BABYLON BAIL-IN – IL CAOS DEL MATRIMONIO TRA DEUTSCHE BANK E COMMERZ: DOPO UNICREDIT ORA SI FA SOTTO ANCHE ING, MA IL GOVERNO TEDESCO NON VUOLE GLI STRANIERI, MEGLIO FARE UN SALVATAGGIO STATALE – BERLINO HA PRESO DI MIRA L’ANTITRUST UE DOPO IL CASO ALSTOM-SIEMENS E VUOLE CAMBIARE LE NORME A SUO GUSTO – IL CASO DEL RICICLAGGIO DEI SOLDI RUSSI TRAMITE LE BANCHE BALTICHE E I FINANZIAMENTI A TRUMP SU CUI HA MESSO L’OCCHIO IL CONGRESSO

-

Condividi questo articolo

Tonia Mastrobuoni per ''la Repubblica''

 

deutsche bank commerzbank 2 deutsche bank commerzbank 2

L' ultima boccata d' ossigeno per l' altalenante titolo di Commerzbank è stata l' indiscrezione, alla vigilia del lungo fine settimana di Pasqua, di un possibile interessamento degli olandesi di Ing.

 

deutsche bank commerzbank deutsche bank commerzbank

L' amministratore delegato del colosso tedesco, Martin Zielke, avrebbe evitato di avviare colloqui con la concorrente dei Paesi Bassi, secondo Reuters. Ma che si rincorrano da settimane voci su predatori stranieri pronti ad avventarsi sulla seconda banca tedesca, dà conto della confusione che regna attorno a quello che si annunciava come il matrimonio dell' anno, la fusione Deutsche Bank-Commerz. Al momento i vertici delle due banche che stanno esaminando l' operazione si sono infilati in uno stallo alla messicana che potrebbe preludere al fallimento.

commerzbank 5 commerzbank 5

 

Senza contare che l' operazione di bandiera non convince neanche gli stessi dipendenti: il 70% dei lavoratori di Deutsche Bank è contrario a una fusione, tra quelli di Commerz la quota raggiunge addirittura l' 83%. Anche i sindacati restano sul piede di guerra nei confronti di una complessa operazione che richiederebbe il taglio di decine di migliaia di dipendenti. Non è un mistero che l' amministratore delegato di Deutsche, Christian Sewing, stia lavorando alacremente a un piano B, nel caso la fusione fallisse. Secondo indiscrezioni raccolte da Bloomberg, molti clienti della prima banca tedesca sarebbero pronti a tagliare la corda, nel caso del matrimonio con Commerz, impoverendone il bilancio di 1,5 miliardi di euro.

Christian Sewing Deutsche Bank Christian Sewing Deutsche Bank

 

Sulle considerazioni di Sewing pesa anche la tegola che rischia di arrivare dagli Stati Uniti e dal Regno Unito, dove vecchi fantasmi del periodo Sturm und Drang dell' istituto potrebbero riaffacciarsi. E richiedere nuovi esborsi miliardari per risarcimenti e sanzioni.

Secondo il Guardian le autorità di controllo finanziarie americane e inglesi potrebbero imporre sanzioni miliardarie alla banca tedesca per una mega operazione di riciclaggio da 20 miliardi di euro emersa di recente, passata attraverso alcune banche baltiche e moldave nel periodo che va dal 2010 e il 2014.

OLAF SCHOLZ OLAF SCHOLZ

 

Sempre dagli affari oltreoceano di Deutsche potrebbe emergere un' altra bomba, per Sewing. I Democratici della Commissione Finanze del Congresso hanno chiesto di far luce sugli affari di Deutsche con Donald Trump. Il presidente americano ha chiesto oltre due miliardi di euro di prestiti, in vent' anni di rapporti privilegiati con Deutsche. Con molte ombre. Come ricorda il Guardian, nel 2008 Trump fallì per un rimborso da 45 milioni alla banca tedesca e la denunciò. Successivamente, Deutsche gliene prestò altri 300.

 

commerzbank 4 commerzbank 4

Se Deutsche-Commerz dovesse fallire, sarebbe la seconda grande operazione nel giro di pochissimi mesi benedetta dal governo tedesco e finita contro un muro. All' inizio dell' anno il ministro dell' Economia, Peter Altmaier, e il suo omologo francese Bruno Le Maire avevano sponsorizzato una grande operazione transnazionale, il matrimonio tra due colossi delle ferrovie, la francese Alstom e Siemens Mobility. Una fusione sonoramente bocciata dall' Antitrust europeo. Di conseguenza, Berlino e Parigi, adirate per l' ardire della rigorosa Commissaria alla Concorrenza, Margrethe Vestager, hanno annunciato che spingeranno per riformare l' Antitrust ed evitare che la creazione di grandi colossi europei sia ostacolata in futuro da Bruxelles.

alstom alstom

 

A questi dossier non riuscitissimi va aggiunto un terzo matrimonio consumato addirittura sulle due sponde dell' Atlantico che era stato festeggiatissimo l' anno scorso e che si sta rivelando un fiasco completo. La conquista dell' americana Monsanto da parte della tedesca Bayer era avvenuta dopo mesi di complicate trattative. Ma col senno di poi è chiaro che i vertici del gigante della chimica avevano sottovalutato i danni reputazionali che l' acquisto dell' azienda americana nota soprattutto per i suoi pesticidi avrebbero potuto causarle.

 

Siemens Siemens

L' azienda di Leverkusen in Germania è sinonimo di aspirina e calcio e generose donazioni per la cultura e lo sport. Da quando ha inghiottito la produttrice americana di glifosato il suo valore in borsa si è dimezzato. Anche perché negli Stati Uniti sono partite undicimila cause per danni legati all' uso dei pesticidi. E in attesa delle sentenze dei tribunali, l' opinione pubblica, che con l' hashtag "glifosato" sta intasando i social media da mesi, ha già emesso il suo verdetto.

commerzbank 6 commerzbank 6 L'ARTICOLO DEL 'FINANCIAL TIMES' SULLA FUSIONE DEUTSCHE BANK - COMMERZBANK L'ARTICOLO DEL 'FINANCIAL TIMES' SULLA FUSIONE DEUTSCHE BANK - COMMERZBANK alstom (1) alstom (1) commerzbank 7 commerzbank 7 deutsche bank commerzbank 1 deutsche bank commerzbank 1 L'ARTICOLO DEL 'FINANCIAL TIMES' SULLA FUSIONE DEUTSCHE BANK - COMMERZBANK L'ARTICOLO DEL 'FINANCIAL TIMES' SULLA FUSIONE DEUTSCHE BANK - COMMERZBANK

 

Condividi questo articolo

business

TRIVELLA TREVI - DOPO AVER TRIVELLATO MEZZO MONDO, LA FAMIGLIA TREVISANI SI È FATTA SCAPPARE LA MANO, CON IL RISULTATO DI SCAVARE ALTRI BUCHI, MENO PIACEVOLI, QUELLI NEI CONTI DEL LEADER MONDIALE NELL’INGEGNERIA DEL SOTTOSUOLO. MA ALLA SOPRAVVIVENZA DELL’AZIENDA, I TREVISANI SEMBRANO PREFERIRE LA MESSA IN SICUREZZA DEL GRUZZOLO FAMILIARE. UN GIOCO PERICOLOSO CHE POTREBBE FAR SALTARE IL BANCO E PORTARE L’AZIENDA IN AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA, CON TANTI SALUTI AI 7 MILA DIPENDENTI