“ANGELUCCI COMPRA 'LA VERITÀ'? È UNA BUONISSIMA COSA” – URBANO CAIRO FA LO GNORRI CON CHI GLI CHIEDE CHE NE PENSA DELLE MANIE DI ESPANSIONE DELL’EDITORE DI “LIBERO” (RIVELATE DA DAGOSPIA): “NON SO NEANCHE SE SIA VERO, IO NON LO SO. POI TUTTO QUELLO CHE È ATTENZIONE E SVILUPPO DELL’ATTIVITÀ EDITORIALE A ME FA PIACERE. NON SONO IO CHE DEVO GIUDICARE” – INTANTO PERÒ IL SUO “CORRIERE” HA DICHIARATO GUERRA CON ARTICOLI AL VELENO SUGLI AFFARI DELLE CLINICHE DELLA FAMIGLIA ANGELUCCI

-

Condividi questo articolo


Giampaolo e Antonio Angelucci Giampaolo e Antonio Angelucci

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - 'Non so neanche se sia vero, io non lo so non ho notizie. Poi tutto quello che e' attenzione e sviluppo dell'attivita' editoriale a me fa piacere'. Cosi' il presidente di Rcs, Urbano Cairo, in merito alla possibile acquisizione del quotidiano La Verita' da parte della famiglia Angelucci.

 

'Non sono io che devo giudicare, sono degli imprenditori-editori', ha aggiunto. 'Credo che se si puo' fare qualcosa per sviluppare il sistema editoriale e' una buonissima cosa perche' evidentemente da' sostegno a tutta la filiera delle edicole', ha concluso.

 

CAIRO

Urbano Cairo, Presidente di Cairo Communications e Presidente e AD di RCS Mediagroup, ha dichiarato a Il Giornale d'Italia: "Riguardo all'acquisizione de La Verità da parte degli Angelucci, penso che tutto quello che è attenzione e sviluppo all'attività editoriale a me fa piacere, una bella notizia. Non sono io a giudicare, sono imprenditori ed editori. Se si può fare qualcosa per sviluppare il mondo editoriale è una buonissima cosa: dà sostegno a tutta la filiera della distribuzione delle edicole e tutto il resto".

 

 

 

URBANO CAIRO URBANO CAIRO

MILANO DICHIARA GUERRA AGLI ANGELUCCI – CON LA PROSSIMA CONQUISTA DEL PIRELLONE DA PARTE DEI FRATELLI D’ITALIA TENDENZA FRATELLI LA RUSSA, L’EDITORE E RE DELLE CLINICHE LAZIALI SI ALLARGA NELLA CARTA STAMPATA MENEGHINA. DOPO “LIBERO” E “IL GIORNALE”, ORA TOCCHEREBBE A “LA VERITÀ”. NEL MIRINO IL RICCHISSIMO BUSINESS SANITARIO LOMBARDO, ORA SALDAMENTE IN MANO AI ROCCA (HUMANITAS) E AI ROTELLI (GRUPPO SAN DONATO) - SE LA SANITÀ LOMBARDA È IL BOCCONE PIÙ GHIOTTO, ANCHE QUELLA LAZIALE NON SCHERZA. IL PROSSIMO 12 FEBBRAIO A CONTENDERSI LA REGIONE LAZIO SCENDONO IN CAMPO IL PIDDINO ALESSIO D'AMATO (CHE ACCUSA ANGELUCCI DI CORRUZIONE) E IL CROCEROSSINO FRANCESCO ROCCA, IL CUI PRINCIPALE "SPONSOR" SAREBBE ANGELUCCI – IL ‘’CORRIERE’’ DI CAIRO SPARA CANNONATE, “LIBERO” DI SALLUSTI RISPONDE…

https://m.dagospia.com/milano-dichiara-guerra-agli-angelucci-con-la-prossima-conquista-del-pirellone-l-editore-339762

URBANO CAIRO E KEVIN SPACEY ALLO STADIO A TORINO URBANO CAIRO E KEVIN SPACEY ALLO STADIO A TORINO urbano cairo 9 urbano cairo 9 urbano cairo 6 urbano cairo 6 urbano cairo 5 urbano cairo 5 giampaolo antonio angelucci giampaolo antonio angelucci

 

 

Condividi questo articolo

business

UN GOVERNO DI POSTINI – PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “POLIS” DI POSTE ITALIANE, C’ERA SCHIERATO PRATICAMENTE TUTTO IL GOVERNO, OLTRE A MATTARELLA E LA RUSSA. SU TUTTI BRILLAVA IL BOSS DELLA RAI BRUNO VESPA, SVOCIATO DOPO LA PERFOMANCE D'UGOLA AL CAFONAL-PARTY DI SANDRA CARRARO DELLA SERA PRIMA - MATTEO DEL FANTE PUNTA MOLTO SUL PIANO "POLIS", IN CUI VERRÀ INVESTITO 1,2 MILIARDI DI EURO, PER LA RICONFERMA COME AD (IL GRAN VALZER DELLE NOMINE DELLE AZIENDE DI STATO  INIZIERA' A "BALLARE" DOPO L'ESITO DEL VOTO DELLE REGIONALI...)