ZANIOLO POI NON SI LAMENTI DEGLI SFOTTO’ E DEGLI INSULTI DEI LAZIALI - “L’INNO BIANCOCELESTE? PORTA ANCHE SFIGA” – LA PROVOCAZIONE DEL TALENTINO GIALLOROSSO SUI SOCIAL FA INFURIARE I TIFOSI DELLA LAZIO – I PRECEDENTI: IN CURVA NORD SI SONO SENTITI SPESSO CORI CONTRO LA MAMMA E DOPO L’INFORTUNIO ANCHE UN “ZANIOLO SALTA CON NOI”. POI LO STRISCIONE IN CUI VENIVA DEFINITO “ZOPPO” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

zaniolo zaniolo

 

 

Chiara Zucchelli per gazzetta.it

 

 

Lo sfottò è il sale della rivalità sempre viva tra i due club di Roma. Se ieri era stato Francesco Totti a dire: “Per me la Lazio non esiste”, oggi, in assenza di derby giocati, tocca a Nicolò Zaniolo tornare sulla rivalità cittadina. Ripercorrendo un po’ le orme di Totti che è sicuramente un'ispirazione per lui (tra l’altro, è anche il suo proprietario di casa), il centrocampista della Roma, che sta velocemente recuperato dal grave infortunio, ha detto, sorridendo, riferendosi all’inno della Lazio: “Che canzone è? Porta anche sfiga...”.

 

zaniolo zaniolo

Nicolò Zaniolo, attaccante della Roma, in diretta Instagram è stato protagonista di un simpatico siparietto durante una sfida alla Playstation. Il suo amico scherzando ha cantato sulle note dell'inno della Lazio. E lui ha risposto: "Guarda che porta sfiga, ti fa prendere quattro gol in venti minuti!".

 

La storia è questa: da qualche giorno, in diretta Instagram, Zaniolo gioca alla PlayStation con Gaspare Galasso, influencer con la passione per i videogiochi. Quando uno dei due perde deve fare una penitenza, anche questa rigorosamente in diretta social. Ieri sera Galasso ha intonato l’inno biancoceleste e Zaniolo, dopo aver riconosciuto la canzone, l’ha preso in giro: "Porta sfiga, te ne fa prendere 4 in 20’ ". La partita, poi, è stata vinta davvero da Nicolò che come penitenza ha chiesto all’avversario di gattonare live.

zaniolo striscione zaniolo striscione

 

Un appuntamento, quello delle partite virtuali, che da qualche giorno per Zaniolo è irrinunciabile. Lui si diverte, come qualunque ventenne, anche a costo di creare un “incidente diplomatico”, visto che i tifosi della Lazio non hanno preso benissimo, nelle radio e sui social, le sue battute.

 

ZANIOLO ZANIOLO

D’altronde, i precedenti non sono incoraggianti: allo stadio si sono sentiti spesso cori contro la mamma, Francesca, e dopo l’infortunio anche un “Zaniolo salta con noi”. A Trigoria, poi, era stato esposto uno striscione in cui veniva definito “Zoppo”, con tanto di sedia a rotelle e lui stesso aveva messo like a dei video di cori in cui venivano insultate le mamme dei tifosi della Lazio.

 

striscione contro zaniolo striscione contro zaniolo

In attesa della prossima sfida sul campo, il derby di Roma sembra non finire mai, anche se si spera che sia l'ironia e non la malevolenza o peggio l'insulto a risultare vincitrice nel duello tra opposte fazioni.

zaniolo 2 zaniolo 2 ZANIOLO ZANIOLO FRANCESCA COSTA MAMMA ZANIOLO FRANCESCA COSTA MAMMA ZANIOLO udinese roma zaniolo udinese roma zaniolo zaniolo 1 foto mezzelani gmt005 zaniolo 1 foto mezzelani gmt005 francesca costa 2 francesca costa 2 francesca costa 5 francesca costa 5 francesca costa 4 francesca costa 4 francesco costa mamma zaniolo 3 francesco costa mamma zaniolo 3 francesco costa mamma zaniolo 2 francesco costa mamma zaniolo 2 francesca costa mamma di zaniolo francesca costa mamma di zaniolo francesca costa 1 francesca costa 1 francesca costa 3 francesca costa 3 francesca costa mamma zaniolo 1 francesca costa mamma zaniolo 1 francesca costa mamma zaniolo 8 francesca costa mamma zaniolo 8 francesca costa mamma zaniolo francesca costa mamma zaniolo schermata 2019 01 22 alle 10.48.29 schermata 2019 01 22 alle 10.48.29 zaniolo 8 zaniolo 8

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

DOPO VENT’ANNI DI LOTTA, ESSELUNGA APRE IL SUPERSTORE A LIVORNO! L’ATTO DI COMPRAVENDITA DELL’IMMOBILE IN VIALE PETRARCA RISALE AL 2002: DA ALLORA PARTÌ UN LUNGO BRACCIO DI FERRO CON LE AUTORITÀ LOCALI E SOPRATTUTTO CON LE COOP ROSSE, CHE VOLEVANO IMPEDIRE A TUTTI I COSTI L’ARRIVO DI CAPROTTI. PER CELEBRARE IL SUCCESSO MARINA CAPROTTI HA DECISO DI RISTAMPARE IL MITICO LIBRO “FALCE E CARRELLO”, CHE È STATO REGALATO AI CLIENTI DEL NUOVO SUPERSTORE IN CUI LAVORANO 191 ADDETTI…

cronache

SIAMO FUORI DI TESTA MA DIVERSI DA VOI – IL VENEZIA CALCIO DAL SUO ACCOUNT TWITTER CI INTIMA DI MODIFICARE IL NOSTRO TITOLO (“UNA FIGA DI MEDIANO”), SULLA BOMBASTICA E MISCONOSCIUTA GIOCATRICE AGATA CENTASSO, E SI SCATENA UNO SCIAME DI OFFESE DA PARTE DEI SOLITI SOCIAL-INQUISITORI: “RITARDATI”, “SUBUMANI”, “INFAMI” – NON SAREMO CERTO NOI A LAGNARCI, SEGNALIAMO SOLO CHE DARE LA STURA ALL'ODIO SOCIAL È MOLTO PEGGIO DEL NOSTRO TITOLO - IL VENEZIA E LA CENTASSO TACCIONO DAVANTI AL TURPILOQUIO DI QUESTA MANICA DI SFIGATELLI…

sport

cafonal

viaggi

salute

MA INSOMMA, I VACCINATI SONO CONTAGIOSI O NO? – L’IMMUNOLOGO ABRIGNANI: “IL CICLO COMPLETO PROTEGGE AL 90% DAL RISCHIO DI CONTAGIARSI E QUINDI TRASMETTERE L'INFEZIONE” – “BISOGNA VACCINARE I MINORI IL PRIMA POSSIBILE: SECONDO UN'ANALISI DEI CDC, UN MILIONE DI DOSI DI VACCINO PFIZER POSSONO, NELLA FASCIA 12-29 ANNI, EVITARE 23.500 CASI DI COVID, CIRCA 1.500 RICOVERI, 211 INGRESSI IN TERAPIA INTENSIVA E 12 DECESSI. IL TUTTO A FRONTE DI UN RISCHIO DI 43-52 CASI DI MIOCARDITE…”