cairo

Dopo le parole di oggi da parte dell’Asl, ci sono ulteriori sviluppi nella vicenda legata a Lazio-Torino e alla situazione Covid tra i granata: la squadra di Nicola non ha infatti in programma di partire per Roma domani.

 

 

Secondo il club granata la partita non può non essere rinviata. Ci vuole però un documento chiaro e ufficiale, che alla Lega non è al momento ancora arrivato. Appena sarà consegnata tutta la documentazione necessaria, lo scenario cambierà. Manca quindi ancora la lettera dell’Asl alla Lega, per questo al momento la gara tra Lazio e Torino non è ancora stata rinviata. Ma i granata comunque non partiranno, sperando che alla fine la Lega disponga il rinvio.

 

cairo lotito cairo lotito

Intanto sono arrivate anche le dichiarazioni di Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A, a Rai Gr Parlamento: “Lazio-Torino? Il nostro orientamento è sempre quello di giocare. Abbiamo firmato un protocollo sanitario col Governo per dare continuità al campionato, ma abbiamo bisogno da parte delle Asl di collaborazione costante, come è sempre accaduto. Per noi la gara si deve giocare, ma se la Asl ha un atteggiamento estremamente duro e restrittivo dobbiamo valutare sulla base di quella che purtroppo è stata la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, che su Juve-Napoli ha creato un precedente di giurisprudenza”.

 

 

DAL PINO

Da corrieredellosport.it

dal pino dal pino

 

Fa discutere il caso Lazio-Torino. Il match è in programma martedì alle ore 18.30 all'Olimpico, ma la Asl ha bloccato la squadra granata per gli ultimi casi Covid. Dice la sua sulla questione il presidente della Lega di Serie A, Paolo Dal Pino, che ai microfoni de La Politica nel Pallone su Gr Parlamento ha ammesso: "Lazio-Torino? Il nostro orientamento è di giocare, lo abbiamo sempre sostenuto. Abbiamo stilato un protocollo sanitario per agire in sicurezza, con una limitazione che è il pensiero delle Asl". Che poi ha aggiunto: "Serve una collaborazione costante. Per noi si deve giocare, ma se ci sarà un atteggiamento duro e restrittivo delle Asl valuteremo anche sulla base della decisione del Collegio di Garanza che purtroppo ha creato un precedente di giurisprudenza sul caso Juve-Napoli".

dal pino dal pino

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute