“IL SISTEMA POLITICO SI È SPAPPOLATO” – ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI LUCIA ANNUNZIATA “L'INQUILINO”, GIULIANO AMATO SUPERSTAR: “SENZA I CORPI INTERMEDI EMERGONO LEADERSHIP DEBOLI” – AD ASCOLTARE IL “DOTTOR SOTTILE”, INCALZATO DA MASSIMO GIANNINI, LA STELLINA DEM ELLY SCHLEIN, ROBERTO SPERANZA, LUIGI ZANDA E ROBERTO COTRONEO, IN VERSIONE "GAUCHE PARISIENNE" - E ANCORA, MARCO DAMILANO (SENZA SOUMAHORO), VERONICA GENTILI ABBRONZATISSIMA, MYRTA MERLINO E MARCO TARDELLI... – FOTO BY DI BACCO

-

Condividi questo articolo


Federico Capurso per “La Stampa”

 

lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (1) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (1)

Questi ultimi dieci anni di sconvolgimenti nei palazzi del potere si spiegano in un punto, per l'ex presidente del Consiglio e della Consulta, Giuliano Amato: «Il sistema politico si è spappolato». Ha perso le sue radici, la sua struttura, come sostiene nel corso della presentazione del libro di Lucia Annunziata "L'inquilino", discutendone con l'autrice e con Massimo Giannini, direttore di questo giornale.

 

Non è un caso - fa notare Amato - che questi dieci anni di storia «finiscano proprio con le ultime elezioni, vinte dall'unico partito che era rimasto tale, rimanendo sempre all'opposizione». Fratelli d'Italia, nell'analisi dell'ex presidente della Corte costituzionale, ha anch' esso goduto dell'ultimo di una lunga serie di «scossoni del consenso»: quello della Lega di Matteo Salvini.

libro presentato libro presentato

Ma una volta vinte le elezioni, dice Amato, ha potuto «esprimere una presidente del Consiglio che non ha l'aria dell'inquilina», ma che vive palazzo Chigi con una chiara legittimazione politica ottenuta dal voto.

 

Eppure, le debolezze del sistema partitico sono lontane dall'essere risolte: «Non ci sono più quei corpi intermedi che partono da anguste, predefinite e solide basi su cui poi costruire politiche e figure politiche», sottolinea Amato. Ed essendosi dispersa l'organizzazione sul territorio dei partiti, «finiscono per emergere queste leadership che galleggiano a livello nazionale» e che, per sapere cosa pensa la gente, «pagano dei comunicatori che raccolgono umori e malumori, affinché la leadership riproduca e amplifichi i malumori». Su questo, sostiene, «si fonda il populismo».

 

giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis matteo ricci foto di bacco giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis matteo ricci foto di bacco

Una dinamica che «rende tutto molto più friabile e mobile. In questi dieci anni, le leadership sono state come le chiome di alberi che non hanno sotto un tronco solido: crescono rapidamente, poi crollano».

 

È un sistema vorace, che sbrana partiti, capi e consenso. «Così genera movimenti tecnicamente populisti, che si avvalgono dell'anti-elitismo», spiega l'ex presidente della Consulta, «ma questo non li rende estranei alle evoluzioni rapide e agli scossoni frequenti di questa stagione, perché di questa stagione anche loro sono figli». E in una tale situazione di debolezza, di destrutturazione dei corpi intermedi andata avanti per dieci anni - sottolinea Amato - si spiegano le stagioni di maggiore protagonismo politico del Presidente della Repubblica.

 

giuseppe provenzano elly schlein foto di bacco giuseppe provenzano elly schlein foto di bacco

«Nessuno sgomitamento del Capo dello Stato», avverte però Amato, quanto piuttosto una questione di naturale riequilibrio dei poteri, che l'ex presidente della Consulta spiega con la sua «dottrina della fisarmonica», che ha anche una versione barcaiola: «Se si spegne il motore principale, si accende il motorino di riserva per far arrivare la barca dove deve. E temporaneamente, quindi, il Capo dello Stato è costretto a supplire». Una volta raggiunto l'obiettivo, «spegne il motorino di riserva, la fisarmonica si chiude»,conclude, abbozzando un ultimo sorriso quando gli viene ricordato che anche il suo nome venne fatto nell'ultima corsa al Colle: «Mi è capitato di essere candidato al Quirinale da quando avevo i calzoni corti».-

massimo giannini foto di bacco (1) massimo giannini foto di bacco (1) alessandro de angelis massimo giannini foto di bacco alessandro de angelis massimo giannini foto di bacco alessandro de angelis foto di bacco (1) alessandro de angelis foto di bacco (1) alessandro de angelis foto di bacco (2) alessandro de angelis foto di bacco (2) alessandro de angelis lucia annunziata foto di bacco alessandro de angelis lucia annunziata foto di bacco andrea manzella giuliano amato foto di bacco (1) andrea manzella giuliano amato foto di bacco (1) andrea manzella foto di bacco (2) andrea manzella foto di bacco (2) andrea manzella foto di bacco (3) andrea manzella foto di bacco (3) andrea manzella foto di bacco andrea manzella foto di bacco chiara geloni massimo giannini foto di bacco chiara geloni massimo giannini foto di bacco andrea manzella giuliano amato foto di bacco (2) andrea manzella giuliano amato foto di bacco (2) antonio di bella foto di bacco antonio di bella foto di bacco bruno pisaturo foto di bacco bruno pisaturo foto di bacco elly schlein foto di bacco (1) elly schlein foto di bacco (1) francesco boccia foto di bacco francesco boccia foto di bacco elly schlein foto di bacco (2) elly schlein foto di bacco (2) francesco boccia foto di bacco (2) francesco boccia foto di bacco (2) francesco vaia foto di bacco (1) francesco vaia foto di bacco (1) francesco vaia foto di bacco (3) francesco vaia foto di bacco (3) francesco vaia foto di bacco (2) francesco vaia foto di bacco (2) francesco vaia foto di bacco (4) francesco vaia foto di bacco (4) giuliano amato foto di bacco (1) giuliano amato foto di bacco (1) giuliano amato foto di bacco (2) giuliano amato foto di bacco (2) giuliano amato foto di bacco (3) giuliano amato foto di bacco (3) giuliano amato lucia annunziata foto di bacco giuliano amato lucia annunziata foto di bacco giuliano amato e lucia annunziata foto di bacco giuliano amato e lucia annunziata foto di bacco lucia annunziata francesco boccia foto di bacco lucia annunziata francesco boccia foto di bacco giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis foto di bacco (1) giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis foto di bacco (1) giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis foto di bacco (2) giuseppe provenzano veronica gentili alessandro de angelis foto di bacco (2) lella golfo foto di bacco lella golfo foto di bacco lucia annunziata bruno pisaturo foto di bacco lucia annunziata bruno pisaturo foto di bacco lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (2) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (2) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (4) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (4) lucia annunziata con la figlia antonia williams foto di bacco lucia annunziata con la figlia antonia williams foto di bacco luigi zanda foto di bacco luigi zanda foto di bacco luigi zanda roberto zaccaria foto di bacco luigi zanda roberto zaccaria foto di bacco marco damilano foto di bacco marco damilano foto di bacco vincenzo spadafora foto di bacco vincenzo spadafora foto di bacco massimo giannini foto di bacco (2) massimo giannini foto di bacco (2) massimo giannini lucia annunziata foto di bacco (1) massimo giannini lucia annunziata foto di bacco (1) matteo ricci foto di bacco matteo ricci foto di bacco massimo giannini lucia annunziata foto di bacco (2) massimo giannini lucia annunziata foto di bacco (2) myrta merlino marco tardelli foto di bacco myrta merlino marco tardelli foto di bacco matteo ricci lucia annunziata foto di bacco matteo ricci lucia annunziata foto di bacco pierpaolo bombardieri foto di bacco (2) pierpaolo bombardieri foto di bacco (2) pierpaolo bombardieri foto di bacco (1) pierpaolo bombardieri foto di bacco (1) roberto cotroneo massimo giannini foto di bacco roberto cotroneo massimo giannini foto di bacco pubblico pubblico roberto sommella foto di bacco (2) roberto sommella foto di bacco (2) roberto sommella foto di bacco roberto sommella foto di bacco roberto speranza alessandro de angelis foto di bacco roberto speranza alessandro de angelis foto di bacco roberto speranza foto di bacco roberto speranza foto di bacco roberto speranza giuseppe provenzano foto di bacco roberto speranza giuseppe provenzano foto di bacco roberto zaccaria foto di bacco roberto zaccaria foto di bacco susanna turco lucia annunziata foto di bacco susanna turco lucia annunziata foto di bacco veronica gentili foto di bacco (1) veronica gentili foto di bacco (1) veronica gentili foto di bacco (2) veronica gentili foto di bacco (2) veronica gentili roberto cotroneo foto di bacco veronica gentili roberto cotroneo foto di bacco lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (3) lucia annunziata massimo giannini giuliano amato foto di bacco (3)

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH! – LA RAI CHE VERRÀ? ECCOLA! IERI, IN PRIMA SERATA SU RAI3, “IL PROVINCIALE” CONDOTTO DA FEDERICO QUARANTA, HA COINVOLTO LA MISERIA DI 493.000 SPETTATORI E IL 2.8% DI SHARE (PEGGIO PURE DI NUNZIA DE GIROLAMO) - TRATTASI DEL PROGRAMMA-SIMBOLO DI ANGELO MELLONE, DIRETTORE DELL'INTRATTENIMENTO DAY TIME - UN TIPINO PERBENE, ANZI PERBENITO, CAPACE DI TUTTO: SCRITTORE, CANTANTE, POETA, REGISTA. NONCHÉ CANDIDATO A FARE IL DIRETTORE GENERALE O FICTION UNA VOLTA CHE LA DUCETTA INNALZERÀ IL SUO PRETORIANO GIAMPAOLO ROSSI AD AMMINISTRATORE DELEGATO…

FLASH! - RAI DELLE MIE BRAME: VISTA LA SITUAZIONE DI CAOS TOTALE, E' IN CORSO IL "LODO VESPA" PER TENTARE DI RICOMPORRE I COCCI. PRIMO INCONTRO CON IL DIRETTORE GENERALE GIAMPAOLO ROSSI, CANDIDATO UNICO DELLA DUCETTA DI COLLE OPPIO PER LA POLTRONA DI AMMINISTRATORE DELEGATO - AD APRILE SI APRONO I GIOCHI: C'E' IL RINNOVO DEL CDA E TERMINA IL BREVE MANDATO DI UN ANNO DI ROBERTO SERGIO. TUTTO PUO' ACCADERE... - LA SMENTITA DI VESPA: "NON MI SONO MAI OCCUPATO DI NOMINE RAI ED È TROPPO TARDI PER COMINCIARE"

DAGOREPORT! - LA GRANDE PAURA SARDA STA METTENDO IN SUBBUGLIO I FRAGILI OTOLITI DELLA MELONA -  L'ANSIA PER UNA POSSIBILE SCONFITTA ALLE REGIONALI IN SARDEGNA E IL TIMORE CHE I MEDIA LA RACCONTINO GIÀ IN DECLINO, FANNO SCOPA CON LA PREOCCUPAZIONE DI NON CONTARE UN CAZZO DOPO IL VOTO DEL 9 GIUGNO IN EUROPA, QUANDO I VOTI DI FRATELLI D'ITALIA POTREBBERO NON ESSERE DETERMINANTI PER LA RIELEZIONE DI URSULA VON DER LEYEN - NON BASTA: SE IL VOTO EUROPEO SARA' CRUDELE CON SALVINI, FARA' SALTARE IL GOVERNO? - MICA E' FINITA PER LADY "FASCIO TUTTO IO": A SETTEMBRE VA SQUADERNATA LA LEGGE DI BILANCIO 2025 CHE SARA' UNA VIA CRUCIS DI LACRIME E SANGUE, VISTE LE DURE NORME DEL NUOVO PATTO DI STABILITÀ SUL RIENTRO DEL MOSTRUOSO DEBITO PUBBLICO ITALIANO - A GUARDIA DELLA FRAGILITA' DELLA TENUTA PSICOFISICA DELLA DUCETTA DEL COLLE OPPIO CI SONO I "BADANTI DI PALAZZO CHIGI", FAZZOLARI E SCURTI, CHE NON LA MOLLANO UN ATTIMO…

DAGOREPORT! - ULTIMI BOATOS DALL’ITALIA FERRAGNIZZATA  -  TRAMONTATO DA TEMPO IL TRASTULLO MATRIMONIALE, QUEL POCO CHE ERA RIMASTO IN PIEDI ERA “THE FERRAGNEZ – LA SERIE” - ANCORA COL PANDORO SULLO STOMACO, L’EX BARBIE DEL WEB NON AVEVA NESSUNA INTENZIONE DI DAR VITA ALLA TERZA STAGIONE. IL RAPPER (PER MANCANZA DI VOCE) NON L’AVREBBE PRESA TANTO BENE: DEPRESSO PER LA MALATTIA, INFEROCITO PER I VAFFA E I PERCULAMENTI, DEPRIVATO, AL PARI DELLA MOGLIETTINA, DI SPONSOR E DI CONTRATTI VARI, FATTI DUE CONTI, FEDEZ LE AVREBBE FATTO SCRIVERE DALL’AVVOCATO: BISOGNA FARLA, CI SONO IN BALLO TROPPI SOLDI E IL PIATTO PIANGE. NIENTE! E DOPO IL DANNO, PER FEDEZ ARRIVA LA BEFFA PIU' CRUDELE: SI INSTALLA IN CASA MARINA, LA SUOCERA PIU' SGOMITANTE D'ITALIA..