“IL SISTEMA POLITICO SI È SPAPPOLATO” – ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI LUCIA ANNUNZIATA “L'INQUILINO”, GIULIANO AMATO SUPERSTAR: “SENZA I CORPI INTERMEDI EMERGONO LEADERSHIP DEBOLI” – AD ASCOLTARE IL “DOTTOR SOTTILE”, INCALZATO DA MASSIMO GIANNINI, LA STELLINA DEM ELLY SCHLEIN, ROBERTO SPERANZA, LUIGI ZANDA E ROBERTO COTRONEO, IN VERSIONE "GAUCHE PARISIENNE" - E ANCORA, MARCO DAMILANO (SENZA SOUMAHORO), VERONICA GENTILI ABBRONZATISSIMA, MYRTA MERLINO E MARCO TARDELLI... – FOTO BY DI BACCO

-

Condividi questo articolo


Federico Capurso per “La Stampa”

 

lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (1) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (1)

Questi ultimi dieci anni di sconvolgimenti nei palazzi del potere si spiegano in un punto, per l'ex presidente del Consiglio e della Consulta, Giuliano Amato: «Il sistema politico si è spappolato». Ha perso le sue radici, la sua struttura, come sostiene nel corso della presentazione del libro di Lucia Annunziata "L'inquilino", discutendone con l'autrice e con Massimo Giannini, direttore di questo giornale.

 

Non è un caso - fa notare Amato - che questi dieci anni di storia «finiscano proprio con le ultime elezioni, vinte dall'unico partito che era rimasto tale, rimanendo sempre all'opposizione». Fratelli d'Italia, nell'analisi dell'ex presidente della Corte costituzionale, ha anch' esso goduto dell'ultimo di una lunga serie di «scossoni del consenso»: quello della Lega di Matteo Salvini.

libro presentato libro presentato

Ma una volta vinte le elezioni, dice Amato, ha potuto «esprimere una presidente del Consiglio che non ha l'aria dell'inquilina», ma che vive palazzo Chigi con una chiara legittimazione politica ottenuta dal voto.

 

Eppure, le debolezze del sistema partitico sono lontane dall'essere risolte: «Non ci sono più quei corpi intermedi che partono da anguste, predefinite e solide basi su cui poi costruire politiche e figure politiche», sottolinea Amato. Ed essendosi dispersa l'organizzazione sul territorio dei partiti, «finiscono per emergere queste leadership che galleggiano a livello nazionale» e che, per sapere cosa pensa la gente, «pagano dei comunicatori che raccolgono umori e malumori, affinché la leadership riproduca e amplifichi i malumori». Su questo, sostiene, «si fonda il populismo».

 

giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis matteo ricci foto di bacco giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis matteo ricci foto di bacco

Una dinamica che «rende tutto molto più friabile e mobile. In questi dieci anni, le leadership sono state come le chiome di alberi che non hanno sotto un tronco solido: crescono rapidamente, poi crollano».

 

È un sistema vorace, che sbrana partiti, capi e consenso. «Così genera movimenti tecnicamente populisti, che si avvalgono dell'anti-elitismo», spiega l'ex presidente della Consulta, «ma questo non li rende estranei alle evoluzioni rapide e agli scossoni frequenti di questa stagione, perché di questa stagione anche loro sono figli». E in una tale situazione di debolezza, di destrutturazione dei corpi intermedi andata avanti per dieci anni - sottolinea Amato - si spiegano le stagioni di maggiore protagonismo politico del Presidente della Repubblica.

 

giuseppe provenzano elly schlein foto di bacco giuseppe provenzano elly schlein foto di bacco

«Nessuno sgomitamento del Capo dello Stato», avverte però Amato, quanto piuttosto una questione di naturale riequilibrio dei poteri, che l'ex presidente della Consulta spiega con la sua «dottrina della fisarmonica», che ha anche una versione barcaiola: «Se si spegne il motore principale, si accende il motorino di riserva per far arrivare la barca dove deve. E temporaneamente, quindi, il Capo dello Stato è costretto a supplire». Una volta raggiunto l'obiettivo, «spegne il motorino di riserva, la fisarmonica si chiude»,conclude, abbozzando un ultimo sorriso quando gli viene ricordato che anche il suo nome venne fatto nell'ultima corsa al Colle: «Mi è capitato di essere candidato al Quirinale da quando avevo i calzoni corti».-

massimo giannini foto di bacco (1) massimo giannini foto di bacco (1) alessandro de angelis massimo giannini foto di bacco alessandro de angelis massimo giannini foto di bacco alessandro de angelis foto di bacco (1) alessandro de angelis foto di bacco (1) alessandro de angelis foto di bacco (2) alessandro de angelis foto di bacco (2) alessandro de angelis lucia annunziata foto di bacco alessandro de angelis lucia annunziata foto di bacco andrea manzella giuliano amato foto di bacco (1) andrea manzella giuliano amato foto di bacco (1) andrea manzella foto di bacco (2) andrea manzella foto di bacco (2) andrea manzella foto di bacco (3) andrea manzella foto di bacco (3) andrea manzella foto di bacco andrea manzella foto di bacco chiara geloni massimo giannini foto di bacco chiara geloni massimo giannini foto di bacco andrea manzella giuliano amato foto di bacco (2) andrea manzella giuliano amato foto di bacco (2) antonio di bella foto di bacco antonio di bella foto di bacco bruno pisaturo foto di bacco bruno pisaturo foto di bacco elly schlein foto di bacco (1) elly schlein foto di bacco (1) francesco boccia foto di bacco francesco boccia foto di bacco elly schlein foto di bacco (2) elly schlein foto di bacco (2) francesco boccia foto di bacco (2) francesco boccia foto di bacco (2) francesco vaia foto di bacco (1) francesco vaia foto di bacco (1) francesco vaia foto di bacco (3) francesco vaia foto di bacco (3) francesco vaia foto di bacco (2) francesco vaia foto di bacco (2) francesco vaia foto di bacco (4) francesco vaia foto di bacco (4) giuliano amato foto di bacco (1) giuliano amato foto di bacco (1) giuliano amato foto di bacco (2) giuliano amato foto di bacco (2) giuliano amato foto di bacco (3) giuliano amato foto di bacco (3) giuliano amato lucia annunziata foto di bacco giuliano amato lucia annunziata foto di bacco giuliano amato e lucia annunziata foto di bacco giuliano amato e lucia annunziata foto di bacco lucia annunziata francesco boccia foto di bacco lucia annunziata francesco boccia foto di bacco giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis foto di bacco (1) giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis foto di bacco (1) giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis foto di bacco (2) giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis foto di bacco (2) lella golfo foto di bacco lella golfo foto di bacco lucia annunziata bruno pisaturo foto di bacco lucia annunziata bruno pisaturo foto di bacco lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (2) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (2) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (4) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (4) lucia annunziata con la figlia antonia williams foto di bacco lucia annunziata con la figlia antonia williams foto di bacco luigi zanda foto di bacco luigi zanda foto di bacco luigi zanda roberto zaccaria foto di bacco luigi zanda roberto zaccaria foto di bacco marco damilano foto di bacco marco damilano foto di bacco vincenzo spadafora foto di bacco vincenzo spadafora foto di bacco massimo giannini foto di bacco (2) massimo giannini foto di bacco (2) massimo giannini lucia annunziata foto di bacco (1) massimo giannini lucia annunziata foto di bacco (1) matteo ricci foto di bacco matteo ricci foto di bacco massimo giannini lucia annunziata foto di bacco (2) massimo giannini lucia annunziata foto di bacco (2) myrta merlino marco tardelli foto di bacco myrta merlino marco tardelli foto di bacco matteo ricci lucia annunziata foto di bacco matteo ricci lucia annunziata foto di bacco pierpaolo bombardieri foto di bacco (2) pierpaolo bombardieri foto di bacco (2) pierpaolo bombardieri foto di bacco (1) pierpaolo bombardieri foto di bacco (1) roberto cotroneo massimo giannini foto di bacco roberto cotroneo massimo giannini foto di bacco pubblico pubblico roberto sommella foto di bacco (2) roberto sommella foto di bacco (2) roberto sommella foto di bacco roberto sommella foto di bacco roberto speranza alessandro de angelis foto di bacco roberto speranza alessandro de angelis foto di bacco roberto speranza foto di bacco roberto speranza foto di bacco roberto speranza giuseppe provenzano foto di bacco roberto speranza giuseppe provenzano foto di bacco roberto zaccaria foto di bacco roberto zaccaria foto di bacco susanna turco lucia annunziata foto di bacco susanna turco lucia annunziata foto di bacco veronica gentili foto di bacco (1) veronica gentili foto di bacco (1) veronica gentili foto di bacco (2) veronica gentili foto di bacco (2) veronica gentili roberto cotroneo foto di bacco veronica gentili roberto cotroneo foto di bacco lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (3) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (3)

 

Condividi questo articolo

media e tv

“SONO STATO A UN FESTINO HARD CON MATTEO MESSINA DENARO” – A “LE IENE” ISMAELE LA VARDERA, VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA DELLA REGIONE SICILIANA, RIVELA DI AVER PARLATO CON UN UOMO CHE SOSTIENE DI ESSERE STATO A UNA SERATA IN UNA VILLA IN PROVINCIA DI PALERMO CON IL BOSS – IL RACCONTO DEL TESTIMONE: “PRIMA DI ENTRARE A QUELLA FESTA TI PERQUISIVANO. L’ORDINE ERA DI NON RIVELARE CHI ERA PRESENTE. A MEZZANOTTE ARRIVAVANO LE ESCORT. SNIFFANO QUASI TUTTI. MESSINA DENARO ERA SEDUTO CON UNO DELLE FORZE DELL’ORDINE E CON UN MEDICO. C’ERA PURE UN NOTO POLITICO. IL BOSS SI PRESENTÒ A ME CON IL NOME DI ANDREA E…”

politica

VI RICORDATE DI VIRGINIA SANJUST DI TEULADA, EX SIGNORINA BUONASERA E GIÀ COCCA DI BERLUSCONI? LA PROCURA DI ROMA HA CHIESTO IL RINVIO A GIUDIZIO PER LA 45ENNE, CON UN PEDIGREE FAMILIARE NOBILE PER STALKING NEI CONFRONTI DELL’EX COMPAGNO E PER AVER DEVASTATO LA CASA DELLA NONNA, L'EX STELLA DEL CINEMA ANTONELLA LUALDI, CHE NON VOLEVA DARLE SOLDI – IL RAPPORTO CON L’AGENTE DEL SISDE FEDERICO ARMATI E LA “RELAZIONE PARTICOLARE” CON IL CAV: “MI AVEVA PRESO A CUORE MA È L’UOMO PIÙ IMPOTENTE DEL MONDO"

business

cronache

sport

FATE LEGGERE QUESTO PEZZO AI TIFOSI DELLA JUVENTUS - PER CAPIRE COME SIA STATA POSSIBILE LA PENALIZZAZIONE DI 15 PUNTI E PERCHE’ SIA STATA SANZIONATA SOLO LA JUVE PER LE PLUSVALENZE, BISOGNA COMPRENDERE CHE SONO CAMBIATE LE PROVE IN MANO MAGISTRATI GRAZIE ALLE CARTE DELL’INCHIESTA PRISMA - LE “EVIDENZE RELATIVE A INTERVENTI DI NASCONDIMENTO” O “MANIPOLATORI” SONO EMERSE SOLO PER LA JUVENTUS (CHE DA SOCIETÀ QUOTATA “DEVE RISPONDERE DEI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI”), MENTRE A CARICO DELLE ALTRE SQUADRE (SAMPDORIA, EMPOLI, GENOA, PARMA, PISA, PESCARA, PRO VERCELLI, NOVARA), “NON SUSSISTONO EVIDENZE DIMOSTRATIVE SPECIFICHE”

cafonal

TENETEVI SALDI. TRATTENETE IL RESPIRO. GOVERNATE LO SHOCK. ROMA GODONA ESISTE E RESISTE. E SI SOLLAZZA AL FESTONE DI SANDRA CARRARO, STARRING PUPO CHE GORGHEGGIA CON MARA VENIER, BRU-NEO VESPA CHE TRILLA IL RITORNELLO DI “GELATO AL CIOCCOLATO, DOLCE E UN PO’ SALATO…”, MENTRE NICOLINO PORRO AGITA I PIEDINI. SCUTRETTOLA SENZA UNA CURVA FUORI POSTO MARIA ELENA BOSCHI. NON FA RIDERE, FA IMPRESSIONE ADRIANO ARAGOZZINI. INTORNO BOLGIA E PIGIA PIGIA DI PARTY-GIANI - CERTO, UN FESTONE ULTRA-CAFONAL, SPENSIERATO E GAUDENTE, MA PRIVO DELLA CILIEGINA CHE FA OGGI DI UN PARTY UN EVENTO: UN COLLEGAMENTO CON ZELENSKY DA KIEV SOTTO LE BOMBE... – VIDEO STRACULT!

viaggi

salute