Hai cercato: gianluca marziani

COME E’ PROFONDO IL MARI – MARZIANI: "LA TRIENNALE DI MILANO DEDICA UNA MOSTRA AD ENZO MARI, MAESTRO CHE DEL BIANCO E NERO DINAMICO HA FATTO UNO STRAORDINARIO CODICE SORGENTE. QUALCUNO DIRÀ CHE RIPARLARE DEL BIANCO E NERO È COME DIFENDERE IL VINILE DAVANTI ALLA MUSICA IN FORMATO ELETTRONICO; IN REALTÀ E’ LA RESISTENZA PARTIGIANA DEI DUE COLORI ASSOLUTI CHE MOSTRANO L’INIZIO E LA FINE DI OGNI PERCORSO, IL GIORNO E LA NOTTE CHE SI ADAGIANO SUI NOSTRI OGGETTI E ABITI…" - VIDEO

UN MARZIANI A ROMA - LE DAME DELL’ARTE. TRE COLLEZIONISTE DALLO SGUARDO SPECIALE: CLAUDIA GIAN FERRARI, BIANCA ATTOLICO E MARGHERITA SARFATTI. LEI FU UNA SORTA DI PEGGY GUGGENHEIM ITALIANA: LA VICINANZA INTIMA A BENITO MUSSOLINI (CHE POI LA ALLONTANÒ FINO ALL’ESILIO DEL 1938), LA MILITANZA NEL FUTURISMO, IL SOSTEGNO AD UN IMMENSO SCULTORE COME ADOLFO WILDT, L’EMPATIA CON MARIO SIRONI (CHE FU ANCHE SUO AMANTE)… CHISSÀ CHE LA SUA STORIA NON DIVENTI UNA SERIE IN COSTUME SU NETFLIX. SUL SITO DELLA GALLERIA RUSSO POTRETE FARVI UN TOUR VIRTUALE…

UN MARZIANI A NEW YORK - NELLA GRANDE MELA ARRIVA UNA NUOVA GALLERIA IN CUI ESISTERÀ UN SOLO DIKTAT: CULTURA BLACK SENZA COMPROMESSI, CON SOLI ARTISTI BLACK IN PROGRAMMA. A DIRIGERLA CI SARÀ EBONY L. HAYNES, CRITICA D’ARTE BLACK. QUALCUNO PENSERÀ ALL’IDEA PROVOCATORIA DI UN MILLENNIAL AFROAMERICANO, INVECE SI TRATTA DEL NUOVO PROGETTO FIRMATO DAL TEDESCO DAVID ZWIRNER… IL TRUMPIANO MAGA (MAKE AMERICA GREAT AGAIN) STA DIVENTANDO MBA (MAKE BLACK AMERICA), ED È UN PERICOLOSO POPULISMO RAZZIALE...

UN MARZIANI IN ITALIA - SCULTURE DA PAZZI: ENRICO MATTEI OMAGGIATO COME UN PESCATORE A BOLZANO, IL MONUMENTO MAOISTA A CRAXI A AULLA, E POI LA STATUA DI BERLUSCONI ABBONDONATA SULLA STRADA IN VALSUGANA, MODUGNO, GRAMSCI E MONTANELLI. LA PIÙ INCOMPRENSIBILE E “DADAISTA” TRA LE SCULTURE PUBBLICHE ITALIANE? L’OMAGGIO DI SALVATINO DE MATTEIS A MANUELA ARCURI (ORIGINARIA DI ANAGNI, VABBÈ) NEL COMUNE PUGLIESE DI PORTO CESAREO. QUI SIAMO CATAPULTATI NEL CINEMA DI CETTO LA QUALUNQUE…

UN MARZIANI A BOLOGNA - VADO AL ‘MAST’, VADO A GONFIE VELE – LA STANCHEZZA DI UN OPERAIO CATTURATA NELLO SCATTO DI SEBASTIÃO SALGADO, IL PESCIVENDOLO E I DUE MACELLAI IMMORTALATI DA IRVING PENN. SONO ALCUNI DEGLI OLTRE SEICENTO SCATTI RACCOLTI NELLA MOSTRA UNIFORMINTO THE WORK / OUT OF THE WORK, UNA MOSTRA COLLETTIVA SULLE DIVISE DA LAVORO NELLE IMMAGINI DI 44 FOTOGRAFI – COMPLETA IL PERCORSO UN’ESPOSIZIONE MONOGRAFICA DI WALEAD BESHTY, CHE RACCOGLIE CENTINAIA DI RITRATTI DI ADDETTI AI LAVORI DEL MONDO DELL’ARTE