OSIMHEN SALTA LA COPPA D’AFRICA – IL NAPOLI PERDERA’ IL BOMBER NIGERIANO PER TRE MESI. L’INTERVENTO E’ RIUSCITO. PER RICOMPORRE LE FRATTURE DOPO IL DURO SCONTRO CON SKRINIAR SONO STATE INSERITE SEI PLACCHE E DICIOTTO VITI - L’AUGURIO DEL CLUB AZZURRO È QUELLO DI RIAVERLO PER LA TRASFERTA DELL’OLIMPICO CONTRO LA LAZIO, IN PROGRAMMA A FINE FEBBRAIO…

-

Condividi questo articolo


Da corrieredellosport.it

 

osimhen osimhen

L’operazione è perfettamente riuscita, ma i tempi di recupero sono più lunghi del previsto. Il Napoli perderà Osimhen per circa tre mesi. L’attaccante, scrive la società in un comunicato, “è stato operato questa mattina dal Prof. Tartaro, coadiuvato dal dott. Mario Santagata ed alla presenza del dott. Canonico, per un intervento di riduzione e contenzione delle fratture pluriframmentarie e scomposte dell’osso malare, dell’arco e del pomello zigomatico, del pavimento e della parete laterale dell’orbita, e della diastasi della sutura fronto-zigomatica. La sintesi dei monconi ossei è stata fatta tramite placche e viti in titanio. Il giocatore sta bene e resterà in osservazione per qualche giorno. La prognosi è stimata in circa 90 giorni”.

 

Quando torna in campo Osimhen

Spalletti dovrà quindi fare a meno del suo attaccante per almeno tre mesi: “Spero di riaverlo per la gara di dicembre contro il Milan” aveva dichiarato invano il tecnico prima del bollettino medico. Osimhen salterà di certo la Coppa d’Africa con la sua Nigeria: l’augurio del club azzurro è quello di riaverlo per la trasferta dell’Olimpico contro la Lazio, in programma a fine febbraio.

osimhen osimhen

 

 

Tartaro: «Per ricomporre le fratture di Osimhen ho inserito sei placche e diciotto viti»

Il chirurgo che operato il calciatore a 1Station Radio: «Presto per parlare di tempi di recupero. La forza cinetica generata dallo schiacciamento ha creato un danno devastante»

 

PER RICOMPORRE LE FRATTURE DI OSIMHEN HO INSERITO SEI PLACCHE E DICIOTTO VITI

Da ilnapolista.it

 

Si è conclusa da poche ore l’operazione al volto di Victor Osimhen che si è resa necessaria a causa delle fratture scomposte riportate dopo il duro scontro con Skriniar nella partita di domenica contro l’Inter.

 

osimhen osimhen

Il comunicato del Napoli al termine dell’intervento parla di una prognosi di 90 giorni per il calciatore nigeriano, ma le speranze, anche quella di Spalletti, sono di rivedere l’attaccante in campo il prima possibile.

 

 

Nella giornata di domani andrà in onda una lunga intervista su 1Station Radio a Gianpaolo Tartaro, il chirurgo che ha operato Osimhen presso la clinica Ruesch di Napoli.

 

osimhen osimhen

«L’infortunio di Victor Osimhen non è stato una semplice fattura allo zigomo ma ha interessato anche diverse ossa del viso. Non è stato un trauma da urto, bensì da compressione: la forza cinetica generata dallo schiacciamento del viso di Osimhen contro quello di Skriniar ha creato un danno devastante. Per ricomporre le fratture ho dovuto inserire sei placche e ben diciotto viti. È ancora presto per parlare di tempi di recupero perché l’intervento è stato davvero complesso: le condizioni del viso del calciatore erano pessime ma garantisco che l’intervento è perfettamente riuscito»

inter napoli osimhen inter napoli osimhen osimhen gioca una partita in nigeria con la maglia del napoli osimhen gioca una partita in nigeria con la maglia del napoli victor osimhen victor osimhen

 

victor osimhen victor osimhen victor osimhen 5 victor osimhen 5 victor osimhen victor osimhen victor osimhen victor osimhen osimhen osimhen victor osimhen victor osimhen

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL PORNO NON SI NASCONDE PIU' E ARRIVA IN STRADA! - "MUSE 2" E "PSYCHOSEXUAL" SONO I DUE FILM CHE CAMPEGGIANO SU CARTELLONI MAXI PUBBLICITARI A HOLLYWOOD - BARBARA COSTA: "IL PORNO S’È SCOCCIATO A STARE AL PATIBOLO, OSTAGGIO DI NUOVE LEGGI MIRANTI A BANDIRLO. STAVOLTA NON LO FERMATE. È PUBBLICITÀ LECITA, PAGATA E ESPOSTA NEL RISPETTO DELLE REGOLE: FILM VIETATI AI MINORI CERTAMENTE, MA COI DIRITTI DI OGNI ALTRO CONCEPT CINEMATOGRAFICO. DAVVERO IL PORNO È PER LE MENTI PIÙ PERICOLOSO E DISTURBANTE DI UN HORROR, DI UNO SPLATTER, DI UN THRILLER VIOLENTO?"

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute