ERA UN UOMO, ORA È UNA DONNA: A SETTEMBRE SARA' SUL TRONO  DI "UOMINI E DONNE" - TRATTATIVE IN CORSO PER PORTARE ANNA OXA AL "GRANDE FRATELLO VIP" (CI SARANNO MANUEL BORTUZZO E KATIA RICCIARELLI) - MEDIASET HA DECISO DI PUNTARE SU ANNA TATANGELO (E VINCE LA CAUSA CONTRO EZIO MAURO) - RAPPORTI INTERROTTI TRA PARDO E LA "MN" DI UMBERTO CHIARAMONTE - NON È GIOVANISSIMA E PARTECIPERÀ A UN NOTO PROGRAMMA TV. I SUOI AMICI SONO PREOCCUPATI: "E' FISSATA CON IL SESSO, RISCHIA DI SPUTTANARSI"

Condividi questo articolo


Giuseppe Candela per Dagospia

 

BOMBA UOMINI E DONNE! ERA UN UOMO, ORA È UNA DONNA: A SETTEMBRE SARA' SUL TRONO

maria de filippi 1 maria de filippi 1

Era un uomo, ora è una donna: sarà la nuova tronista di Uomini e Donne. Il date show di Maria De Filippi, in onda da venticinque anni e visto ogni giorno da tre milioni di telespettatori, si prepara a una svolta storica che Dagospia può svelare in anteprima.

 

La prescelta ha già concluso il suo percorso di transizione, nella vita è una commessa. L'edizione in partenza a settembre confermerà il mix trono over e trono classico, quest'ultimo con quattro tronisti, di cui due uomini. L'identità della tronista è al momento segreta, come reagirà il pubblico di Canale 5? Nella stagione 2016/2017 nella trasmissione per la prima volta era apparso il trono gay.

 

Maneskin Maneskin

I MANESKIN TORNANO SU RAI1: ECCO IN QUALE PROGRAMMA

Un successo clamoroso: da Sanremo 2021 all'Eurovision fino ai primi posti delle classifiche di tutto il mondo. Stiamo parlando dei Maneskin che hanno conquistato pubblico e critica. Il gruppo, nato a X Factor, presto farà ritorno su Rai1 come ospiti dei Seat Music Awards previsti il 9 e il 10 settembre con la conduzione di Carlo Conti e Vanessa Incontrada, quest'ultima per l'occasione ha ottenuto una deroga da Mediaset.

 

anna oxa 4 anna oxa 4

GRANDE FRATELLO VIP, ECCO CINQUE CONCORRENTI "CERTI". TRATTATIVE IN CORSO CON ANNA OXA, SALTA LA PRESENZA DI GIOVANNI CIACCI

Debutterà lunedì 13 settembre su Canale 5 la nuova edizione del Grande Fratello Vip, il reality con Alfonso Signorini proverà a stupire il pubblico della rete ammiraglia del Biscione. La premessa è d'obbligo: il cast al momento non è chiuso, le trattative tra le parti sono in corso e con continue evoluzioni. Il gruppo di lavoro spera di poter chiudere quest'anno il colpo mancato lo scorso anno: Anna Oxa.

 

giovanni ciacci 5 giovanni ciacci 5

Le trattative con la cantante proseguono ma la fumata bianca non è ancora arrivata. I primi cinque concorrenti "certi" della nuova edizione, circolati nei giorni scorsi, dovrebbero essere la cantante Katia Ricciarelli, la showgirl Manila Nazzaro, Anna Lou Castoldi (figlia di Morgan e Asia Argento), il nuotatore Manuel Bortuzzo e Gianmaria Antinolfi, quest'ultimo noto per i flirt con Dayane Mello e Belen Rodriguez. Giovanni Ciacci aveva annunciato nelle scorse settimane il suo addio alla tv, il sito Davide Maggio aveva invece rivelato il provino per il reality. La sua presenza però sarebbe saltata nelle scorse ore.

 

GIAMPAOLO ROSSI GIAMPAOLO ROSSI

CAOS NOMINE, SI CERCANO SOLUZIONI PER GIAMPAOLO ROSSI. ASSUNZIONE IN RAI?

L'esclusione di Giampaolo Rossi dal cda Rai è diventato un vero e proprio caso politico, caso che sembra aver aperto un vero e proprio conflitto all'interno del centrodestra. Il candidato uscente di Fratelli d'Italia è stato sacrificato da Lega e Forza Italia per far posto a Simona Agnes, figlia dello storico direttore generale della Rai. Il lavoro di Rossi aveva molto entusiasmato la Meloni: Rai2 nelle loro mani ma anche altre poltrone chiavi, anche grazie all'ottimo feeling con l'ex ad Salini.

 

anna tatangelo 3 anna tatangelo 3

E adesso? Fratelli d'Italia punta su un bilanciamento con la nomina di Daniela Santanché come presidente della Vigilanza Rai, oltre alla direzione di Rai2 (bis di Di Meo o l'arrivo di Mellone, in calo negli ultimi giorni). Non è finita qui, ai piani alti di Viale Mazzini c'è chi accenna a un'altra soluzione: l'ipotesi di una assunzione di Giampaolo Rossi come dirigente Rai. Rumors che se confermato rischierebbe di diventare un nuovo caso politico-televisivo, l'assunzione dell'ennesimo esterno per logiche politiche. Solo una boutade o manovre segrete delle ultime ore?

 

MASSIMO "PORTA" LA TATANGELO SU CANALE 5

Dopo i no di Marcuzzi e Cuccarini a sorpresa Mediaset ha deciso di puntare su Anna Tatangelo che, com'è noto, sarà alla conduzione di "Scene da un matrimonio", il reboot è stato anticipato da Dagospia, la domenica pomeriggio. Il programma sarà prodotto da Pesci Combattenti e le riprese sono iniziate da qualche giorno, stando alle nostre fonti a spingere sul coinvolgimento della Tatangelo, confermata anche in giuria a All Together Now, sarebbe stato Massimo Porta, Direttore Programmi Intrattenimento Mediaset.

ezio mauro ezio mauro

 

MEDIASET GONGOLA, IL GRUPPO ESPRESSO CONDANNATO

Era novembre 2009 e in due articoli di Bolzoni e D'Avanzo su Repubblica si avanzano dubbi sul 20% di Mediaset (e sulle origini di Fininvest), insinuando appartenesse alla mafia. Mediaset dopo undici anni gongola perché la Corte d'Appello di Roma ha condannato il Gruppo Espresso, il direttore pro tempore Ezio Mauro e i giornalisti Attilio Bolzoni e Giuseppe D'Avanzo (in questo caso gli eredi) al pagamento a favore del Biscione di una pena pecuniaria di 15 mila euro e di oltre 11 mila euro circa di spese legali. Il Tribunale di Roma in primo grado aveva rigettato la richiesta di risarcimento danni da diffamazione del gruppo dei Berlusconi, la Corte d'Appello ora ha ribaltato la sentenza.

 

pierluigi pardo sgrappa foto di bacco pierluigi pardo sgrappa foto di bacco

CASO MEDIASET-DAZN, RAPPORTI INTERROTTI TRA PIERLUIGI PARDO E LA MN DI UMBERTO CHIARAMONTE?

Pardo tra Mediaset e Dazn ma soprattutto alle prese con l'annuncio di azioni legali da parte del Biscione. Clima rovente per il giornalista e telecronista, gira voce che proprio lo scontro con il gruppo di Cologno Monzese avrebbe portato anche alla rottura tra Pardo e il suo manager Umberto Chiaramonte di Mn Comunicazione.

 

LAPRESSE, ROTTURA TRA ROSARIA FORESTIERI E MARCO DURANTE

E a proposito di rotture, non è andata meglio dalle parti di LaPresse dove si è già conclusa la collaborazione tra Marco Durante e Rosaria Forestieri. Quest'ultima, ex collaboratrice di Arcobaleno Tre, era stata annunciata da LaPresse in pompa magna come responsabile della sezione management. Qualche settimana fa proprio Dagospia aveva comunicato anche l'uscita dall'agenzia di Belen Rodriguez.

rosaria forestieri rosaria forestieri

 

INDOVINELLI

1) Non è giovanissima e presto parteciperà a un noto programma tv. I suoi amici sono preoccupati: "E' fissata con il sesso, rischia di sputtanarsi". Di chi stiamo parlando?

 

2) C'è sempre una soluzione per aggirare i tagli. Un noto autore ha dovuto accettare una riduzione del suo compenso ma ci ha pensato ben presto il suo "protettore" a risolvere il problema. Come? Aggiungendo un nuovo programma con il compenso tagliato. Il totale, dunque, è rimasto invariato. Chi sono?

 

3) Vi ricordate Ambra Angiolini con gli auricolari telecomandata da Gianni Boncompagni? Il giochino non è mai passato di moda. C'è una conduttrice che questa estate si è affidata al famoso "phonak". Chi e soprattutto chi fornisce suggerimenti?

AMBRA E BONCOMPAGNI AMBRA E BONCOMPAGNI

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LUGLIO SI CONFERMA IL MESE PIÙ CRUDELE PER IL FASCISMO DI IERI (25 LUGLIO, LA CADUTA DEL DUCE) E PER IL POST-FASCISMO DI OGGI (18 LUGLIO, L’EURO-CAPITOMBOLO DELLA DUCETTA) - IL "NO" A URSULA VON DER LEYEN SEGNA LO SPARTIACQUE DEL GOVERNO MELONI NON SOLO IN EUROPA MA ANCHE IN CASA: SI TROVERÀ CONFICCATA NEL FIANCO NON UNA BENSÌ DUE SPINE. OLTRE ALL'ULTRA' SALVINI, S'AVANZA UNA FORZA ITALIA CON VOLTI NUOVI, NON PIÙ SUPINA MA D’ATTACCO, CHE ''TORNI AD ESSERE RIFERIMENTO DEI TANTI MODERATI DEL PAESE” (PIER SILVIO) - ORA I PALAZZI ROMANI SI DOMANDONO: CON DUE ALLEATI DI OPPOSIZIONE, COSA POTRÀ SUCCEDERE AL GOVERNO DELLA UNDERDOG DELLA GARBATELLA? NELLA MENTE DELLA DUCETTA SI FA STRADA L’IDEA DI ANDARE AL VOTO ANTICIPATO (COLLE PERMETTENDO), ALLA RICERCA DI UN PLEBISCITO CHE LA INCORONI “DONNA DELLA PROVVIDENZA” A PIAZZA VENEZIA - MA CI STA TUTTA ANCHE L’IDEA DI UNA NUOVA FORZA ITALIA CHE RIGETTI L'AUTORITARISMO DI FDI PER ALLEARSI CON IL PARTITO DEMOCRATICO E INSIEME PROPORSI ALL’ELETTORATO ITALIANO COME ALTERNATIVA AL FALLIMENTO DEL MELONISMO DEL “QUI COMANDO IO!”

DAGOREPORT - ANZICHÉ OCCUPARSI DI UN MONDO SOTTOSOPRA, I NOSTRI SERVIZI SEGRETI CONTINUANO LE LORO LOTTE DI POTERE - C’È MARETTA AL SERVIZIO ESTERO DELL’AISE, IL VICE DIRETTORE NICOLA BOERI VA IN PENSIONE. CARAVELLI PUNTA ALLA NOMINA DEL SUO CAPO DI GABINETTO, LEONARDO BIANCHI, CHE È CONTRASTATA DA CHI HA IN MENTE UN ESTERNO – ACQUE AGITATE ANCHE PER IL CAPO DELL’AISI, BRUNO VALENSISE: IL SUO FEDELE VICE DIRETTORE CARLO DE DONNO VA IN PENSIONE, MENTRE L’ALTRO VICE, GIUSEPPE DEL DEO, USCITO SCONFITTO DALLA CORSA PER LA DIREZIONE, SCALPITA – MENTRE I RAPPORTI CON PALAZZO CHIGI DELLA DIRETTORA DEL DIS, ELISABETTA BELLONI, SI SONO RAFFREDDATI…

DAGOREPORT – GIORGIA VOTA NO E URSULA GODE – VON DER LEYEN È DESCRITTA DAI FEDELISSIMI COME “MOLTO SOLLEVATA” PER IL VOTO DI GIOVEDÌ, SOPRATTUTTO PERCHÉ ORA NON È IN DEBITO IN NESSUN MODO CON LA DUCETTA – LA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE UE ERA DETERMINATA A METTERSI NELLE CONDIZIONI DI NON CHIEDERE L'APPOGGIO DI FDI E AVEVA DATO DISPOSIZIONI DI CALCOLARE IN ANTICIPO IL NUMERO DEI FRANCHI TIRATORI – I DUE CONTATTI TELEFONICI CON MELONI PRIMA DEL VOTO E IL TIMORE CHE, SOTTO LA SPINTA DI TAJANI, LA SORA GIORGIA AVREBBE GIOCATO LA CARTA DEL VOTO FAVOREVOLE DI FDI PER INCASTRARLA POLITICAMENTE…

FLASH! - ALLA DIARCHIA DEI BERLUSCONI NON INTERESSA ASSOLUTAMENTE AVERE UN RUOLO POLITICO (MARINA HA IMPOSTO IL VETO A PIER SILVIO). MOLTO MEGLIO AVERE UN PESO POLITICO - DI QUI L'IDEA DI COMPRARE UN QUOTIDIANO GIA' IN EDICOLA ( "IL GIORNO" DI RIFFESER?), VISTO CHE "IL GIORNALE" DI SALLUSTI E ANGELUCCI SERVE ED APPARECCHIA SOLO PER GIORGIA MELONI - IMPOSSIBILITATI PER RAGIONI DI ANTI-TRUST, L'OPERAZIONE DI MARINA E PIER SILVIO VERREBBE PORTATA A TERMINE DA UN IMPRENDITORE AMICO, FIANCHEGGIATORE DI FORZA ITALIA... 

DAGOREPORT - SE "AMERICA FIRST" DI TRUMP CONQUISTERA' LA CASA BIANCA PER L'EUROPA NULLA SARA' COME PRIMA - NEI SUOI 4 ANNI DA PRESIDENTE TRUMP NON HA MANCATO DI EVIDENZIARE L’IRRILEVANZA DELL'UNIONE EUROPEA, ENTRANDO IN CONFLITTO PER LO SCARSO IMPEGNO ECONOMICO A FINANZIARE LA NATO - AL 'NYT' IL TRUCE VANCE HA GIA' MESSO IN CHIARO CHE IL FUTURO DELL'UCRAINA "NON E' NEL NOSTRO INTERESSE" - SE LO ZIO SAM CHIUDE I RUBINETTI, DOVE VA UN'EUROPA DISSANGUATA DALLA GUERRA RUSSO-UCRAINA? AL VECCHIO CONTINENTE NON RESTERA' ALTRO CHE RICOMINCIARE A FARE AFFARI CON IL PRINCIPALE COMPETITOR DEGLI STATI UNITI PER LA SUPREMAZIA GLOBALE, L'ONNIPRESENTE CINA DI XI JINPING - DAVANTI A UNO SCENARIO DEL TUTTO NUOVO, CON L'UE COSTRETTA A RECUPERARE I RAPPORTI CON PECHINO E MOSCA (ORBAN E' GIA' AL LAVORO), COME REAGIRA' L'EX "SCERIFFO DEL MONDO"?