INCUBO COVID IN CASA LAZIO: IMMOBILE, LUIS ALBERTO, LAZZARI E ANDERSON NON PARTONO PER IL BELGIO. E I BOOKMAKERS CANCELLANO LA PARTITA CON IL BRUGES - UN’ONDATA DI ASSENZE A FORMELLO: IN 8 SONO FUORI PER SVARIATI MOTIVI. SONO SOLO 12 I CALCIATORI DELLA PRIMA SQUADRA IN CAMPO. A INZAGHI NON RESTANO CHE I PISCHELLI DELLA PRIMAVERA IN VISTA DELLA GARA DI CHAMPIONS DI DOMANI CONTRO IL BRUGES...

-

Condividi questo articolo

Enrico Sarzanini per www.leggo.it

 

immobile luis alberto immobile luis alberto

L'allarme è scattato questa mattina nel corso della rifinitura a Formello. La Lazio è in emergenza totale in vista della trasferta di Champions League contro il Bruges in programma domani sera:
 
stamani al centro sportivo oltre ai due lungodegenti Escalante e Lulic e all'infortunato Escalante mancavano anche Immobile, Luis Alberto, Lazzari, Djavan Anderson e Andreas Pereira che si vanno ad aggiungere a Strakosha, Armini, Cataldi, Leiva e Luiz Felipe, alle prese con la febbre una situazione che, in tempi di emergenza Covid, ha fatto subito scattare subito l'allarme.
 

lazzari lazzari

Situazioni tutte da riverificare, in attesa dei risultati dei tamponi di ieri disposti dalla Uefa a 48 ore dal match. La Lazio al momento non ha fatto nessuna comunicazione ufficiale, balza all'occhio che diverse società di scommesse hanno deciso di cancellare la possibilità di puntare su questo match, in attesa che vengano appunto date comunicazioni ufficiali.
 

simone inzaghi foto mezzelani gmt010 simone inzaghi foto mezzelani gmt010

Al momento in Belgio Inzaghi si potrebbe potrebbe con Reina tra i pali, davanti a lui Patric, Hoedt e Acerbi. Marusic e Fares gli esterni, in mezzo Akpa Akpro, Parolo e Milinkovic con Correa e Caicedo in attacco. Immobile, Luis Alberto, Lazzari e Anderson non sono partiti per il Belgio, dove domani sera la Lazio gioca una partita di Champions contro il Bruges. I quattro sono stati esclusi dalla lista dei convocati. Insieme ad Andreas Pereira, i quattro erano nel gruppo squadra che ieri si è sottoposto ai tamponi disposti dall'Uefa a 48 ore dalla gara.

 

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

“SERVE IL LOCKDOWN A MILANO, GENOVA, TORINO E NAPOLI” - WALTER RICCIARDI: “LA SEMPLICE RACCOMANDAZIONE A NON MUOVERSI DI CASA RIDUCE DEL 3% L'INCIDENZA DEI CONTAGI, IL LOCKDOWN DEL 25%. SE A QUESTO ACCOPPIAMO LO SMART WORKING, CHE VALE UN ALTRO 13% E IL 15% DETERMINATO DALLA CHIUSURA DELLE SCUOLE SI ARRIVA A QUEL 60% CHE SERVE PER RAFFREDDARE L'EPIDEMIA - IL RINVIO DI RICOVERI E INTERVENTI STA FACENDO AUMENTARE DEL 10 PER CENTO LA MORTALITÀ PER MALATTIE ONCOLOGICHE E CARDIOVASCOLARI”

salute

COLPI BASSETTI: “LA PETIZIONE DEI COLLEGHI CONTRO LA MIA NOMINA? IL MONDO È PIENO DI INVIDIOSI, E QUINDI CHE ROSICHINO…” - L’INFETTIVOLOGO DI GENOVA A “UN GIORNO DA PECORA: “SALVINI DICE COSE SENSATE, MA SULLO STESSO PIANO METTO BOCCIA E ZAMPA. ZINGARETTI HA FATTO DICHIARAZIONI CHE NON CONDIVIDO, COME…” - “IL SESSO FA BENE ALLA PSICHE. BISOGNA EVITARE L’IPOCRISIA, QUANDO SI È PARTNER STABILI DIVENTA DIFFICILE PENSARE DI DIRE ALLA GENTE DI FARE L’AMORE CON LA MASCHERINA”