1. DAGOSPIA AVEVA RAGIONE! - STASERA FRANCESCO TOTTI E ILARY BLASI COMUNICHERANNO AL POPOLO ITALIANO, CON UN COMUNICATO CONGIUNTO, LA DECISIONE DI SEPARARSI IN MODO CONSENSUALE - ERA IL 21 FEBBRAIO QUANDO QUESTO DISGRAZIATO SITO ANNUNCIO' LA FINE DELL'IDILLIO TRA IL PUPONE E LA SUA PUPA - DA QUEL MOMENTO UN INUTILE FIUME DI SMENTITE, CHIACCHIERE, IMBARAZZANTI VIDEO, TENTATIVI DI OCCULTAMENTO E ALTRO BLA-BLA-BLA - 
2. DAGO: “I PROBLEMI DI CASA TOTTI? LO SAPEVANO TUTTI, MA NEL GIORNALISMO VIGE SPESSO LA LEGGE DELL'OMERTÀ. TOTTI È STATO L'OTTAVO RE DI ROMA. E AI RE SI PERDONA TUTTO...”
 

Condividi questo articolo


LA FAVOLA TOTTI & ILARY ALLE BATTUTE FINALI? - IL 5 FEBBRAIO SCORSO, DURANTE UNA GITARELLA FAMILIARE AL LAGO DI CASTEL GANDOLFO, SAREBBE ESPLOSO L’ENNESIMO LITIGIO TRA L’EX CAPITANO DELLA ROMA E LA CONDUTTRICE DEL BISCIONE – A SETTEMBRE 2021, QUANDO TOTTI HA FESTEGGIATO 45 ANNI, LEI NON C’ERA - NEL CORSO DI UNA RECENTE INTERVISTA A ‘’F”, ILARY HA SIBILATO: “TROVO SEXY LA LIBERTÀ DI SCEGLIERE. ANCHE DI POTERMENE ANDARE DA UN GIORNO ALL’ALTRO. LE COSE CON FRANCESCO FUNZIONANO, MA NELLA VITA NON SI SA MAI, TUTTO PUÒ CAMBIARE. IO VOGLIO ESSERE INDIPENDENTE E NON ESSERE APPESA A UN UOMO”

https://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/favola-totti-amp-ilary-battute-finali-febbraio-scorso-300483.htm

 

DAGOSPIA SGANCIA LA BOMBA DI GOSSIP: ILARY BLASI E TOTTI VICINI ALLA SEPARAZIONE 

Giada Oricchio per Il Tempo del 23 febbraio 2022

COPERTINA OGGI - 24 FEBBRAIO - 3 MARZO 2022 COPERTINA OGGI - 24 FEBBRAIO - 3 MARZO 2022

 

Francesco Totti e Ilary Blasi smentiscono le voci di una presunta crisi matrimoniale con tanto di terzi incomodi, ma Dagospia, il sito dello scoop, replica. Ieri pomeriggio, Francesco Totti, felpa con codice fiscale, volto tirato e afflitto, “da prigioniero di guerra”, ha invocato (o “mandato un avviso ai naviganti”) rispetto per i tre figli minori e liquidato come “fake news” le indiscrezioni in una serie di storie Instagram ripostate dalla moglie. 

 

“Nelle ultime ore ho letto sui media tante cose su di me e soprattutto sulla mia famiglia – ha detto l’ex Capitano della Roma -. Non è la prima volta che mi succede di sentire queste fake news. Mi rivolgo a tutti voi che scrivete queste cose di fare attenzione perché di mezzo ci sono dei bambini. E i bambini vanno rispettati. E sinceramente mi sono veramente stancato di dover smentire.  Poi è andato a cena con Ilary e i bambini, si sono lasciati paparazzare da una siepe di fotografi, hanno bofonchiato che non è vero niente e si sono dileguati nella secca e frizzante notte romana.

meme sulla rottura tra francesco totti e ilary blasi meme sulla rottura tra francesco totti e ilary blasi

 

Ma Dagospia non ci sta e rilancia: “Totti ha smentito in un video (peccato che non smentisca un bel niente). L’ex capitano della Roma si limita a suggerire ai media di 'fare attenzione' (che è, una minaccia?), perché di mezzo ci sono dei bambini, e 'i bambini vanno rispettati'. Nessun riferimento al suo grande amore per Ilary, né alla nuova fiamma, Noemi Bocchi (l’ipotetica fiamma secondo alcuni quotidiani, nda)”.

 

i tweet sulla rottura tra ilary blasi e francesco totti 6 i tweet sulla rottura tra ilary blasi e francesco totti 6

Il sito fondato da Roberto D’Agostino si è concesso una coda velenosa: “Consigliamo al Pupone di cambiare social media manager, vista la qualità delle inquadrature delle stories. E visto che c’è, magari può trovare anche uno "stylist" che gli suggerisca di indossare qualcosa di meglio della tamarrissima felpa con il codice fiscale stampato sopra. Magari anche la moglie gradirebbe...”. 

 

Intanto il video non ha calmato le acque, anzi. Dopo lui, lei, l’altra, sarebbe spuntato anche l’altro “un attore molto somigliante a Totti” scrivono diverse testate giornalistiche.

ARTICOLI CORRELATI

FRANCESCO TOTTI VA A “C’È POSTA PER TE” MA NESSUNO FA RIFERIMENTO AL DAGO-SCOOP, PERCHE'...

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

“ORA IL COVID È PARAGONABILE ALL'INFLUENZA" - MATTEO BASSETTI: “DUE ANNI FA NON AVEVAMO IN CIRCOLAZIONE UN ANTICORPO. OGGI È CAMBIATO IL GRADO DI PROTEZIONE DELLA COLLETTIVITÀ: IL 100% DELLA POPOLAZIONE È ORMAI PROTETTO, O DALLA VACCINAZIONE, O DALLA MALATTIA OPPURE DA ENTRAMBE LE COSE. DOBBIAMO PROTEGGERE SOLO LE CATEGORIE PIÙ A RISCHIO. SOLO AI FRAGILI E AGLI ANZIANI RACCOMANDATO L'USO DELLA MASCHERINA, SUI TRASPORTI E ANCHE AL SUPERMERCATO” - IO MINISTRO? NON MI HA CHIAMATO. SE LO FARÀ, VEDREMO…”