L’OPA DELLA VERITÀ - OGGI IL CDA DI EDIZIONE ANNUNCERÀ IL LANCIO DELL’OFFERTA PUBBLICA DI ACQUISTO “DIFENSIVA” SU ATLANTIA PER PREVENIRE PROPOSTE OSTILI DA PARTE DEL CONSORZIO GIP-BROOKFIELD (CHE VOLEVA SCORPORARE LA HOLDING E CEDERE ABERTIS A FLORENTINO PEREZ). LA VALUTAZIONE DOVREBBE OSCILLARE TRA 18-19 MILIARDI, CON UN PREMIO DI CIRCA IL 30% PER I SOCI - LO SCHEMA, CHE HA COME OBIETTIVO IL DELISTING, DOVREBBE ESSERE QUELLO DI UNA NEWCO, CONTROLLATA AL 60% DA EDIZIONE E PARTECIPATA AL 40% DA BLACKSTONE, MA APERTA ANCHE AI SOCI DI LUNGO TERMINE (FONDAZIONE CRT E IL FONDO SOVRANO DI SINGAPORE)

-

Condividi questo articolo


Fabio Savelli per il “Corriere della Sera”

alessando benetton alessando benetton

 

Una valutazione tra i 18 e i 19 miliardi. Un premio ai soci di circa il 30% rispetto all'andamento del titolo negli ultimi sei mesi. Per un'offerta pubblica di acquisto su Atlantia compresa in una forchetta di prezzo tra i 22 e i 23 euro per azione, lievemente al di sopra della chiusura di ieri in Borsa a 21,72 euro.

 

Oggi è il giorno dell'annuncio del lancio dell'Opa sulla holding controllata al 33,1% da Edizione, la scatola societaria riconducibile ai quattro rami della famiglia Benetton. Una mossa difensiva, supportata dal fondo Usa Blackstone, per prevenire offerte ostili da parte di investitori istituzionali interessati ad una società quotata che sta per ricevere 8 miliardi di euro di assegno per la vendita dell'88% di Autostrade, di cui la metà, circa 4 miliardi, in carico a Cassa Depositi.

 

FONDO BLACKSTONE FONDO BLACKSTONE

Lo schema con cui avverrà l'operazione dovrebbe essere quello di una newco controllata al 60% da Edizione e partecipata al 40% da Blackstone ma aperta anche agli attuali soci di lungo termine di Atlantia come la fondazione Crt e il fondo sovrano di Singapore Gic.

 

ATLANTIA AUTOSTRADE ATLANTIA AUTOSTRADE

Oggi in giornata Edizione, dopo l'approvazione del board, dovrebbe emettere un comunicato, ai sensi dell'articolo ex 102 del Tuf, con cui viene annunciato al mercato (e all'autorità di vigilanza, la Consob) il lancio dell'Opa, la forchetta di prezzo con cui si intende farlo.

 

Dandone avviso alla società oggetto dell'offerta, cioè Atlantia, per il successivo delisting dalla Borsa se dovesse avere successo, cioè se un numero sufficiente di soci dovesse aderire ritenendo che il prezzo sia congruo.

 

la galassia benetton la galassia benetton

Da quel che si apprende il tentativo del consorzio concorrente, la cordata dei due fondi Usa Global Infrastructure Partners e Brookfield, dovrebbe essere vano. Perché le interlocuzioni avute con Edizione e la soluzioni proposta, cioè quello di uno spezzatino successivo all'Opa, che avrebbe conferito Abertis agli spagnoli di Acs, ha trovato restii i Benetton.

ATLANTIA ATLANTIA ATLANTIA INVESTITORI ATLANTIA INVESTITORI

LA GALASSIA DI EDIZIONE LA GALASSIA DI EDIZIONE ALESSANDRO E LUCIANO BENETTON ALESSANDRO E LUCIANO BENETTON

 

Condividi questo articolo

business

MILLERI E UNA NOTTE - DEL VECCHIO ERA RICOVERATO DA OLTRE UN MESE AL SAN RAFFAELE DI MILANO PER UN “INSULTO” AL CUORE, AGGRAVATO DA UNA POLMONITE BILATERALE - IL PAPERONE DI AGORDO INTRAPRESE MALVOLENTIERI LA CONQUISTA DI MEDIOBANCA, FATTA SOPRATTUTTO SU SOLLECITAZIONE DEL SUO DELFINO FRANCESCO MILLERI, CHE HA SEMPRE MALSOPPORTATO (EUFEMISMO) NAGEL. UN’OSTILITÀ CHE SI TRASFORMÒ IN ASTIO QUATTRO ANNI FA, ALL’EPOCA DEL FALLITA PRESA DELLO IEO E DEL MONZINO - A QUESTO PUNTO, TUTTO IL MONDO DELLA FINANZA È GOLOSO DI SAPERE SE I SETTE EREDI PERMETTERANNO ANCORA AL VISPO MILLERI DI CONTINUARE A GETTARE MILIARDI SULLA IRTA STRADA CHE PORTA A ESPUGNARE PIAZZETTA CUCCIA, O MAGARI LO CONVINCERANNO A CAMBIARE IDEA…