Arte

Intervallo - Da Tirana a Beirut

PER CHI SUONA LA BIENNALE? – DOPO BONAMI, ANCHE LUCA BEATRICE SEPPELLISCE QUESTE “MOSTRE SPETTRALI” – ‘’IL CIRCO DELL'ARTE HA DAVVERO COMPLETATO LA SUA DEFINITIVA TRASFORMAZIONE IN SIMULACRO DEL NIENTE. UN MECCANISMO CHE FUNZIONA ED ESPORTA IL MODELLO DALLA SVIZZERA A MIAMI, HONG KONG E ORA ANCHE BUENOS AIRES (6-12 SETTEMBRE) PER UN VIP PROGRAM DOVE SI PARLERÀ DI ECOSISTEMA E POI TUTTI AL BRUNCH, AL COCKTAIL, AI PRANZI ESCLUSIVI E I SUPERSTITI A BALLARE CHE CI SARÀ PURE MAURIZIO CATTELAN: HA SMESSO DI PRODURRE ARTE, IMPIEGA TUTTO IL SUO TEMPO NELLE RELAZIONI SOCIALI E SI VESTE COME IL NONNO DI UN CUBISTA SCEMO”