DA BUZZICONA A SIRENETTA: COME HA FATTO NOEMI A PERDERE 15 CHILI? PARLA MONICA GERMANI, DIETISTA DELLA CANTANTE E IDEATRICE DEL PROTOCOLLO META: “NON E’ UNA SEMPLICE DIETA”. ECCO COME FUNZIONA IL METODO – “NOEMI HA CAPITO CHE A NON FUNZIONARE ERA L’ATTEGGIAMENTO CHE AVEVA NEI CONFRONTI DEL CIBO E CHE LA SOLUZIONE ERA…”

-

Condividi questo articolo


Anticipazione da “Oggi”

 

NOEMI NOEMI

Sul palco dell’Ariston, fasciata in un Dolce e Gabbana scintillante di Swarovsky, Noemi ha incantato tutti con la sua voce (canta Glicine, singolo del prossimo album, Metamorfosi) e con un aspetto diverso. La cantante romana nell’ultimo anno ha perso 15 chili seguendo un metodo che si chiama Meta  Experience, ideato dalla dottoressa Monica Germani. Che lo racconta a OGGI, in edicola da domani.

 

«Noemi ha capito che a non funzionare era l’atteggiamento che aveva nei confronti del cibo e che la soluzione non era non mangiare o mangiare meno. Ma per altri lo stesso percorso può condurre all’accettazione del fatto che le forme giuste, per il tipo di conformazione e metabolismo, sono altre, più morbide. Non tutti sono stati creati per avere un corpo statuario».

NOEMI PRIMA E DOPO LA DIETA 2 NOEMI PRIMA E DOPO LA DIETA 2

 

Germani poi precisa: «Quella fatta da Noemi non è una dieta ma un approccio interdisciplinare alle abitudini alimentari, al rapporto col cibo e alla “storia del peso”, che spesso affonda le radici nel Dna». Ma non è tutto: «A essere tassativa è la consulenza psicologica: il paziente inizia un percorso educativo-comportamentale che non funziona come la normale psicoterapia».

noemi. noemi. noemi noemi noemi noemi la scollatura di noemi la scollatura di noemi noemi noemi noemi noemi noemi noemi NOEMI PRIMA E DOPO LA DIETA NOEMI PRIMA E DOPO LA DIETA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

LA NOTTE MAGICA DI SIMEONE E SPALLETTI: IL NAPOLI VOLA VERSO LO SCUDETTO (+13 SULL’INTER) – EL SHAARAWY RISPONDE AL CAPOLAVORO DI OSIMHEN. POI SPALLETTI AZZECCA LA MOSSA: BUTTA DENTRO "IL CHOLITO" AL POSTO DELL’ATTACCANTE NIGERIANO E SIMEONE LO RIPAGA COL GOL DEL 2-1 (SULL’UNICO ERRORE DI SMALLING) – I CAMBI HANNO FATTO LA DIFFERENZA. MOURINHO HA CHIUSO LA PARTITA METTENDO IN CAMPO “I BAMBINI” BOVE, TAHIROVIC E VOLPATO. SPALLETTI, INVECE, HA SFRUTTATO LA FORZA DELLA PANCHINA...

cafonal

CAFONALISSIMO A MISURA DUOMO - PORTALUPPI CHIAMA, MILANO RISPONDE! IN CINQUECENTO SI SONO SCAPICOLLATI PER FESTEGGIARE L’USCITA DEL LIBRO ‘’PIERO PORTALUPPI’’, L’ARCHITETTO CHE HA CAMBIATO CON I SUOI LAVORI LA FACCIA DELLA CAPITALE LOMBARDA - IN CASA DEGLI ATELLANI, IL GIOIELLO RINASCIMENTALE TRASFORMATO UN SECOLO FA DA PORTALUPPI, PIERO MARANGHI, CURATORE DELL’OPERA, HA ACCOLTO GIBERTO ARRIVABENE E BIANCA D’AOSTA, TOMMASO SACCHI E CHIARA BAZOLI, NICOLA PORRO E STEFANO BARTEZZAGHI, VERONICA ETRO E MARCO BALICH, BARNABA FORNASETTI E MICHELA MORO…

viaggi

salute